Salvato in 9 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Quanto è abbastanza. Di quanto denaro abbiamo davvero bisogno per essere felici? (Meno di quello che pensi)
9,45 € 17,50 €
;
LIBRO USATO
Dettagli Mostra info
Quanto è abbastanza. Di quanto denaro abbiamo davvero bisogno per essere felici? (Meno di quello che pensi) 90 punti Effe Usato di: Libraccio venduto da IBS
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
16,62 €
Disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
16,62 €
Disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
Quanto è abbastanza. Di quanto denaro abbiamo davvero bisogno per essere felici? (Meno di quello che pensi) - Robert Skidelsky,Edward Skidelsky - copertina
Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione

Che cosa intendiamo per "vita buona"? Quali e quanti beni devono esserci garantiti per poterla vivere? Queste domande nascono dalla generale incertezza sul futuro e dalla quotidiana difficoltà nel soddisfare bisogni in continua espansione, in un'epoca in cui il capitalismo economico-finanziario inizia a mostrare tutte le sue contraddizioni: da un lato il culto del profitto e della ricchezza come valori universali, dall'altro la creazione, all'interno delle stesse società industrializzate, di enormi disparità di reddito e di sacche di povertà mai conosciute prima. Robert Skidelsky, economista, e suo figlio Edward, docente di filosofia, riprendono la celebre previsione di Keynes, rimasta irrealizzata, secondo la quale in Occidente, all'inizio del Terzo millennio, avremmo avuto "abbastanza" per soddisfare tutte le nostre necessità lavorando non più di tre ore al giorno, e la utilizzano come spunto di riflessione per capire l'origine del nostro malcontento e trovarne il rimedio. Lo smisurato ampliamento della sfera dei bisogni, l'aumento delle ore di lavoro a scapito del tempo libero e il conseguente abbassamento della qualità della vita impongono un profondo cambiamento di prospettiva: non dobbiamo più chiederci che cosa serve per raggiungere il benessere, ma che cosa sia davvero il nostro bene. Attingendo alle lezioni della sociologia (da Weber a Veblen), al pensiero filosofico (Aristotele in particolare) e alle più intuitive teorie economiche (da Kaldor a Frank)...
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2013
29 gennaio 2013
305 p., Brossura
9788804626251

Valutazioni e recensioni

1/5
Recensioni: 1/5
(1)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(0)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(1)
leonardo de chanaz
Recensioni: 1/5

Non c'era bisogno di tanti studi accademici per spiegarci che si può vivere meglio e con meno! Questo libro, tutto accademico, non ci dice nulla di nuovo, ricopia statistiche fritte e rifritte. Un affare solo editoriale, con un titolo marchettato bene. Una perdita di tempo.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

1/5
Recensioni: 1/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(0)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(1)

Conosci l'autore

Robert Skidelsky

1939, Inghilterra

Professore emerito di politica economica all'Università di Warwick, è autore di una monumentale biografia di John Maynard Keynes che ha ricevuto premi prestigiosi. Mondadori ha pubblicato nel 2013 "Quanto è abbastanza?", scritto insieme a Edward Skidelsky.

Edward Skidelsky

Insegna filosofia all'Università di Exeter. Collaboratore delle riviste "New Statesman" e "Prospect", è autore di "Ernst Cassirer: The Last Philosopher of Culture (2008)" e, insieme a Robert Skidelsky, di "Quanto è abbastanza?" (Mondadori, 2013).

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore