Quelli degli altri. Tutti qui

Artisti: Claudio Baglioni
Supporto: CD Audio
Numero dischi: 2
Etichetta: Columbia
Data di pubblicazione: 20 ottobre 2006
  • EAN: 0828768973721
pagabile con 18App

Articolo acquistabile con 18App

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 34,99

Venduto e spedito da IBS

35 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità:
Disco 1
  • 1 Cinque minuti e poi
  • 2 Io che amo solo te
  • 3 Una lacrima sul viso
  • 4 Insieme a te non ci sto più
  • 5 Non arrossire
  • 6 Che cosa c'è
  • 7 Arrivederci
  • 8 Fortissimo
  • 9 Cento giorni
  • 10 Il mio mondo
  • 11 C'era un ragazzo
  • 12 Un giorno dopo l'altro
  • 13 Vengo anch'io no tu no
  • 14 L'ultima occasione
  • 15 Il Nostro Concerto
Disco 2
  • 1 Se non avessi più te
  • 2 Il mondo
  • 3 Amore che vieni, amore che vai
  • 4 Io che non vivo
  • 5 Le strade di notte
  • 6 Canzone per te
  • 7 Emozioni
  • 8 Lontano lontano
  • 9 Senza fine
  • 10 La canzone dell'amore perduto
  • 11 Nel blu dipinto di blu
  • 12 Vedrai vedrai
  • 13 Se telefonando
  • 14 Una miniera
  • 15 Il nostro concerto
Mostra tutti i brani

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Antonio

    29/05/2007 15:37:15

    Claudio, ho un padre di 73 anni a cui e' stato diagnosticato l'Alzimer. Lo scorso 22 Dicembre, dopo aver aquistato 2 biglietti l'ho portato al tuo concerto a Roma. E' stato bellissmo vederlo contento a cantare per quel che poteva le tue canzoni. La musica gli ha fatto bene ed ora mi chiede sempre i tuoi dischi. Grazie a Dio sta anche meglio. Ci hai fatto passare una serata meravigliosa ed ero felice sentire te ed abbracciare mio padre. Grazie tanto Claudio. Lunga vita ed un abbraccio. P.S. ti ho anche conosciuto in Via Asiago lo scorso anno. Antonio

  • User Icon

    VALERIA

    22/05/2007 23:23:49

    Personalmente ritengo che la voce,lo stile e la tecnica di claudio siano a dir poco incredibilmente perfette. è un cantante inimitabile..sono una ventenne che ha scoperto claudio in un momento molto bello della vita...ma nonostante questo momento sia andato via così violentemente, claudio mi è rimasto dentro..per le sue riflessioni profonde,poetiche espresse con grazia e maestria..quest'album ha una grande vis interpretativa originalissima..oserei dire assolutamente Baglioniana..addirittura certe canzoni(con tutto il rispetto dei veri autori) le preferisco cantate da claudiuccio...bè che dire....Claudio sei un grande...Anche se sei "giusto un uomo"..continua a scioccarci come sai fare....in attesa di un nuovo album..un abbraccio Valeria da Palermo...

  • User Icon

    mattia

    18/03/2007 19:41:41

    "claudio baglioni" un nume un idolo per me e penso per molta gente. caro claudio sappi che sei stata la prima voce che mi è entrata nelle orecchie quando facevo i grande viaggi con il camper. con mio padre che le cantava tutte sono diventato un tuo fan da 0 anni a sta parte e sono crescuito con strda facendo nellla casetta intitolata "insieme" e sempre nella stessa con "ninna nanna nanna ninna" etc. io sono un cantante che spera di sfondare. se puoi aiutami ciao claudio continua cosi!!!! bella CLA

  • User Icon

    marco

    21/02/2007 14:25:36

    Sono abbastanza sicuro che le intenzioni sono buone, quanlcuno pensa all'operazione commerciale, io preferisco non pensarci. L'album dal punto di vista prettamente tecnico e stilistico è perfetto, non aggiungo altro. Vorrei solo aggiungere un commento sul personaggio, premetto che sono un fan (22enne), da molto si sente dire che Baglioni si è rifatto, per quanto mi riguarda non mi interessa più di tanto ma, mi è spiaciuto molto leggere alcuni frammenti della prefazione scritta da lui in quell'inutile libro intitolato "Che faccio, mi rifaccio?". Uno che ha scritto: "ho corso in mezzo a prati bianchi di luna per strappare ancora un giorno alla mia ingenuità e giovane e invecchiato mi son detto tu vedrai", non può scrivere cose come "l'incipit" di quel libercolo. Che ti è sucesso Mago?

  • User Icon

    nuccia

    02/02/2007 20:15:29

    claudio sono cresciuta con te, sono una quarantenne che continua a rabbrividire al solo sentire la tua voce. SEI GRANDE anche quando interpreti canzoni non tue. non fermarti mai.

  • User Icon

    luciano canova

    31/01/2007 00:29:43

    questa raccolta mi emoziona mi piace mi fa impazzire..questi capolavori han ripreso vita con la magia della voce di claudio....non dobbiamo ogni volta ricordare che il nostro ha scritto OLTRE.....e'stato il capolavoro assoluto e inarrivabile...per lui e per qualsiasi altro cantautore,non si puo'dipingere la gioconda tutti i giorni,ma cosa deve ancora dimostrare cla?......ha riempito stadi e continua a riempire palasport...Claudio con te fiancoafianco..grazieeeee.....luciano,biella

  • User Icon

    Carlo

    29/01/2007 23:16:43

    Vocalmente niente da dire come al solito, però non mi piacciono le cover, trovo che per qualsiasi cantautore cantare canzoni di altri colleghi non sia producente. Se poi le cover sono pressochè identiche agli originali allora..... Baglioni, mettiti a scrivere pezzi tuoi, le operazioni di mercato lasciale agli altri, in fondo tu non ne hai bisogno.

  • User Icon

    orietta

    12/01/2007 10:54:37

    ho 40 anni, da sempre Claudio è il mio mito, ha accompagnato ogni attimo della mia vita e lo fa ancora.....l'ultimo cd molto sotto tono...Claudio è qualcosa di diverso..le sue canzoni trasmettono ciò che sente: questo è solo un disco commerciale. A Cla' sei un cantautore non un interprete....preferisco le tue raccolte...le cose degli altri lasciale agli altri. Un abbraccio

  • User Icon

    BERTA

    09/01/2007 19:11:14

    Inutile fare tanti giri di parole e criticare. Baglioni è il più grande cantautore esistente e solo e soltanto lui si può permettere di cantare canzoni come quelle presenti, quindi tanto di cappello e complimenti. Bravo, come sempre.

  • User Icon

    Jose Jarrita

    04/01/2007 23:30:18

    Ho ascoltato il doppio CD in Francia con un'amica parigina che non conosceva Claudio Baglioni. Entrambi l'abbiamo apprezzato moltissimo !!

  • User Icon

    giuseppe65

    09/12/2006 23:21:13

    Una tra le più belle pubblicazioni di Baglioni. Ottimi arrangiamenti, mette in luce le vere qualita della canzone italiana dando un gusto particolare alle sonorità di brani che in tal modo sono apprezzate anche da un pubblico molto giovane. Le sonorità classiche della canzone italiana mettono in rilievo la piena maturazione dell'artista facendo sue, canzoni che in altri tempi non sarebbero state considerate per le sue corde vocali in particolare evidenza tre brani: "vengo anch'io no tu no" , "non arrossire" , "fortissimo".Sperando che in futuro possa fare sue altre perle della musica italiana.

  • User Icon

    YULJA

    09/12/2006 21:29:44

    un cd niente male. all'inizio ero contrariata e soprattutto non ero soddisfatta. ho incominciato ad apprezzarlo con il tempo e devodire che a parte alcuni arrangiamenti èun bel lavoro... ora si aspetta il nuovo cd di inediti forse a maggio sperando che ci sia un claudio sul modello di oltre o io sono qui. x nunzia,le critiche vanno fatte per cercare di far costruire qualcosa di meglio non per distruggere. hai massacrato Claudio e questo non credo che lo meriti.. c'è di peggio in giro, xsino di battiato!

  • User Icon

    Bruno Verona

    06/12/2006 17:37:52

    L'età avanza per tutti. Detto da un coetaneo cresciuto a pane e Baglioni. Questa operazione mi sembra poco riuscita, a scopo commerciale. Claudio, resta quello che sei, quello che conosciamo e che ci ha fatto emozionare per tanti, tanti, tanti, tanti anni e per te saremo sempre TUTTI QUI. Bruno (ero al concerto a Verona il 5.12.06)

  • User Icon

    Gavino

    03/12/2006 18:48:02

    Un fan quarantenne che ha vissuto i suoi primi turbamenti con Baglioni in sottofondo,non può nemmeno valutare una simile schifezza, pubblicata esclusivamente per guadagnare soldi, non per trasmettere emozioni in chi lo ascolta. Claudio se non hai più voglia di emozionarci con la tua musica, smetti, ti ricorderemo per quel grande artista che sei stato in passato.

  • User Icon

    Nicolò

    03/12/2006 17:46:46

    Senza nulla togliere a Baglioni, mi sono francamente stancato di tutti sti dischi cover e best of che stanno uscendo nell'ultimo periodo (De Gregori, Mannoia, Elisa, Laura Pausini, Renato Zero, Celentano ma anche U2, Jamiroquai, ecc...). Ripeto, è segno che le case discografiche preferiscono affidarsi al "vecchio" per così dire, senza investire sul futuro, visto che gli autori come questi o altri sono sempre una macchina di soldi...

  • User Icon

    francesco

    30/11/2006 21:20:14

    ottimo, all' inizio ero un po contrario a questa raccolta, ma credo che sia semplicemente eccezionale! grazie a claudio ho conosciuto la musica degli anni 60 e poi ogni canzone cantata da lui è sempre piu bella

  • User Icon

    Antonella

    29/11/2006 19:34:51

    Claudio è il più grande...SEMPRE.Con la sua voce unica ha saputo rendere ancora più belle queste canzoni che ha interpretato davvero con il cuore e con l'eleganza e la classe che solo lui ha. Chi lo ama,lo apprezza e lo ammira sa che Claudio è un artista meraviglioso, i cui capolavori scaturiscono dal cuore. Quando il suo cuore gliele suggerirà ci troveremo ad ascoltare altre poesie e note che ci emozioneranno come solo lui sa...

  • User Icon

    Protagora

    26/11/2006 22:43:59

    Dopo l'esperienza di "Anima mia" mi aspettavo un Baglioni ben diverso: invece sono state realizzate interpretazioni "monocorde", al rallentatore, senza enfasi, quasi svogliate. Solo "5 minuti e poi" si salva, tutto il resto è un dramma: Modugno e Gaber si staranno rivoltando nella tomba...... Non è il suo genere, sarebbe stato meglio soprassedere!

  • User Icon

    gilda

    21/11/2006 16:11:12

    E' proprio vero che le canzoni dovrebbero essere sempre cantate da coloro per le quali sono state ideate. Baglioni è grande ma in questa raccolta non si riconosce più. Speriamo nel prossimo CD.

  • User Icon

    marioadepat

    21/11/2006 13:02:29

    cara nunzia mi hai tolto le parole dalla tastiera... le cansono sono il meglio degli anni 60 ma l'arrangiamento è da piano bar e l'interpretazione è deficitaria con un pessimo fraseggio. Noioso.... peccato!

Vedi tutte le 51 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione