-15%
Qui pro quo - Gesualdo Bufalino - copertina

Qui pro quo

Gesualdo Bufalino

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Bompiani
Edizione: 3
Anno edizione: 2016
Formato: Tascabile
In commercio dal: 14 maggio 2003
Pagine: 175 p., ill. , Brossura
  • EAN: 9788845254116
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Nella lista dei desideri di 24 persone

€ 8,50

€ 10,00
(-15%)

Punti Premium: 9

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Qui pro quo

Gesualdo Bufalino

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Qui pro quo

Gesualdo Bufalino

€ 10,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Qui pro quo

Gesualdo Bufalino

€ 10,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Il libro racconta un mistero: la morte di un editore, dovuta non si sa se a frode o a disgrazia, nella sua casa delle vacanze. Ne segue un indagine che chiama in causa tutti gli ospiti in prima persona. Finché la sua segretaria, una nubile di poche grazie e di molte virtù, risolve o crede di risolvere il caso.
5
di 5
Totale 4
5
4
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Cristina

    11/03/2019 22:21:59

    Bufalino definisce questo romanzo un ghiribizzo mentale. Un gioco. E credo si sia divertito assai a prenderci in giro, nel creare aspettative e nel farci gironzolare nel romanzo giallo, per poi lasciarci con un pugno di mosche. Grazie dello scherzetto Mister Bufalino, Mister Stile e Intelligenza. Mi accingo a leggere altro ma tornerò al più presto su questo autore che trovo veramente di pregio ed erroneamente poco ricordato.

  • User Icon

    Luca Aquadro

    24/12/2017 09:49:37

    Qual è il modo migliore di procedere quando si decide di leggere l'opera omnia di un autore che si ama? Opzione 1 : si va in ordine cronologico dall'opera d'esordio al testamento spirituale. Opzione 2 : si procede per generi letterari, prima i romanzi, poi i racconti, poi le poesie e così via. Nel dubbio tra le due, ho scelto l'opzione 3 : ci si lascia guidare dal caso, viaggiando senza mappa, fedele alla mia inveterata convinzione che in fondo l'ossessione per la metodologia sia la cultura degli ignoranti. Così facendo, partito da "Le menzogne della notte", passando attraverso "Tommaso e il fotografo cieco" e "Diceria dell'untore", sono ora approdato alla mia quarta lettura bufaliniana: "Qui pro quo", romanzo giallo del 1991. Come sempre nell'Oceano-Bufalino, il miglior Baedeker è rappresentato dalla quarta di copertina scritta dall'autore stesso, in questo caso chiamata "Bugiardino", che recita così: "Genere: Un'escursione domenicale nei territori del giallo (...) Argomento: (...) la morte di un editore, dovuta non si sa se a frode o a disgrazia, nella sua casa delle vacanze. Ne segue un'indagine che chiama in causa tutti gli ospiti in prima persona. Finché la sua segretaria, una nubile di poche grazie e di molte virtù, risolve o crede di risolvere il caso". Dunque un classico romanzo giallo. Ma secondo voi un maestro del neo-barocco, un bibliomane citazionista, un postmoderno incallito come Bufalino avrà resistito alla tentazione di stravolgere il più classico e rigido dei generi romanzeschi? E se, per paradosso, non fosse un giallo, ma una sorta di eccentrica autobiografia...? "Avete presente, in certi quadri del Rinascimento, il personaggio del donatore, inginocchiato a mani giunte in un angolo? Estraneo in apparenza all'azione che si celebra in primo piano, è lui, se vogliamo, il motore dello spettacolo, dal momento che, come dicono oggi, lo sponsorizza..." (p. 65) E, per la quarta volta su quattro letture, bravo Bufalino!

  • User Icon

    stefano fenara

    27/06/2017 21:39:09

    Grandee Adriana, condivido così tanto la tua passionale recensione che non ho nulla da aggiungere, se non rileggerla con un sommesso piacere.

  • User Icon

    AdrianaT.

    14/03/2017 09:45:14

    Beh!, un personaggio femminile strepitoso, come pochi si incontrano; una scrittura spettacolare, una melodia barocca dall'armonia perfetta. Capolavoro di linguaggio e di idee questo macchinoso giallo, completo di originale supporto visivo integrato nella vicenda, che tanto ha divertito chi l'ha scritto, (e si sente!), quanto diverte e sorprende chi lo legge. E il finale? Beh!, il finale è come se qualcuno ti tirasse via il tappeto da sotto i piedi, tant'è che mi è uscito un - NOOOOOO!!! -, che chi mi stava accanto si è pure spaventato. Leggere Bufalino è come salire su una Ferrari dopo mille miglia in Panda; è un principe della scrittura mondiale, un mago del vocabolario, un maestro di estro, ironia e creatività: imperituro, immortale, di perenne diletto: "Fu così, senza che nessuno l'avesse voluto, che la notte del 15 agosto 1990, nell'incavo fra due dune, non senza qualche difficoltà tecnica coraggiosamente affrontata, io persi la verginità fra le braccia del commissario Currò. [...] La chirurgia che avevo subito m'era piaciuta soltanto un po'. Tuttavia un sollievo mentale ne avevo tratto, lo stesso che si prova strizzando un comedone sul mento. Murata nell'illibatezza, l'avevo sofferta finora al pari di una camicia di forza, claustrofobicamente. E quanto mi sentivo ora più libera e savia!" - Una meraviglia al pari di 'Argo il cieco'.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente
  • Gesualdo Bufalino Cover

    Scrittore italiano. Si è rivelato tardivamente come narratore con il breve romanzo "Diceria dell'untore" (1981, Premio Campiello). In seguito ha pubblicato dei libri di poesia:("L'amaro miele", 1982), di memorie ("Museo d'ombre", 1982), "Il fiore breve ovvero le malizie della memoria", 1984), di aforismi ("Il malpensante", 1987), di scritti giornalistici ("Cere perse", 1985; "La luce e il lutto", 1988); un "Dizionario dei personaggi di romanzo da Don Chisciotte all'Innominato" (1982) e romanzi che hanno compiutamente rivelato il carattere lirico-autobiografico della sua scrittura: "Argo il cielo ovvero i sogni della memoria" (1984), "Le menzogne della notte" (1988, Premio Strega), "Calende greche" (1992), "Tommaso e il fotografo cieco" (1996). Da: "Enciclopedia della Letteratura", Garzanti,... Approfondisci
| Vedi di più >
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali