Il quadrato della vendetta

Pieter Aspe

Editore: Fazi
Collana: Le vele
Anno edizione: 2009
Pagine: 360 p., Brossura
  • EAN: 9788864110226
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 8,00

€ 16,00

Risparmi € 8,00 (50%)

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Tiziana

    13/04/2013 16:24:01

    Convincente e avvincente, in uno stile elegante, ma lineare e efficace. Personaggi ben definiti, compresi quelli secondari. Un poliziesco di medio valore, senza eccessi di stress o adrenalina

  • User Icon

    Picasso

    11/04/2010 11:36:22

    Non è certamente un capolavoro ma “Il quadrato della vendetta” è un giallo piacevole. La storia ed i suoi elementi sono talvolta un po’ scontati e ripetitivi ma nel complesso la lettura è godibile. (Da Il simbolo perduto a Le energie del futuro).

  • User Icon

    Alessio

    26/03/2010 19:17:03

    Questo scrittore ha un bello stile che mi piace. La storia che si è inventato mi è piaciuta anche quella. Però il libro non è risultato convincente, si è giocato male le carte che aveva. Comunque leggerò qualcos'altro di questo autore perché secondo me ha un ottimo potenziale.

  • User Icon

    Simeone

    07/02/2010 20:19:33

    Non voglio essere troppo cattivo con questo libro....considerando anche il fatto che l'ho acquistato in offerta a 5€:D Come detto da qualche altro lettore c'è un pò di confusione tra i personaggi...nel senso che non è subito chiaro di quale personaggio o di cosa si sta parlando....ma io credo che la responsabilità di tale confusione è da imputare al traduttore...infatti spesso anche la forma non è delle più chiare. Lo scrittore spesso imposta il racconto come se fosse un film ossia riportando i pensieri dei vari personaggi durante lo svolgersi dei fatti..quindi a volte si ha una visione generale. La trama non è proprio stupida ma nemmeno qulcosa di eccezionale...è...accetabile La cosa bella(che mi ha legato a questo libro...e su cui l'autore punta anche per altri libri)è il comissario Van In...per il suo fare a volte goffo,impacciato con le donne e testardo...ma sopratutto bevitore/ubriacone di birra(ma quanto beve!considerando che la Duvel è 8%vol) Insomma rapporto qualità prezzo buono e commissario personaggio spassoso..il resto come giallo e struttura giallo così così..da comprare solo se è in offerta Ciaoo

  • User Icon

    francesca

    04/11/2009 22:33:58

    le prime pagine vi annoieranno tantissimo, poi andrà meglio...ma la trama è davvero stupidina, non è affatto convincente, poco credibile...boh che confusione i personaggi!!!!

  • User Icon

    Gi

    28/10/2009 21:34:18

    Se non ho capito male questo è il primo libro di Aspe tradotto in italiano; eppure, la copertina racconta che tra Belgio e Olanda questo autore ha venduto un milione e seicentomila copie. Non so gli altri, suppongo che siano migliori di questo, diversamente devo pensare che in quei paesi non abbiano mai letto un poliziesco degno di tale nome. Il personaggio principale, viene messo in risalto più per le manie e paranoie che per la sua capacità di fare indagini; la continua sottolineatura di certe abitudini, vedi la birra, mi ricorda certi autori americani degli anni 50/60 che volevano spacciare i loro personaggi per dei duri, facendogli ostentare atteggiamenti da bulletti di periferia. Tutto il resto, a mio avviso, è ancora peggio; sia nella maggior parte dei personaggi sia nella storia che sembra inventarsi per seguire il progredire dell'autore e non l'autore che segue e racconta una storia. Tra l'altro mi sembra anche approssimato nella traduzione.

  • User Icon

    Gabrio

    18/10/2009 07:48:11

    Molto leggero, non necessariamente in senso negativo. E' un giallo breve che si legge molto velocemente, ma ha dei passaggi che secondo me sono veramente un po' troppo... scontati, nel senso che le cose più che saperle si intuiscono, ma per fortuna che per deduzione. Secondo me questo è un limite. Un'aggiunta a chi lo ha tradotto e pubblicato. Contiene degli errori incredibili: ad es. il Zand.... Possibile?

  • User Icon

    Rokossovskij

    15/09/2009 16:12:35

    Modestissimo, per nulla coinvolgente. I personaggi personali sono abbastanza privi di spessore, e la storia è come tante altre, inutilmente imbarocchita.

  • User Icon

    Poppy

    09/09/2009 16:03:14

    Bel giallo: ho acquistato questo libro invogliata dal prezzo basso e presa dalla scia dei gialli "del nord" e mi è piaciuto: rispetta gran parte dei capisaldi del giallo-noir, compreso il commissario un pò maledetto ma intuitivo. Lo consiglio anche sotto le coperte autunnali...

  • User Icon

    vale

    27/08/2009 08:52:58

    Carino, si legge bene. Concordo con chi mi ha preceduto nei commenti: libro ideale sotto l'ombrellone.

  • User Icon

    Massimo F.

    26/08/2009 23:00:46

    Tutto sommato gradevole questo romanzo: un’indagine una volta tanto senza assassini e cadaveri, ma abbastanza intrigante e ben costruita. Certo non un capolavoro, ma una buona compagnia per le vacanze (mare, lago, montagna e anche piscina...).

  • User Icon

    Fra84

    26/08/2009 22:50:47

    Ho comprato questo libro di quest'autore che nn conoscevo x via del prezzo basso e ho scoperto un ottimo scrittore di gialli!! La trama è piuttosto avvincente, per nulla scontata e ben scritta. La figura del commissario Van In è da approfondire..insomma mi è piaciuto!! Sono alla ricerca di altri libri dell'autore che spero siano altrettanto godibili.

  • User Icon

    l'indiscreto

    29/07/2009 16:44:29

    ma.. direi gialletto estivo da piscina piu' che da mare... leggero come l'aria da non ricordare

Vedi tutte le 13 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione