A qualcuno piace caldo

Some Like It Hot

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Some Like It Hot
Regia: Billy Wilder
Paese: Stati Uniti
Anno: 1959
Supporto: Blu-ray
Salvato in 23 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
Blu-ray

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 9,99 €)

Dopo aver assistito al massacro della notte di San Valentino, due jazzisti di Chicago, inseguiti dai gangster, si vedono costretti a travestirsi da donna e ad unirsi a un'orchestrina femminile diretta a Miami.
  • Film in bianco e nero
  • Produzione: 20th Century Fox Home Entertainment, 2011
  • Distribuzione: The Walt Disney Company Italia
  • Durata: 120 min
  • Lingua audio: Italiano (DTS 5.1);Inglese (DTS 5.1 HD);Francese (DTS 5.1);Spagnolo (DTS 5.1);Tedesco (DTS 5.1);Russo (DTS 5.1);Thai (Dolby Digital 2.0 - stereo);Portoghese (Dolby Digital 2.0 - stereo);Giapponese (Dolby Digital 2.0 - stereo);Ungherese (Dolby Digital 2.0 - stereo);Polacco (Dolby Digital 2.0 - stereo)
  • Lingua sottotitoli: Cantonese; Ceco; Coreano; Danese; Ebraico; Finlandese; Francese; Giapponese; Greco; Inglese per non udenti; Iraniano; Olandese; Polacco; Portoghese; Rumeno; Spagnolo; Svedese; Tedesco; Thai; Turco; Ungherese
  • Formato Schermo: 1,66:1
  • AreaB
  • Contenuti: dietro le quinte (making of); interviste; trailers; documentario; commenti tecnici
  • Marilyn Monroe Cover

    Nome d'arte di Norma Jean Baker, attrice statunitense. È l'ultima grande star di Hollywood e uno dei suoi sex-symbol più duraturi. Figlia illegittima, cresciuta in orfanotrofi, sin da piccola insegue con tutte le sue forze quel mito della «grande attrice» che alla soglia dei trent'anni incarna trionfalmente, ma soltanto per scoprirne la deludente e pericolosa inconsistenza. Dapprima modella fotografica di terz'ordine e goffa attricetta (Dangerous Years, 1947), si trasforma, nel giro di pochi anni, in ammaliante regina dello schermo, passando da qualche breve ma significativa apparizione (Giungla d'asfalto di J. Huston, e Eva contro Eva di J.L. Mankiewicz, entrambi del 1950) alle impegnative prove drammatiche di Niagara (1953) di H. Hathaway e La magnifica preda (1954) di O. Preminger e alle... Approfondisci
  • Tony Curtis Cover

    Attore statunitense. Lasciata la marina subito dopo la seconda guerra mondiale, si avvicina al teatro e dopo avere svolto disparati lavori dietro le quinte riesce a ottenere qualche ruolo nelle ribalte del Greenwich Village. Qui viene scoperto da un «segugio» di Hollywood ed esordisce in parti di secondo piano fino a quando, in Il principe ladro (1951) di R. Maté, ottiene il primo ruolo da protagonista. Interpreta poi film d'avventura, per lo più in costume. In Piombo rovente (1957) di A. Mackendrick dà vita a una figura dal profilo insolitamente drammatico che ripropone anche in altri film fra cui La parete di fango (1958) di S. Kramer e Lo strangolatore di Boston (1968) di R. Fleisher. Torna ben presto al suo personaggio giovane, scanzonato, donnaiolo e un po' mascalzone, esaltandolo nel... Approfondisci
  • Jack Lemmon Cover

    "Nome d'arte di John Uhler L., attore statunitense. Dopo aver recitato alla radio, a teatro e in televisione, debutta al cinema nel 1954 in Phffft (e l'amore si sgonfia) di M. Robson. Nel 1955 vince l'Oscar come attore non protagonista per La nave matta di Mr. Roberts di J. Ford e M. LeRoy, mentre nel 1959 avvia una lunga e fortunata collaborazione con il regista B. Wilder: l'esilarante A qualcuno piace caldo, dove dà una prova irresistibile del suo talento comico travestendosi da donna assieme a T. Curtis e finendo a esibirsi in Florida in un'orchestra tutta femminile, è seguito da L'appartamento (1960), Irma la dolce (1963), Non per soldi... ma per denaro (1966, primo film recitato in coppia con W. Matthau), Che cosa è successo tra mio padre e tua madre? (1972), Prima pagina (1974) e Buddy... Approfondisci
Note legali