Una ragazza da sposare - Madeleine Wickham - copertina

Una ragazza da sposare

Madeleine Wickham

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: Nicoletta Lamberti
Editore: Mondadori
Anno edizione: 2015
Formato: Tascabile
Pagine: 352 p., Brossura
  • EAN: 9788804651062

€ 6,90

Venduto e spedito da Librisline

Solo una copia disponibile

+ 2,90 € Spese di spedizione

Quantità:
LIBRO
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

A diciotto anni, Milly è una ragazza allegra e spensierata che ha tanta voglia di divertirsi e nessuna fretta di diventare adulta. Così quando Allan, un suo conoscente gay, durante una vacanza studio a Cambridge le chiede di sposarlo per permettergli di rimanere in Inghilterra con Rupert, il ragazzo di cui è innamorato, lei accetta senza esitazioni. Come se fosse un gioco Milly si veste da sposa, pronuncia le promesse di matrimonio e posa con Allan per le foto di rito. Ora è la signora Kepinski. Dieci anni dopo quell'episodio ormai lontano e dimenticato, Milly è una ragazza molto diversa. Si è fidanzata con Simon, che la adora, e i due hanno deciso di sposarsi con una cerimonia da sogno voluta soprattutto dall'insopportabile madre di lei. Milly è felice e lascia fare. E poi nessuno sa del suo precedente matrimonio, quindi è come se non fosse mai accaduto, no? Peccato che, a soli quattro giorni dal fatidico "sì", il passato ritorni con prepotenza rischiando di rovinare la sua bella favola. Come fare con Simon? E, soprattutto, come tenere a bada sua madre? Ma la futura sposa non è certo l'unica in famiglia ad avere un segreto... Madeleine Wickham va dritto al cuore dei rapporti affettivi, dando vita al ritratto pungente di un mondo in cui le apparenze rischiano di prendere il sopravvento su ciò che conta realmente nella vita. Tra rivelazioni inattese, amare scoperte e riconciliazioni insperate, i protagonisti si rendono conto della forza dei sentimenti e di quanto sia importante essere se stessi.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,7
di 5
Totale 20
5
4
4
9
3
4
2
3
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Lorenza

    28/01/2014 16:45:01

    sono rimasta delusa da questo libro: amo i libri della Kinsella, ma questo l'ho trovato banale, non frizzante come gli altri. Situazioni irreali (ma ti pare che una aspetta 2 giorni prima del matrimonio per sapere se è ancora sposata? anche se non lo sapeva nessuno, uno controlla di essere divorziato prima di risposarsi: prima o poi la verità sarebbe uscita; una sorella tanto intelligente che si fa mettere incinta alla prima occasione; ecc.) e critiche aspre contro i cattolici. C'è un miscuglio di aspetti sociali troppo forzato: i problemi dei gay, delle ragazze madri, dei matrimoni di facciata, ecc. Insomma: troppa carne sul fuoco e il lato frizzante va in fumo. Peccato

  • User Icon

    Lorena

    28/09/2013 11:21:54

    Riuscire a rendere interessante e avvincente una storia d'amore, aggiungendoci anche un pizzico di suspance, non è facile, soprattutto perché si rischia di scivolare nello scontato o nell'eccessivo sentimentalismo che può far diventare un romanzo di questo genere davvero insopportabile. Per nostra fortuna l'autrice è riuscita a destreggiarsi con tutti questi elementi in maniera molto più che egregia. Certo, alcuni elementi erano prevedibili, non tutti fortunatamente, e il finale era scontato, ma nonostante questo l'autrice ha creato un buon romanzo, con cui trascorrere piacevolmente il tempo della lettura. I personaggi, tutti diversi tra loro, con le loro caratteristiche, con i loto caratteri e il loro trascorso, risultano essere squisitamente autentici e apprezzabili, ognuno a modo suo. L'ambientazione è accennata quel tanto da fare da cornice alla storia, perché l'autrice ha preferito concentrarsi sui personaggi piuttosto che sui luoghi dove si svolge la vicenda, questa forse è l'unica grande pecca del romanzo.

  • User Icon

    Ely

    30/08/2013 16:05:21

    Carinissimo come libro, molto estivo perfetto da leggere in estate magari sotto l'ombrellone o come lettura rilassante, essendo proprio uno dei classici romanzetti leggeri. Milly e Simon sono i protagonisti della storia, fidanzati a pochi giorni dal matrimonio, la coppia perfetta per un matrimonio perfetto... se non fosse che dieci anni indietro Milly si era sposata di nascosto con un amico omosessuale per aiutarlo ad avere il permesso di soggiorno... e nessuno sa niente del matrimonio. A pochi giorni dalle sue nuove nozze, tra preparativi frenetici e una madre che deve avere il controllo completo della situazione per organizzare il matrimonio più memorabile della storia, arriva dal passato una persona che potrebbe svelare il segreto di Milly, e lei non può fare altro che cercare di rintracciare il vecchio marito per annullare il precedente matrimio. Peccato che non sarà una cosa semplice. Intanto torna a casa anche la sorella di Milly, la figlia perfetta che tutti vorrebbero avere, indipendende, intelligente, con un lavoro importate che la fa viaggiare ovunque. La perfetta donna in carriera insomma, peccato che pure lei abbia un segreto che nessuno sa, ma ancora per poco. E' incinta e non vuole rivelare chi è il padre del bambino, convinta che lui non vogia avere figli. Come la prenderà anche questa notizia una madre che vuole avere sempre tutto sotto controllo potete solo immaginarlo. Riuscirà Milly ad annullare il precedente matrimonio e convolare a giuste nozze con il suo amato Simon, o manderà tutto all'aria? Scopriranno il suo segreto o riuscirà a fare finta di niente come ha fatto per dieci anni? Chi è il padre del bambino della sorella, e soprattutto, cosa deciderà di fare con la creatura che porta in grembo? Ma soprattutto, come prenderà tutte queste sconvolgenti rivelazioni la madre?

  • User Icon

    Roberta

    20/05/2013 08:36:13

    Una lettura piacevole con una giusta dose di commedia e mistero. Frizzante e divertente.

  • User Icon

    dublino80

    08/03/2013 23:17:32

    E' il secondo libro che leggo di questo tipo. Me li ha regalati la mia ragazza perchè ero troppo pensieroso, leggi la Kinsella che ti rilassa mi diceva. Mi sono avvicinato con un po' di pregiudizio, ma mi sn divertito davvero tanto. La storia è originale il libro scorre leggero e alcuni personaggi tipo Allen e Rupert hanno una loro consistenza. Io lo consiglio.

  • User Icon

    betty

    28/01/2013 16:39:30

    Con grande dispiacere per la prima volta devo bocciare un libro della mia autrice preferita!! ... questo libro non sembra scritto da lei manca il colpo di scena...le battute che tanto mi hanno fatto ridere... speriamo nel prossimo!!

  • User Icon

    lamodacomepiaceame

    17/12/2012 16:14:42

    Anch'io trovo la Kinsella molto ironica e piacevole...ottima lettura di Natale

  • User Icon

    Alessia

    07/11/2012 14:30:12

    Penso proprio che smetterò di leggere i libri della Wickham... sono decisamente lenti e poco frizzanti. Tutt'altro quelli che scrive con lo pseudonimo di Sophie Kinsella!

  • User Icon

    eLy

    02/07/2012 08:43:48

    Il libro migliore scritto dalla Wickham. Gli altri li avevo trovati un po' noiosi e faticosi, ma questo è scorrevole, lascia una giusta dose di mistero che aiuta a procedere nella lettura.

  • User Icon

    Cristina

    19/06/2012 23:14:43

    Questo è il secondo libro che leggo come Wickham, il primo è stato La signora dei funerali, che non mi aveva entusiasmato, ma questo l'ho trovato piacevole da leggere e anche un po' intrigante. Nonostante sia una lettura leggera, a tratti divertente, non è del tutto banale, in quanto tocca vari problemi importanti che fanno da contorno alla storia di Milly da non sottovalutare!

  • User Icon

    missmarple

    19/06/2012 12:41:20

    Bè definire questo libro leggero,secondo me,è un po' un'azzardo.Quelli della Kinsella sono leggeri...A parte la storia centrale di Milly,sì leggera,tutte le altre storie che ruotano intorno a lei affrontano argomenti per niente leggeri,anzi! Persone che pensano che pregando e facendo finta di niente tutti i problemi si risolvono,nascondendo la testa sotto la Bibbia....Omosessuali che devono affrontare la loro vera natura,circondati da persone ottuse che consiglaino dottori e preghiera...coppie di mezza età in crisi senza più nessun dialogo e cose in comune... Leggero,leggero non è!Un romanzo fra dramma e comedy. Un libro che si legge molto bene.Consigliato a chi non ama troppo il romance.Anche se il lieto fine c'è! Credo che ci sia molto di più che leggerezza in questo romanzo.

  • User Icon

    paolettapink81

    02/06/2012 18:10:16

    naturalmente preferisco sempre quando la wickham scrive con il suo vero nome e non quando scrive la serie di 'i love shopping',che ormai trovo banale e ripetitiva all'inverosimile. Carina la storia, scritto bene mi è piaciuto veramente!

  • User Icon

    SILVIA

    29/05/2012 16:22:58

    Bello, lettura scorrevole, classico "stile Wickham", anche se io preferisco i libri scritti sotto lo pseudonimo Kinsella, che trovo più intensi e coinvolgenti, lasciano spesso con il fiato sospeso e a volte commuovono.

  • User Icon

    Michela

    23/05/2012 22:52:32

    Lettura leggera, ma molto piacevole, consigliato ;)

  • User Icon

    Brunella

    13/05/2012 08:32:03

    Lettura leggera e gradevole ma non il migliore di Madeleine Wickham ho preferito alla grande Vacanze in villa e La signora dei funerali.

  • User Icon

    gabriela

    07/05/2012 13:54:57

    Madeleine Wickham, meglio nota con lo pseudonimo di Sophie Kinsella, non si smentisce mai. In questo libro assieme alla spumeggiante e sempre fresca simpatia anche un po' di mistero e un po' di commozione. Ottimo per staccare un po'e rilassarsi.

  • User Icon

    roberta

    23/04/2012 13:08:50

    Molto carino! una lettura leggera ma molto divertente.

  • User Icon

    Stefania

    13/04/2012 15:11:33

    Divertente e imprevedibile como solo lei sa fare...

  • User Icon

    Nadia

    11/04/2012 17:14:55

    A mio parere è uno dei migliori libri dalla scrittrice, Wickham/Kinsella. E' un libro molto divertente, scorrevole e ricco di colpi di scena. Consiglio la lettura a tutte le appassionate del genere.

  • User Icon

    LadyAileen

    07/04/2012 23:30:52

    E' il primo romanzo di Madeleine Wickham (meglio conosciuta come Sophie Kinsella) che leggo e devo dire che anche se l'ho trovato carino, preferisco quelli scritti come Kinsella. Effettivamente quest'ultimi sono di solito più divertenti, spumeggianti e spensierati. Una ragazza da sposare è un romanzo corale (vari punti di vista) anche se la storia di Milly è la vicenda attorno alla quale ruotano quelle degli altri personaggi. Milly è una ragazza che sta per convolare a nozze con l'uomo "perfetto" e tutto sembra procedere per il verso giusto, almeno fino a quando un passato, che avrebbe preferito dimenticare, ritorna rischiando di rovinare tutto. Milly è una ragazza dolce ma molto ingenua (forse troppo!) e a volte con un atteggiamento immaturo (non sempre risulta simptica al lettore). I temi ricorrenti del libro sono: i segreti che non restano mai tali per sempre (l'autrice gestisce bene i vari segreti dei personaggi) e di essere sempre se stessi e non quello che si aspettano gli altri. Un romanzo gradevole, semplice e stravagante con molte storie da raccontare. Lo stile è scorrevole e veloce, una trama ricca di storie ma alcuni aspetti sono facilmente prevedibili e anche la caratterizzazione dei personaggi aveva bisogno di uno sviluppo maggiore.

Vedi tutte le 20 recensioni cliente
  • Madeleine Wickham Cover

    Madeleine Wickham è il vero nome di Sophie Kinsella. La signora dei funerali (2008), La compagna di scuola (2010), Vacanze in villa (2011) e Una ragazza da sposare (2012), editi da Mondadori, sono i romanzi pubblicati dall'autrice prima di diventare famosa in tutto il mondo con la formidabile serie di I love shopping. A che gioco giochiamo? è il suo libro d'esordio, scritto quando aveva appena ventiquattro anni, Mondadori l'ha pubblicato nel 2013. Nel 2009 ha vinto il Glamour Women of the Year Award come migliore scrittrice dell'anno.Nel 2015 esce Affari d'oro, sempre per Mondadori.  Approfondisci
Note legali