Radio Freccia di Luciano Ligabue - DVD

Radio Freccia

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Paese: Italia
Anno: 1998
Supporto: DVD
Salvato in 22 liste dei desideri

€ 39,00

Venduto e spedito da EBOND

Solo 1 prodotto disponibile

spedizione gratuita

Quantità:
DVD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Cinque amici della provincia emiliana negli anni Settanta: la musica, le ragazze, la droga e la travolgente esperienza di una radio libera.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,67
di 5
Totale 3
5
2
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Da vedere!

    12/11/2018 12:13:24

    Bel film che racconta la vita di paese di un gruppo di ragazzi degli anni '70. Anni di grande rivoluzione per in nostro paese. Viene trattato il tema della droga, purtroppo dilagante tra i giovani. Consiglio la visione di questo film purtroppo poco conosciuto.

  • User Icon

    carla

    23/09/2018 09:03:25

    Bel racconto pesante ma che scorre di una storia di vita. L'inizio di una carriera da regista. Da vedere

  • User Icon

    New Gold Dreamer

    03/08/2017 19:57:35

    Specifico che non sono un fan sfegatato di Ligabue, ma questo è in assoluto il mio film preferito per diversi motivi: in primis il modo con cui vine narrata la storia (inquadrature, primi piani, ecc...) è eccellente; poi offre una visione "alternativa" degli anni '70 che non furono solo un periodo nel quale "si moriva di politica", ma anche, almeno nella provincia dove è ambientato il film, era fatto di momenti goliardici (la compagnia, il bar, il barista "confessore", il calcio, la musica); e ultimo (ma non ultimo) tratta in maniera per niente banale e senza falsa retorica un tema molto delicato, quale quello della droga, che già allora devastava molti giovani. Assolutamente da vedere perché questo film è, a mio avviso, poco conosciuto.

1999 - David di Donatello - Miglior attore - Accorsi Stefano

  • Produzione: Cecchi Gori Home Video, 2014
  • Distribuzione: Videodelta
  • Durata: 112 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0 - stereo)
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: 1,85:1
  • Area2
  • Contenuti: trailers; video musicale; dietro le quinte (making of); foto; filmografie
  • Luciano Ligabue Cover

    Luciano Ligabue, nato a Correggio il 13 marzo 1960, canta dal 1987 le canzoni che compone. Ha pubblicato la raccolta di racconti Fuori e dentro il borgo (1997, Premio Elsa Morante), il romanzo La neve se ne frega (2004), la raccolta di poesie Lettere d'amore nel frigo (2006) e un'altra raccolta di racconti, Il rumore dei baci a vuoto (2012), e l'anno successivo La vita non è in rima (per quello che ne so). Intervista sulle parole e i testi. Ha scritto e diretto due film: Radiofreccia (1998, tratto da Fuori e dentro il borgo) e Da zero a dieci (2002). Nel 2004 l'Università di Teramo gli ha conferito la laurea honoris causa. Approfondisci
  • Stefano Accorsi Cover

    "Attore italiano. Fra i più dotati della generazione affermatasi negli anni ’90, esordisce con P. Avati nel 1991 in Fratelli e sorelle, ma acquista popolarità soprattutto grazie a Jack Frusciante è uscito dal gruppo (1996) di E. Negroni e alla campagna pubblicitaria di una nota marca produttrice di gelati. Sul set di questi spot incontra D. Luchetti che ne fa il protagonista della sua intensa rievocazione della lotta partigiana I piccoli maestri (1998), tratto dall’omonimo romanzo di L. Meneghello. La consacrazione arriva lo stesso anno con la sorprendente opera prima di L. Ligabue Radiofreccia, per la cui interpretazione riceve il primo David di Donatello come miglior attore protagonista, aggiudicandosene poi un altro con L’ultimo bacio (2001) di G. Muccino, dove interpreta con persuasiva... Approfondisci
  • Francesco Guccini Cover

    Cantautore mito di più di una generazione, anche la sua attività di scrittore si configura come una delle esperienze più originali e suggestive della scena letteraria italiana dell'ultimo decennio. Sporadicamente anche attore, autore di colonne sonore e di fumetti. Fino alla metà degli anni Ottanta ha insegnato lingua italiana al Dickinson College di Bologna, scuola off-campus dell'Università della Pennsylvania. Ha anche lavorato come docente presso la sede bolognese della Johns Hopkins University (Washington, DC, USA). La sua vita si è svolta tra Modena, Pàvana e Bologna. Tra i suoi libri si ricordano: Cronache epifaniche (Feltrinelli 1989, ripubblicato da Mondadori nel 2013), Vacca di un cane (Feltrinelli, 1993), Storie d'inverno (Mondadori... Approfondisci
Note legali