Quartetti per Archi Completi - CD Audio di Ludwig van Beethoven

Quartetti per Archi Completi

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Compositore: Ludwig van Beethoven
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 7
Etichetta: Brilliant Classics
Data di pubblicazione: 3 maggio 2013
  • EAN: 5028421946726

€ 27,50

Punti Premium: 28

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 24,75 €)

Registrazioni: 1969-1981
Proveniente dal vasto catalogo della Berlin Classics, questa integrale dei quartetti di Beethoven vede protagonista una delle formazioni di maggiore spicco dell’ex Germania orientale. Karl Suske ricoprì per molto tempo l’incarico di primo violino della Staatskapelle di Berlino, della Gewandhausorchester di Lipsia e dell’Orchestra del Festival di Bayreuth e il suo quartetto fu considerato per decenni uno dei massimi depositari della tradizione beethoveniana, intesa nel suo senso più poetico e monumentale. Registrata negli anni Settanta, questa vigorosa edizione non ha perso nulla del suo fascino originario e – anzi – ha acquisito una fascinosa patina sonora che evoca un’epoca ormai lontana, anche grazie a una ripresa sonora di ottimo livello che rende l’ascolto molto piacevole. Questo cofanetto è corredato da esaurienti note sulle opere e sugli interpreti.

Il Quartett Suske ha raggiunto il vertice della sua parabola artistica nel corso degli anni Settanta, quando si è affermato tra i maggiori interpreti della cameristica del Classicismo e del Romanticismo, in particolare dei quartetti di Beethoven.
  • Ludwig van Beethoven Cover

    Compositore tedesco. La formazione musicale e culturale. Dei suoi antenati, contadini fiamminghi, si hanno notizie che risalgono al sec. xvi; il nonno Ludwig, forse il primo musicista della famiglia, aveva lasciato nel 1731 la terra d'origine per stabilirsi a Bonn come strumentista della cappella arcivescovile; anche il figlio di lui, Johann (il padre di B.), fu stipendiato come tenore nella stessa cappella. Le ristrettezze economiche e i disordini psicologici di Johann, che finì alcoolizzato nel 1792, segnarono l'infanzia di B. Dopo un tentativo del padre di lanciarlo come ragazzo prodigio (tentativo che fallì), egli iniziò la sua vera e propria educazione musicale sotto la guida di C.G. Neefe, un seguace dello stile «sentimentale» di Ph.E. Bach, che gli aprì... Approfondisci
Note legali