Salvato in 89 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
La ragazza dei colori
17,67 € 18,60 €
;
LIBRO
Dettagli Mostra info
La ragazza dei colori 180 punti Effe Venditore: IBS
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
17,67 €
Disp. dal 30/09/2021 Disponibile dal 30/09/2021
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
17,67 €
Disp. dal 30/09/2021 Disponibile dal 30/09/2021
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
La ragazza dei colori - Cristina Caboni - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

La ragazza dei colori Cristina Caboni
€ 18,60
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l’elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio Ufirst.
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione

Ho di fronte una scelta difficile. Ma il giallo mi dona gioia. E il blu mi rasserena. Grazie ai colori non temo nulla.

«I lettori di Cristina Caboni la seguono sin dal primo libro» - Miriam Massone, TTL la Stampa

Il blu del cielo regala allegria, il verde dei prati conforto. Stella ci credeva davvero. Credeva davvero che i colori avessero il potere di cambiare le emozioni e la vita delle persone. Ma per lei non è più così. E si sente perduta. Fino al giorno in cui, nella casa dell'anziana prozia Letizia, trova una valigia in cui sono custoditi dei disegni. I tratti sono semplici, infantili, ma l'impatto visivo è potente. Il giallo, il rosso e il celeste sono vivi, come scintille pronte a volar via dalla carta. Stella ha quasi paura a guardarli. Perché, per la prima volta dopo tanto tempo, i colori non sono più solo sfumature di tempera, ma sensazioni, racconti, parole. Stella deve scoprire chi li ha realizzati, solo allora tutto tornerà come prima. Ma Letizia, l'unica che può darle delle risposte, si chiude in un ostinato silenzio. Continuandole sue ricerche, però, Stella scopre un episodio che affonda le sue radici nel periodo più difficile della storia nazionale, quando poveri innocenti rischiavano la vita solo a causa della loro origine. Quando la solidarietà di un intero paese riuscì ad avere la meglio sull'orrore, salvando la vita a centinaia di bambini ebrei. Quello che Stella non poteva immaginare è il senso di colpa che quei disegni hanno celato per decenni. Un senso di colpa che grava come un macigno sulle spalle di Letizia. Spetta a lei ricostruire cosa è successo davvero. Perché Stella ha imparato che il buio non dura per sempre e che il sole splende ogni giorno più forte che mai.
Cristina Caboni è come una ricamatrice che tesse le sue tele usando le emozioni come fili. Le sue parole sono come perle che rendono i tessuti unici e sfavillanti. Ogni romanzo si guadagna le classifiche e l'interesse della stampa. Una nuova storia piena di speranza e fiducia nel futuro. Una storia in cui i colori invadono il mondo e ci insegnano a trovare noi stessi. Una storia che riporta alla luce un episodio dimenticato della storia italiana durante il periodo fascista e ci ricorda che i bambini sono più forti di tutto.

Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2021
30 settembre 2021
304 p., Rilegato
9788811818915

Valutazioni e recensioni

5/5
Recensioni: 5/5
(2)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(2)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Claudiaolgagabri
Recensioni: 5/5
I colori per ricominciare e ricordare

La ragazza dei colori l'ho letto tutto d'un fiato, avevo bisogno di sapere come sarebbe andata a finire, che cosa sarebbe successo a Stella e Alexander. È stato un cerchio che poi si è chiuso, storie di persone che si sono incontrate per caso, forse, e che hanno iniziato un cammino insieme dove sono cresciute entrambe. È una storia di donne, di questo legame forte che c'è sempre, di condivisione e aiuto reciproco. È una storia d'amore, un amore antico che supera il tempo, e un amore nuovo che decide di intraprendere un cammino insieme. È una storia di amicizia, un'amicizia iniziata tanti anni prima che ricomincia, perché le vere amicizie sono così, non importa quanto tempo sia passato, appena si ritrovano è come se si fossero lasciate il giorno prima. È una storia di speranza, di altruismo che ti fa bene al cuore. E poi i colori...ogni colore per ogni tuo stato d'animo, per farti stare bene, per farti sorridere. E poi l'arte, il disegno come mezzo per esprimere i propri sentimenti, le proprie paure, i propri sogni. Grazie Cristina, grazie per avermi fatto sentire emozioni bellissime. Ho pianto anche, ho provato anche tanta angoscia, rabbia, tristezza, ma poi alla fine è tornata la speranza. "Non era semplice, ma avrebbero trovato il modo di continuare a camminare. L'importante era stare insieme. Il resto lo avrebbero aggiustato strada facendo '. Grazie perché con i tuoi libri aiuti le persone, gli dai coraggio e forza per continuare a lottare, a non arrendersi...grazie ♥️

Leggi di più Leggi di meno
Recensioni: 5/5
Uno dei romanzi più belli che abbia letto

Tra tutti i romanzi di Cristina Caboni “La ragazza dei colori” è quello che ho amato di più, una storia meravigliosa che commuove pagina dopo pagina per arrivare ad un finale che mi ha fatto versare tante lacrime sia di gioia che di dolore. La storia di Stella e di Letizia emoziona tanto sopratutto quella di Letizia, ci sono eventi che nonostante siano parte del passato non smettono di tormentarci, ci logorano, ci fanno sentire in colpa, vogliamo fuggire da essi ma l’unica soluzione è affrontarli faccia a faccia, è ciò che accade a Letizia, lei nel 1943 era solo una ragazza che assunse delle grandi responsabilità e ciò che la guerra portò fu distruzione, distruzione sopratutto dell’animo umano, Letizia ha vissuto anni pensando a quei momenti brutti, momenti che non la lasciano più anzi sono sempre con lei a farle rivivere quei giorni infernali. Il romanzo si basa su eventi realmente accaduti, Nonantola era un piccolo paesello dell’Emilia Romagna dove c’era una villa nella quale durante la guerra vennero nascosti e protetti tanti bambini ebrei, l’autrice partendo da tale evento ha creato una storia bellissima che cattura il lettore portandolo nel mondo della pittura, dei colori e delle varie sfumature, portandolo faccia a faccia con ciò che accadde in Italia durante la seconda guerra mondiale. Un romanzo di speranza, di rinascita , un romanzo che insegna ad affrontare le cose che ci tengono legati e che non ci permettono di vivere a pieno la nostra vita, Stella ci insegna che bisogna affrontare i fantasmi del passato e che dobbiamo vivere di colori. Il finale è stata la parte più intensa della storia, mi ha fatto piangere, mi ha travolta totalmente, non me lo aspettavo. Un libro che vi consiglio di leggere, di una bellezza unica, una storia originale, coinvolgente, intensa, una storia che va dritta al cuore del lettore. Correte in libreria e comprate questo romanzo perché non potete non leggere la storia di Stella e Letizia.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

5/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(2)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Cristina Caboni

Appassionata coltivatrice di rose, si dedica alla conoscenza e allo studio delle essenze e delle fragranze naturali. Vive in provincia di Cagliari, dove si occupa dell'azienda apistica della famiglia. Il sentiero dei profumi (Garzanti 2014) è il suo romanzo d'esordio, cui sono seguiti La custode del miele e delle api (Garzanti 2015), Il giardino dei fiori segreti (Garzanti 2016) Premio Selezione Bancarella 2017, e La rilegatrice di storie perdute (Garzanti 2017), La stanza della tessitrice (Garzanti 2018), La casa degli specchi (Garzanti 2019) e La ragazza dei colori (Garzanti 2021).

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore