Racconti dell'alloggio segreto

Anne Frank

Traduttore: E. Nissim, A. Vita, S. De Waal
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2005
Formato: Tascabile
Pagine: X-160 p., Brossura
  • EAN: 9788806174576
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 5,29

€ 8,33

€ 9,80

Risparmi € 1,47 (15%)

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    tytty

    01/01/2008 20:45:05

    io ho letto il diario di anne e devo dire che non trovo parole x descrivere questa bambina che nonostante vive giorno x giorno la sua vita,sapendo che il pericolo è dietro l angolo,lei riesce a rimanere piena di sogni e speranze e allo stesso tempo molto dolce e sensibile...leggere mi è sempre piaciuto,ma questo diario mi ha toccato sul cuore..dovrebbero leggerlo in molti...

  • User Icon

    Davide Gorga

    12/12/2006 23:02:07

    Ho letto il "Diario" quand'ero ancora alle scuole medie; oggi, ad anni di distanza, scorrere queste pagine è stato come ritrovare una persona che è sempre stata presente - un'amica. Al di là del suo immenso valore come documento storico il libro conserva un'impronta viva ed ancora lucente; inoltre, determinati racconti, come "Dare", del 26 marzo 1944, dimostrano come non solo ci si possa interessare ai meno fortunati - quando si è a propria volta perseguitati, quando ogni giorno può essere l'ultimo su questa terra - ma sono in sé stessi piccoli, brevi, intensi capolavori che celano grandi spunti di riflessione ed un afflato alla fratellanza universale che non può che lasciare stupiti. Perché non solo Anne Frank ha vissuto ed ha testimoniato con la morte l'atrocità della persecuzione ma anche perché con alcuni dei suoi scritti, con il suo pensiero che sarebbe ingiusto definire "acerbo", in quanto sin troppo maturo ed equanime, ha indicato la via da seguire verso la pace e la fratellanza.

  • User Icon

    enzo

    18/11/2005 16:22:16

    lo dico al precedente commentatore. Il libro non deve essere considerato come un romanzo da 5 stelle per divertire. deve essere considerato invece come un documento storico del pensiero di chi ha vissuto le tremende persecuzioni naziste. Il messaggio del libro è quello di darci da fare tutti (politici e non) per evitare che succeda di nuovo (a ebrei e non).

  • User Icon

    floriano

    30/05/2005 13:27:46

    non mi è piaciuto. D'accordo che a scrivere è una bambina di 13 anni e quindi è un prodotto di qualità non eccelsa, ma cosa c'è di così "interessante" in questi racconti? Se non fosse capitato ad Anna Frank quello che tutti sappiamo, i suoi scritti sarebbero come quelli di tanti altri ragazzini della sua età: semplici pensieri di adolescenti che restano relegati nei loro diari di scuola. Ritengo che il fenomeno Anna Ferank sia solo una trovata editoriale (brutta cosa) e non una realtà culturale.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione