Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Oscar Mondadori -20%
La quarta Italia - Joseph Roth - copertina
-50%
Salvato in 31 liste dei desideri
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
La quarta Italia
4,00 € 8,00 €
LIBRO
Venditore: IBS
+40 punti Effe
-50% 8,00 € 4,00 €
disp. in 5 gg lavorativi disp. in 5 gg lavorativi
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
4,00 €
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
CPC SRL
8,00 € + 2,90 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Internazionale Romagnosi snc
8,00 € + 8,10 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
4,00 €
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
CPC SRL
8,00 € + 2,90 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Internazionale Romagnosi snc
8,00 € + 8,10 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
La quarta Italia - Joseph Roth - copertina
Chiudi

Descrizione


Nell'autunno del 1928, Joseph Roth è in Italia, inviato dal quotidiano "Frankfurter Zeitung" per raccontare ai lettori tedeschi il Paese di Mussolini. I suoi reportage, raccolti in seguito sotto il titolo "La quarta Italia", sono un piccolo capolavoro di giornalismo letterario, in perfetto e singolare equilibrio tra ironia e profonda inquietudine. Roth racconta la mancanza di senso del ridicolo nei rituali nel nazionalismo, il pervasivo culto della personalità del Duce, il clima di delazione e lo stato di polizia, l'asservimento della stampa e la censura, le sotterranee forme di opposizione. Il suo sguardo si sofferma sui particolari - l'abbigliamento di una camicia nera o l'ambigua gentilezza del portiere d'albergo che lo spia - e adotta un tono leggero, a tratti umoristico, dietro il quale però lascia emergere, sempre più netto, il grido di allarme. Nella chiave di un pessimismo non ancora disperato, Joseph Roth ci consegna così una lucida e impietosa testimonianza sull'Italia del Ventennio.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2013
18 settembre 2013
68 p., Brossura
9788876159992

Valutazioni e recensioni

4,4/5
Recensioni: 4/5
(5)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(2)
4
(3)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
cecilia
Recensioni: 4/5
La quarta Italia

Leggere Roth giornalista è uno spasso, se non fosse per la tragica realtà della dittatura fascista che lo scrittore scopre non appena arrivato in Italia nel 1928. Conviene conoscerli questi quattro articoli nei quali l'arte di Roth si intreccia all'urgenza di denunciare la completa privazione della libertà individuale, insieme alla libertà d'informazione.

Leggi di più Leggi di meno
Luigi
Recensioni: 5/5

In questa raccolta di articoli si riflette l'Italia fascista negli occhi di un intellettuale europeo, che ne marca tutta la spavalderia e superficialità. Il dominio dell'apparenza; il controllo delle masse attraverso i mezzi di comunicazione di massa; la delazione e l'arrivismo come strumento di compensazione delle frustrazioni piccolo (e piccolissimo) borghesi; l'ansia di conformismo e compiacenza verso il capo; la più o meno velata intimidazione come pratica della forza pubblica e la cialtronesca ostentazione di un giovanilismo o fasullo o incosciente. Ma è davvero soltanto la rappresentazione di un'Italia passata?

Leggi di più Leggi di meno
n.d.
Recensioni: 4/5

facile veloce da proporre ai ragazzi delle medie o superiori

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,4/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(2)
4
(3)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Joseph Roth

1894, Brody

Giornalista e scrittore austriaco. Cresce accanto alla madre nella casa del nonno, frequentando le scuole nella città natale. Nel 1916 si trasferisce a Vienna dove si iscrive all'università e dove pubblica i suoi primi racconti e poesie. Inizia, sempre a Vienna, l'attività di giornalista per poi svolgerla a Berlino. Nel 1925 si trasferisce a Parigi e durante questi anni scrive La ribellione (1924), Aprile. Storia di un amore (1925).Il ritmo di vita intenso e disordinato, da una città a un'altra, e l'abuso di alcol si accentuano dopo che la moglie si ammala e viene ricoverata per una malattia nervosa. Da allora intensifica la sua attività come dimostrano i romanzi Zipper e suo padre (1928) e Giobbe. Romanzo di un uomo semplice (1930); quest'ultimo dà...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore