Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

I racconti della luna pallida d'Agosto (DVD)

Ugetsu monogatari

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Ugetsu monogatari
Paese: Giappone
Anno: 1953
Supporto: DVD
Salvato in 25 liste dei desideri

€ 12,99

Punti Premium: 13

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (8 offerte da 10,78 €)

Tratto dai racconti “L’albergo” di Asaji e “La lubricità del serpente” di Akinari, un capolavoro della storia del cinema. Nel Giappone del XVI secolo, un contadino (Ozawa) e un vasaio (Mori) abbandonano il loro lavoro e le rispettive famiglie per andare incontro alla gloria. Mentre gli eserciti imperiali si scontrano, uno viene sedotto da una malefica e bellissima principessa, l’altro ambisce alla statura eroica del samurai. Quando torneranno a casa, tutte le illusioni cadranno.
5
di 5
Totale 2
5
2
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    charleskane95

    16/05/2020 09:10:46

    Insieme ad "Amanti crocifissi" credo sia il miglior film di Mizoguchi. Bellissima edizione restaurata. Consegna nei tempi previsti, nonostante la pandemia!

  • User Icon

    Antonio Di Giorgio

    11/05/2020 14:35:59

    Pietra miliare del cinema. Non mi dilungo sulla trama facilmente reperibile in ogni sito che tratti della settima arte. Un plauso ad A&R per il pregevole restauro in HD che consente di apprezzare appieno la grande tensione poetica di ogni inquadratura di questo splendido film. Attenzione: è in lingua originale con sottotitoli.

  • Film in bianco e nero
  • Produzione: Essai, 2020
  • Distribuzione: A & R Productions
  • Note: nuova edizione rimasterizzata in alta definizione
  • Durata: 96 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0);Giapponese (Dolby Digital 2.0)
  • Lingua sottotitoli: Italiano
  • Formato Schermo: 1,33:1
  • Area2
  • Kinuyo Tanaka Cover

    Attrice e regista giapponese. A partire dal 1924 interpreta una grande varietà di ruoli, diventando una diva del cinema muto. L'avvento del sonoro non la coglie impreparata: è infatti l'interprete di Madamu to nyobo (La signora e mia moglie, 1931) di H. Gosho, primo film sonoro giapponese. In seguito è anche la protagonista di Iznu no odoriko (La danzatrice di Izu, 1933) ancora di Gosho. Nel 1940 interpreta Naniwa onna (La donna di Naniwa) di K. Mizoguchi e inaugura una lunga collaborazione con il regista che interrompe per dedicarsi, una delle prime donne giapponesi, alla produzione e alla regia. Debutta con Koibumi (Lettera d'amore, 1953) e in seguito dirige altri cinque film senza per questo smettere di recitare. Approfondisci
Note legali