Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Quel prodigio di Harriet Hume - Rebecca West - copertina

Quel prodigio di Harriet Hume

Rebecca West

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Francesca Frigerio
Editore: Fazi
Collana: Le strade
Anno edizione: 2020
In commercio dal: 12 novembre 2020
Pagine: 350 p., Brossura
  • EAN: 9788893256919
Salvato in 93 liste dei desideri

€ 17,10

€ 18,00
(-5%)

Punti Premium: 17

Venduto e spedito da IBS

spinner

Disponibilità immediata

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

Quel prodigio di Harriet Hume

Rebecca West

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Quel prodigio di Harriet Hume

Rebecca West

€ 18,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Quel prodigio di Harriet Hume

Rebecca West

€ 18,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (11 offerte da 17,10 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Un romanzo inedito di Rebecca West, autrice della trilogia degli Aubrey.

«Non immagini quanto mi dia gioia sentire che la tua mente si è avventurata lungo gli stessi percorsi che anche la mia ha provato a imboccare (tu hai capito più di chiunque altro quello che volevo dire nel mio romanzo!), espandendoli, comprendendoli e rendendoli dieci volte più importanti di quanto non apparissero prima». - Virginia Woolf, Lettera all’autrice

Harriet Hume, affascinante pianista squattrinata, mistica e stravagante, è l’essenza della femminilità; Arnold Condorex, spregiudicato uomo politico imbrigliato in un matrimonio di convenienza con la figlia di un membro del Parlamento, è un ambizioso calcolatore senza scrupoli. I due si amano: sono opposti che si attraggono, e nel corso degli anni si incontrano e si respingono, in varie stagioni e in vari luoghi di Londra, come legati da un filo sottile che non si spezza mai. La loro relazione si dipana tra il realismo dell’ambientazione cittadina e l’incanto magico della fiaba: le doti musicali di Harriet sconfinano in una stregoneria allegra e un po’ pasticciona, che le permette di leggere nel pensiero dell’amato. Quando Arnold se ne rende conto, diventa ostaggio di questo dono sovrannaturale, grazie al quale Harriet può svelare le macchinazioni politiche alle quali lui è ricorso per anni – e che ancora continuerebbe volentieri a imbastire – per fare carriera. La donna costringe l’amante a fare i conti con se stesso: Harriet è la coscienza di Arnold, la sua parte migliore; è l’integrità, il rifiuto di ogni compromesso, è tutto ciò che Arnold non può manipolare, come ha fatto con la politica e con il matrimonio. Quel prodigio di Harriet Hume racconta la vittoria dell’amore e della bellezza sull’eterna esigenza maschile di dominio, con uno stile tanto poetico quanto la Londra che celebra, e l’aggiunta di una componente fantastica che dona a queste pagine un tocco magico. La penna di Rebecca West al suo meglio: il brio, la finezza psicologica e il lirismo descrittivo dell’autrice concentrati in un romanzo delizioso.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,57
di 5
Totale 7
5
2
4
2
3
1
2
2
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Consuelo

    06/02/2021 19:27:14

    Con la traduzione di Francesca Frigerio, arriva in libreria “Quel prodigio di Harriet Hume”, romanzo introspettivo di Rebecca West. Protagonista del romanzo è Harriet Hume, eterea e avvenente pianista che possiede un dono molto speciale: può leggere nella mente del suo amante, Arnold Condorex. I due formano una coppia senza dubbio non molto equilibrata, lei è talentuosa ma indigente mentre lui è ambizioso e cinico. Sono entrambi di umili origini ma Arnold vuole riscattarsi sposando una signorina della buona società ed entrando in Parlamento. Il dono magico di Harriet dapprima stupisce l’uomo ma successivamente lo metterà in crisi, tanto da allontanarsi dall’amata e portando i due a intraprendere strade diverse. In seguito alla separazione, Harriet e Arnold si incontreranno nuovamente nella Londra talvolta fumosa e talvolta splendente. Pagina dopo pagina, Harriet cresce e diviene coscienza dell’ex amato, ricordandogli più volte cosa è giusto e cosa è sbagliato. Ambientato in una graziosa Londra degli anni Venti, il romanzo è anche un inno alla natura che, con le sue descrizioni suggestive e bucoliche, fa da sfondo alla vicenda dei due protagonisti. Tra menzogne, compromessi e leggende folkloristiche, Rebecca West scrive una storia di sentimenti controversi e difficili da esprimere. Con uno stile brioso e poetico, “Quel prodigio di Harriet Hume” narra le ipocrisie della classe dirigente, gli errori e il potere salvifico dell’amore.

  • User Icon

    Maura

    06/02/2021 17:15:07

    Mi è spiaciuto ma ho interrotto la lettura, cosa rara per me. Non ho trovato scorrevole il linguaggio e mi sembrano leziose le descrizioni.

  • User Icon

    Francesca Spectatornovus

    15/01/2021 12:36:00

    La tormentata storia d'amore e tra Harriet e Arnold apre un ampio spazio per riflettere sui pregiudizi di sesso durante il periodo storico e confrontarlo con ciò che succede ancora oggi. Stile non scorrevolissimo ma nel complesso narrazione piacevole.

  • User Icon

    betta

    12/01/2021 11:06:14

    romanzo surreale, faticoso da leggere, il personaggio maschile di una antipatia rara e non si capisce bene che cosa succeda. non lo consiglio

  • User Icon

    librinellaria

    01/12/2020 09:32:18

    Ho adorato Harriet candida incantevole donna incompresa in una società bigotta e chiusa. Una prosa complessa, dirompente come un fiume in piena. Meraviglioso!

  • User Icon

    Nicoletta

    28/11/2020 20:47:19

    Romanzo fantasioso e surreale con protagonista una giovane sognatrice che legge nei pensieri dell'uomo che ama,ambizioso e arrivista.L'ultima parte del romanzo è molto noiosa, con i vaneggiamenti senza senso di Arnold. Decisamente a livello inferiore rispetto alla trilogia della famiglia Aubrey.

  • User Icon

    Il Salotto Letterario

    25/11/2020 09:16:00

    Con "Quel prodigio di Harriet Hume", Rebecca West ci trasporta nelle vite di due amanti dell'Inghilterra vittoriana. Ciò che immediatamente colpisce del romanzo sono le splendide descrizioni delle ambientazione e in particolare dei giardini in cui Harriet ama passeggiare e perdersi nei suoi sogni ad occhi aperti. La magia delle parole di Rebecca West riporta in vita un lontano passato, rendendolo vivido e tangibile sotto ai nostri occhi. Gli stessi protagonisti del romanzo, Harriet e Arnold, sono resi con grande maestria e profonda caratterizzazione psicologica. L'autrice, con occhio lucido e attento scende nel profondo delle loro emozioni e fa emergere ogni sfaccettatura della loro personalità, sia dal punto di vista di Condorex che da quello di Harriet. In un mondo rigido e austero, profondamente maschilista, Harriet Hume è una boccata d'aria fresca e di libertà, di bellezza, amore e felicità. "Quel prodigio di Harriet Hume" è un romanzo indimenticabile, una storia d'amore elegante e al contempo frizzante arricchita da un'insolita componente fantastica. Un'opera raffinata, di grande poesia e bellezza, che non potrà non ammaliarvi e farvi innamorare dei suoi personaggi.

Vedi tutte le 7 recensioni cliente
  • Rebecca West Cover

    Rebecca West (County Kerry, 1892 - Londra 1983) è stata scrittrice e saggista anglo-irlandese. Dopo una serie di romanzi di relativo successo, si impose con Il traboccare della fontana (1956) e Gli uccelli cadono (1966), dove, con finezza psicologica e pungente ironia, si affrontano tematiche attuali, come l’incomunicabilità e il ruolo femminile nel mondo moderno. Nel 1982 ha pubblicato 1900, rievocazione del mondo della sua infanzia. Ma è ancora più notevole la sua opera critica, che prende in esame situazioni e problemi politici, sociali, storici. In particolare si ricordano: Il significato del tradimento (1949; ediz. definitiva 1965), scritto per il processo di W. Joyce, accusato di alto tradimento, e gli scritti sul processo di Norimberga (A train of powder,... Approfondisci
Note legali
Chiudi