Racconto di Natale di Arnaud Desplechin - DVD

Racconto di Natale

Un conte de Noël

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Un conte de Noël
Paese: Francia
Anno: 2008
Supporto: DVD
Salvato in 6 liste dei desideri

€ 5,25

Venduto e spedito da Movietrade

Solo 3 prodotti disponibili

+ 4,90 € Spese di spedizione

Quantità:
DVD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Abel e Junon hanno due figli, Joseph e Elizabeth. Il primogenito è colpito da una rara malattia genetica, solo un trapianto di midollo osseo lo può salvare. Purtroppo però, né i genitori né la sorella sono compatibili. Decidono allora di concepire un terzo figlio, nella speranza di salvare il primo. Ma anche il piccolo Henri risulta essere incompatibile: Joseph muore a soli sette anni e la famiglia non si riprenderà mai completamente dalla tragedia.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4
di 5
Totale 1
5
0
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Angy91

    03/05/2011 23:37:23

    Film dalla trama meravigliosa...peccato per la brutta interpretazioni di una parte del cast, diciamo la maggioranza del cast... la Deneuve è il pilastro della famiglia e del film.

  • Produzione: 01 - Home Entertainment, 2016
  • Distribuzione: Videodelta
  • Durata: 143 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Francese (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano
  • Formato Schermo: Widescreen
  • Area2
  • Catherine Deneuve Cover

    "Nome d'arte di C. Fabienne Dorléac, attrice francese. Ha solo quattordici anni quando fa un’apparizione sullo schermo in La collégienne (1957) di A. Hunebelle. È presente in altri film di scarsa importanza fino a quando il regista R. Vadim, allora suo compagno, le affida una parte in Il vizio e la virtù (1963). Viso angelicato e corpo sinuoso, si trova così calata nelle vesti di una fanciulla illibata rinchiusa in un bordello nazista e schiavizzata dalle ss. Il film, che vorrebbe ispirarsi al marchese De Sade, risulta alquanto rarefatto, ma l’attrice si destreggia meglio che può nel giocare sul contrasto tra un’apparente innocenza e il fondo di viziosa sensualità del suo personaggio di adolescente costretta al sacrificio. Ottiene il primo ruolo di protagonista in Les parapluies de Cherbourg... Approfondisci
Note legali