Categorie

M. J. Arlidge

Traduttore: G. Arduino
Editore: Corbaccio
Collana: Top Thriller
Anno edizione: 2014
Pagine: 359 p., Rilegato
  • EAN: 9788863807639
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it € 8,85

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    KATIA

    17/07/2016 23.34.01

    Bello, ti appassiona dalla prima all'ultima pagina. Consigliatissimo

  • User Icon

    Davide

    25/11/2015 11.34.14

    Primo libro che leggo di questo autore e devo dire che ne sono rimasto piacevolmente colpito. La trama è incalzante, con un ritmo frenetico che tiene il lettore incollato alle pagine. Interessante anche il modus operandi del serial killer, che ricorda vagamente quello di Saw L'enigmista che però non viene sviluppato a sufficienza, in quanto la situazione che si presenta di fronte alle vittime rimane sempre la stessa, senza nessuna variabile improvvisa, e questo a lungo andare, stanca un po'. Libro consigliato, voto 4/5

  • User Icon

    Giuly

    07/06/2015 00.47.16

    Strepitoso! Un thriller angosciante, assai ben congegnato, dai ritmi serrati....Insomma uno dei migliori che io abbia letto ultimamente. Imperdibile!

  • User Icon

    Giovanni

    04/03/2015 00.56.18

    Non ci siamo.Personaggi mal caratterizzati.Trama che sa troppo di fasullo con situazioni al limite dell'inverosimile.Peccato,perché l'idea di partenza non é male.Sembra più la sceneggiatura per un film d'azione (mi ha ricordato,vagamente,la serie di saw l'enigmista).Per ottenere un buon romanzo,sarebbe servito ben altro.Occasione sprecata

  • User Icon

    Umberto75

    03/01/2015 18.42.46

    Uno psicologo un giorno scrisse "Datemi i primi sette anni di un bambino e tenetevi il resto". Aveva perfettamente ragione e questo thriller ne è la conferma. Tranquilli, non vi svelo nulla sul contenuto di questo avvincente libro che ti cattura fin dalle prime pagine per poi riservare all'ultimissima pagina la sua consacrazione. Buona lettura

  • User Icon

    Laura

    16/12/2014 20.16.36

    L'idea del serial killer che rinchiude due persone con una pistola e un ultimatum terribile arrivato per sms: una delle due morirà, solo così l'altra potrà salvarsi, è agghiacciante, ma come trama di un thriller estrememente intrigante. Per questo mi aspettavo che l'autore scavasse maggiormente nella psicologia di chi si trova costretto a scegliere tra la propria vita e quella della persona che ha accanto. Un'analisi in ciò che si scatena in persone private della libertà, del cibo, dell'acqua e delle primarie e necessarie necessità di sussistenza, con un ultimatum che rappresenta la libertà ma trasforma in assassino. Nel romanzo però non c'è nulla di tutto questo. C'è un indagine in cui si intrecciano molte storie che più che chiarire appesantiscono l'intreccio. Peccato perché da un'ottima idea scaturisca un risultato mediocre. Deludente

  • User Icon

    Sara

    28/07/2014 17.58.38

    Sicuramente un bel giallo, scritto bene e mai dispersivo con un'unica pecca che, ahimè, per me personalmente conta molto: il finale. Ed è proprio per questo motivo che non do un voto superiore; il finale, a mio modesto parere, non deve concludersi in maniera frettolosa, deve lasciarti qualcosa dentro, compresa la voglia di incontrare nuovamente i personaggi. Cosa che a me non ha lasciato. Anzi, per quanto riguarda un personaggio in particolare (che non cito per rispetto verso chi non ha ancora letto il libro), mi ha lasciato molto l'amaro in bocca perché non gli avrei fatto fare una fine del genere.... Insomma, tutto sommato un buon giallo, ma che poteva essere concluso in maniera più intensa.

  • User Icon

    paolo

    23/07/2014 22.10.50

    Thriller ben costruito con personaggi credibili e profondamente umani.L'intreccio procede bene verso la soluzione finale sconcertante e coinvolgente.Fa riflettere come l'essere umano di fronte alla scelta di vivere o morire quasi sempre sceglie la prima opzione anche se questa scelta sara' poi un fardello da portare sulla coscienza.L'istinto di sopravvivenza e' il sentimento piu' forte dell'essere umano tanto dell'assassino quanto del guardiano della legge.Assolutamente un libro da leggere.

  • User Icon

    Silvia

    21/07/2014 16.29.47

    Letto in due giorni!!! Storia molto avvincente fin dalle prime pagine .il ritmo resta sempre alto e la storia originale .bello, bello, bello e ovviamente consigliatissimo! !!

  • User Icon

    Laura1978

    17/07/2014 16.59.41

    Libro ben scritto, ritmo incalzante, ti tiene incollato alle pagine. Eppure il finale mi ha delusa. Non posso esprimermi più di tanto per rispetto a chi ancora deve leggerlo, ma me l'aspettavo diverso.

  • User Icon

    fuzz

    22/06/2014 17.15.00

    Un breve commento per confermare tutto quello scritto nei precedenti commenti . Gran bel romanzo, una idea geniale e diversa dal solito, ma una tensione sempre viva e costante. Uno dei migliori libri del genere letti quest'anno.Spero di ritrovare presto la protagonista Helen Grace. Da leggere

  • User Icon

    Luisa

    08/06/2014 23.21.48

    Thriller mozzafiato! Storia intrigante, avvolgente e carica di suspance. Ti tiene incollato alle pagine e ci si affeziona ai personaggi come fossero nostri amici. ... Personalmente l'ho letto d'un fiato in soli tre giorni e lo consiglio a chiunque ama i thriller psicologici e le storie crude e reali. ... Buona lettura!!!

  • User Icon

    Giorgia

    06/06/2014 16.02.29

    Gran bel libro..il personaggio principale, il detective Grace, è molto intenso e la descrizione delle vicende criminali cruda ma efficace. Il ritmo è veloce e incalzante e la trama solida. Non ho trovato affatto affrettato il finale, ma semmai ben giustificato e senza spiegazioni strampalate. Da leggere se amate il genere.

  • User Icon

    maria66

    06/06/2014 06.02.54

    Decisamente un bel giallo

  • User Icon

    veronica

    21/05/2014 11.52.33

    Gran bel thriller, scritto bene e molto avvincente. Nonostante ad un certo punto si inizi a capire piuttosto bene chi potrebbe essere l'assassino, ho letto il libro in una sola giornata perché ero troppo curiosa di scoprire come finiva. Forse il finale è un po' troppo sbrigativo per i miei gusti, avrei voluto sapere che cosa succede ai vari personaggi.

Vedi tutte le 15 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione