Quando scendono le tenebre

Dean R. Koontz

Traduttore: F. Bruno
Editore: Bompiani
Edizione: 3
Anno edizione: 2001
Formato: Tascabile
In commercio dal: 18 aprile 2001
Pagine: 340 p.
  • EAN: 9788845247903
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con Carta del Docente e 18App

Usato su Libraccio.it - € 4,53

€ 4,53

€ 8,40

5 punti Premium

Cosa ne pensi di questo prodotto?
PER TE 5€ DI BUONO ACQUISTO
con la promo Scrivi 5 recensioni valida fino al 23/09/2018
Scopri di più

€ 7,14

€ 8,40

Risparmi € 1,26 (15%)

Venduto e spedito da IBS

Nuovo - attualmente non disponibile
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Thinner5

    03/05/2012 03:48:34

    Ottimo libro di Koontz sulla manipolazione mentale! Molto interessanti i vari anneddoti, da quelli sui messaggi subliminali, ai tanti altri! Le scene di violenza e di sesso sono estreme, ma molto ben caratterizzate; non sono mai a sproposito, fanno parte della storia, e costituiscono sicuramente un valore aggiunto! Il finale, uno dei punti deboli di Koontz, poteva essere un pò migliore, ma resta ugualmente un ottimo romanzo! Da leggere!

  • User Icon

    marco

    16/03/2011 13:32:55

    Considerando che e' stato scritto nel 1976 e' un buon libro da vedere nell'ottica di quegli anni(ecco perche' le donne-serratura che comandate fanno tutto quello che vuoi in pieno periodo femminista degli anni settanta). Anche Koontz durante il romanzo parla degli anni 70 come il periodo delle macchine e degli uomini che piano piano si trasformano in esse. Rispetto a "Il volto della paura" dell'anno seguente(in cui abbiamo un Koontz appassionato di alpinismo e un serial killer) e a "In fondo alla notte" del 1979 (ancora una storia di manipolazione mentale questa volta ai danni di una donna che fa la cantante) e' un libro con una trama piu' convincente e scorrevole(grazie ai capitoli con i flashback),con dei personaggi piu' avvicenti e con un finale non frettoloso. Rispetto a questi Consigliato!!! Secondo me il miglior libro di Koontz sulla manipolazione mentale e' "Falsa Memoria"(Molto Consigliato!!!).

  • User Icon

    Stefano

    28/09/2008 17:24:46

    A me é piaciuto e in particolare le parti di sesso.

  • User Icon

    KINE

    30/08/2008 19:23:32

    Lo giudico un libro d'avventura. Molto godibile e un buon Koontz.

  • User Icon

    Luigi

    04/11/2002 16:28:33

    Uno dei peggiori libri del mitico Koontz, come spesso accade i presupposti per una buona lettura c'erano tutti ma Dean è uscito dal suo solito seminato addentrandosi in un terreno che secondo me gli è poco congeniale: il sesso, che nel libro suona troppo gratuito come in certi filmetti senza pretese. Anche diverse scene di violenza potevano essere evitate perchè non danno nessun valore aggiunto alla storia.

Vedi tutte le 5 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione