Traduttore: M. Podestà Heir
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2014
In commercio dal: 6 maggio 2014
Pagine: 384 p., Brossura
  • EAN: 9788806215323
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 10,26
Descrizione
Stavano per festeggiare qualcosa. Lo champagne era appena stato stappato. Ma nessuno ha avuto il tempo di portare il calice alle labbra.

Qualche giorno prima di Natale, in un elegante appartamento di Oslo, Hermann Stahlberg, patriarca di una famiglia di armatori, sua moglie e il figlio maggiore vengono freddati a colpi di pistola. Con loro uno sconosciuto la cui presenza sul posto pare inspiegabile. Le indagini si concentrano sui parenti degli Stahlberg, che di moventi per il delitto ne hanno fin troppi. Hanne Wilhelmsen, però, non è convinta che la strada piú ovvia sia quella giusta. Decide di seguire l’istinto e una pista tutta sua. Come al solito, controcorrente.

€ 16,15

€ 19,00

Risparmi € 2,85 (15%)

Venduto e spedito da IBS

16 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    paolo

    13/05/2016 11:16:40

    Giallo molto convenzionale senza grosse invenzioni ma che si lascia comunque leggere facilmente.

  • User Icon

    Elena

    15/06/2015 22:27:16

    Anche in questo libro Anne Holt dimostra di essere una scrittrice da best seller, la storia è interessante e si legge con curiosità perché nei suoi libri il colpevole non è mai chi sembra a prima vista. Ancora una volta bravissima scrittrice.

  • User Icon

    Rita

    19/02/2015 17:10:34

    Ho letto solo due libri della Holt, ed entrambi avevano con un finale simile. Considerato il genere, sono rimasta delusa.

  • User Icon

    quypa

    02/01/2015 13:24:53

    Che barba che noia, che noia che barba!!!! Mi sono innamorata di questa scrittrice leggendo "Quello che ti meriti", che mi ha tenuta incollata alle pagine fino quasi a dimenticarmi di mangiare. Questo è un'accozzaglia di eventi e ricordi, inframezzato da episodi di vita di personaggi sconosciuti che non si intrecciano mai con il filo della storia. Ho provato a saltare ogni tanto una decina di pagine e la storia non era ancora decollata. Ora mi mancano solo 50 pagine, devo finirlo per forza per scoprire l'assassino e il segreto della famiglia uccisa. Ma di certo non lo consiglio!

  • User Icon

    Umberto75

    01/09/2014 22:04:05

    Libro divertente e ben scritto. Forse qualche colpo di scena in più non avrebbe guastato ma la trama è bella fitta. Da leggere

  • User Icon

    Isa

    27/08/2014 09:18:05

    "Ovviamente, quando si erano conosciuti, era stata costretta a raccontargli una versione edulcorata della propria vita; con il passare degli anni, le storie che aveva sciorinato cosi' tante volte, con sempre maggior dovizia di precisione e ricchezza di dettagli, erano diventate vere. Era come il trucco, pensava di tanto in tanto, come un piccolo intervento cosmetico: ben eseguito, nessuno era in gradoi di vedere come fosse prima. Non mentiva.Creava la realta'."

  • User Icon

    Claudio

    18/07/2014 16:11:11

    Decisamente un passo indietro per la Holt con un romanzo assai poco coinvolgente per quanto riguarda la componente "gialla" e molto noioso nello studio dell'apparente inevitabile caduta motivazionale e mentale della protagonista. Deluso e felice solo allo sfogliare dell'ultima pagina.

  • User Icon

    Giulia Falomo

    30/06/2014 09:25:09

    Pur non essendo fra i migliori libri della Holt, si legge bene e fa apprezzare una volta di più una scrittrice che, malgrado i personaggi piuttosto "duri" e antipatici, riesce a coinvolgere sempre con storie nuove e ben congegnate.

  • User Icon

    Paola CEllario

    14/06/2014 20:11:19

    troppo noioso e poco coinvolgente

Vedi tutte le 9 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione