DISPONIBILITA' IMMEDIATA

Quando

Walter Veltroni

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Rizzoli
Collana: Scala italiani
Anno edizione: 2017
In commercio dal: 9 novembre 2017
Pagine: 317 p., Rilegato
  • EAN: 9788817097024
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 10,26

€ 19,00

Punti Premium: 10

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Garanzia Libraccio
Quantità:
LIBRO USATO
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 19,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Quando è la storia di una vita rammendata, è un romanzo di politica e d’amore, scritto con leggerezza e passione.

Non è finita la voglia di cambiare le cose, vero Giulia? Ora non siete tutti addormentati come ero io, vero Giulia? Ora che sono sveglio, non voglio restare di nuovo da solo. Dimmi che non è finito tutto, Giulia. Ti prego, dimmelo.

Giovanni si risveglia dal coma nel luglio del 2017. Aveva vent’anni quando la sua vita si interruppe. L’ultimo ricordo, prima dell’incidente, è in piazza San Giovanni, il 13 giugno 1984. Insieme al padre e alla fidanzata sta partecipando al dolore collettivo per la morte di Enrico Berlinguer. Dopo oltre trent’anni la vita ricomincia. Giovanni rinasce, adulto. Tutto è cambiato. Si trova in un nuovo secolo, in un nuovo millennio. Non c’è più il mondo che ha lasciato: i partiti, gli stati, i personaggi. Il modo di vivere, di sapere, di comunicare è stravolto, per lui un universo ignoto. Giovanni è come un bambino cinquantenne. Deve imparare una vita inedita e conoscere, accettandolo, il destino di chi ha amato quando ne aveva venti. Ad aiutarlo a rinascere ci sono Giulia, la suora tormentata che l’ha accudito per buona parte della degenza, Daniela, la psicologa dalla malinconia sottile, e suo figlio Enrico, ragazzino saggio e disilluso. Quando non celebra solo la memoria collettiva di un’epoca lontana ma radicata nelle coscienze. È il racconto del presente, meraviglioso e terribile, riconosciuto con la nitidezza di occhi che lo incontrano per la prima volta. È il romanzo per ognuno di noi: per chi ha vissuto, senza mai sentirsi solo, la forza di un ideale oppure lo ha mancato per ragioni anagrafiche e ne avverte la potenza o il rimpianto.
4
di 5
Totale 3
5
1
4
1
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    tiziano

    22/09/2018 09:11:35

    Bei ricordi di Roma. Riesce a far vivere le sue stesse emozioni.

  • User Icon

    Eriberto

    30/04/2018 18:39:30

    Visto in libreria e comprato al volo: sai, quando entri nel negozio con l'intenzione di comprare un certo libro (non dirò mai neppure sotto tortura il titolo del libro che cercavo) e poi un titolo,una copertina, le brevi note sul risvolto ti catturano e acquisti l'esatto opposto? Letto febbrilmente in un paio di giorni, QUANDO di Walter Veltroni, è un romanzo perfetto per chi che è nato negli anni 60, tifa romanista e ne conosce a memoria le formazioni vecchie e nuove, vive nella capitale, ama il cinema e gli piacciono le citazioni, ha una militanza di sinistra e coltiva il vizio della memoria...A me che sono solo alcune di queste cose, ma che in quest'epoca di corsa si sente un pesce fuor d'acqua, ha emozionato parecchio...Si capisce che l'autore è impastato di canzoni alla De Gregori (avevo pochi anni e vent'anni sembran pochi/poi ti volti a guardarli e non li trovi più), film di Moretti (in vespa), comizi di Berlinguer, finali di coppe dei campioni e che la memoria del passato fa a pugni con la tecnologia del presente, in un misto di struggimento e malinconia che ti strappa il cuore...Spero di aver male interpretato il finale che altrimenti è una pugnalata al petto...

  • User Icon

    Claudia M

    02/04/2018 18:15:32

    Bello. Introspettivo. Ironico. È la rinascita di un Uomo che però non si limita solo a ritrovare il ragazzo che era. .. Delicato e mai banale nel descrivere le anime femminili intorno a Giovanni. Davvero bravo Veltroni.

  • Walter Veltroni Cover

    Figlio di Vittorio, dirigente della Rai, morto quando Walter aveva un anno. Si diploma presso l'Istituto di studi cinematografici e televisivi e si iscrive giovanissimo al Pci, ne diventa, solo ventunenne, consigliere comunale a Roma, carica che manterrà fino al 1981. Nell'87 entra come deputato in Parlamento. Favorevole alla svolta della Bolognina, è stato direttore dell'Unità. Nel 1996 condivise la leadership dell'Univo con Prodi e, vinte le elezioni, venne nominato vicepresidente del Consiglio e Ministro per i beni culturali. Nel 2001 viene eletto sindaco di Roma, carica che gli verrà riconfermata nel 2006 con il 61,5 % dei voti favorevoli. Nel 2007 entra nel Comitato Nazionale del neonato Partito Democratico e dichiara di non... Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali