Categorie

Gennaro Sangiuliano

Editore: Mondadori
Collana: Le scie
Anno edizione: 2015
Pagine: 279 p. , Rilegato

27 ° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Biografie - Biografie e autobiografie - Personaggi storici, politici e militari

  • EAN: 9788804658603

Introduzione
I Il figlio dell'assedio
II L'assedio
III L'agente
IV La grande organizzazione
V In Germania
VI Panorama di rovine
VII Il vicesindaco
VIII La corsa al mercato
IX L'ascesa
X Al governo
XI Cecenia, la guerra decisiva
XII Il presidente
XIII La Russia di Putin
XIV Guerra e pace
XV Ritorna l'Impero

Conclusioni
Sguardo al futuro
Note
Bibliografia

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    s. siber

    14/05/2016 18.17.59

    Il voto a Putin? O al libro? Immagino che il voto a Putin lo diano i suoi elettori. Ma il libro? Non è possibile controllare le notizie, ma ci sono molti errori di trascrizione e di traduzione dal russo; in più c'è una pagina curiosa, la 95, nella quale si accredita la Russia di un territorio di 17.000 chilometri quadrati - mentre i repertori geografici indicano 17 milioni di chilometri. IL brillante giornalista, per dare una idea visiva, dice che è il Canada è solo 7 chilometri quadrati più piccolo (una piazza di Torino è più grande di così); di nuovo, il geografo sostiene che la differenza è di 7 milioni di chilometri quadrati - cioè il Canada è un po' meno della metà della Russia. Ci sono altre perle; la repubblica di Armenia avrebbe un territorio di 30 chilometri quadrati, venticinque volte l'Expo di Milano. Che credito si può dare ad un libro che ha dati tanto precisi?

  • User Icon

    Alessandro

    10/04/2016 17.23.52

    La biografia dell'unico leader europeo con un bricio lo (e più) di dignità, si legge come un romanzo, e riporta solo fatti accertati e non calunnie interessate di chi voleva spolparsi le risorse russe ed a cui Putin ha tolto il piatto da sotto il naso.I fatti più crudi delle sue presidenze sono trattati senza morbosità e sono praticamente assenti i commenti personali dell'autore. Chi sta escludendo la Russia dall'Europa a favore di retrogradi fanatici e criminali sparirà dai libri di storia, mentre il valore di V.V. Putin nel difendere gli interessi del suo paese non potrà essere negato. Comunque la pensiate, lo consiglio.

Scrivi una recensione