Categorie

Isabel Allende

Traduttore: E. Liverani
Editore: Feltrinelli
Anno edizione: 2012
Formato: Tascabile
Pagine: 398 p. , Brossura
  • EAN: 9788807880001

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    dublino80

    26/07/2015 00.11.06

    L'Allende è una grande scrittrice. Un racconto cosi lungo rischiava di annoiare e invece l'ho letteralmente divorato. La storia di Maya, i continui flash back, le riflessioni sulle differenze tra il vivere in un piccolo luogo o in una grande città, inserendo all'interno il dramma cileno e villa grimaldi. davvero un bellissimo libro e alcune riflessioni sulla vita sul dolore e sulle cicatrici che la vita infligge; da conservare con cura. unici due piccoli aspetti negativi per me perchè li ho trovati davvero poco realistici, la parte in cui maya la nonna e l'amico recuperano i soldi falsi le matrici e bruciano tutto, e una ragazza che ha avuto dipendenze cosi forti non le recupera cosi rapidamente isolandosi. tolto questo gran libro.

  • User Icon

    manuela

    03/03/2014 21.54.32

    personaggi femminili ben delineati. Prosa scorrevole,tipica dell'autrice;tuttavia la Allende rischia di ripetere sé stessa nel mostrarci il ritratto della donna protagonista (donna volitiva e capace, in grado di fronteggiare una vita ingenerosa). Decisamente migliore é il capolavoro "la casa degli spiriti".

Scrivi una recensione