La ragazza nell'acqua - Robert Bryndza,Beatrice Messineo - ebook

La ragazza nell'acqua

Robert Bryndza

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: Beatrice Messineo
Editore: Newton Compton
Formato: EPUB
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 1,31 MB
Pagine della versione a stampa: 378 p.
  • EAN: 9788822728364

33° nella classifica Bestseller di IBS Ebook eBook - Narrativa straniera - Thriller e suspence - Thriller

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 0,99

Punti Premium: 3

Venduto e spedito da IBS

EBOOK
Aggiungi al carrello
Fai un regalo

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Il detective Erika Foster ha appena ricevuto una soffiata che le indica il luogo in cui è nascosta la prova per sventare un grosso giro di traffico di droga. Seppure sospettosa, ordina la perquisizione di una cava in disuso alla periferia di Londra. Quello che non si aspetta è che, scavando nel fango, oltre alla droga venga ritrovato un piccolo scheletro, subito identificato. Si tratta di Jessica Collins, scomparsa ventisei anni prima all'età di soli sette anni. Il caso fece un grandissimo scalpore e il mistero dietro la scomparsa di Jessica non venne mai risolto. Cominciando a indagare grazie alle nuove prove, Erika si addentra in un caso difficilissimo, in un costante alternarsi di passato e presente. Dovrà fare i conti con i segreti della famiglia Collins, i rimorsi del detective divorato dal senso di colpa per non aver mai ritrovato Jessica, e un altro omicidio avvenuto vicino alla cava. Chi conosce la verità? E perché qualcuno non vuole che il caso venga finalmente chiuso?
4,33
di 5
Totale 17
5
8
4
6
3
2
2
0
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    sabrina parodi

    27/05/2019 12:24:45

    Bryndza non mi delude mai. Un giovane autore molto promettente. Una scrittura scorrevole, una trama avvincente e impeccabile; insomma, leggerlo è un vero piacere.

  • User Icon

    Bea Rovi

    22/03/2019 07:37:46

    Un semplice thriller.Bea Rovi

  • User Icon

    Giuseppe1940

    21/03/2019 13:30:43

    Ritmo sostenuto. Trama un pò ingarbugliata. La spiegazione del perché i fatti narrati sono avvenuti non mi è risultata molto chiara.

  • User Icon

    Adelaide

    14/03/2019 17:59:00

    Inaspettatamente bello. Preso perché la storia mi sembrava carina e mi è proprio piaciuto. Un thriller senza esagerazioni o violenza.

  • User Icon

    Fiorenzo

    11/03/2019 11:53:45

    Un libro che segue il classico andamento del thriller. Un caso da risolvere, un antagonista spietato. Carino e scorrevole.

  • User Icon

    sonia

    11/03/2019 09:27:56

    un'altra avventura di Erika di pari livello delle altre.Trama ben congegnata, scrittura che corre,personaggi ben caratterizzati. Consigliato a chi vuol passare un paio d'ore ben spese.

  • User Icon

    Rosa

    10/03/2019 08:39:05

    Tutti uguali questi thriller:non se ne può più! Rosa

  • User Icon

    Rosetta

    09/03/2019 18:06:15

    La detective Erika Foster è alle prese con un nuovo caso da risolvere, quando lo scheletro di una bambina scomparsa anni prima viene ritrovato. Un thriller, a mio parere, avvincente, costruito con maestria. Gli ingredienti per rimanere con il fiato sospeso fino all'ultima pagina ci sono tutti: dai segreti inconfessabili ai colpi di scena. Lo consiglio!

  • User Icon

    fam.cuore

    09/03/2019 09:59:31

    Veramente ben congegnato ti tiene agganciato al libro fino alla fine. L’ho trovato un po’ deludente in alcuni passaggi dell’ultima parte ma comunque una storia scritta bene. Veramente bello.

  • User Icon

    peppa

    08/03/2019 20:05:08

    bel libro consigliato

  • User Icon

    Fabry

    08/03/2019 14:55:37

    Un "esordiente" che ormai possiamo tranquillamente definire uno degli autori più da tenere sotto osservazione, ogni libro che scrive è un potenziale capolavoro. Anche questa volta la trama è da subito avvincente e coinvolgente (vorresti cominciarlo e finirlo senza smettere un istante); anche se gli ingredienti sono quelli tipici di un thriller, una poliziotta in gamba, un caso misterioso ed intricatissimo di oltre 20 anni precedente col quale la protagonista sarà chiamata a confrontarsi, eppure non ci si annoia mai.

  • User Icon

    Giulia

    08/03/2019 14:39:26

    Se amate il genere dei thriller polizieschi i libri di Robert Bryndza sono per voi. Trame sempre ben intricate e finali mai scontati. Personalmente amo i paesaggi e le atmosfere britanniche, quindi per me leggere i libri di Bryndza è ancor più piacevole.

  • User Icon

    Silvana

    17/02/2019 06:38:15

    Questo giallo mi è piaciuto molto. Andrò sicuramente a leggere gli altri libri di questo autore.

  • User Icon

    Leonardo

    08/02/2019 11:00:31

    Bel giallo, scritto bene, scorrevolissimo, pieno di colpi di scena con sorpresa finale. E poi la storia é lineare e non contorta come fanno tanti autori non all'altezza. È stato una picevolissima sorpresa.

  • User Icon

    Deborah

    24/01/2019 12:28:53

    Un corpo riemerge dalle acque oscure di una cava abbandonata, il corpo di un bambino che non è mai potuto crescere; quelle ossa hanno una storia da raccontare, una verità che ha atteso anni di venire alla luce e che oggi tocca alla detective Erika Foster cercare di svelare.Erika Foster è un personaggio complesso, che la vita e i sensi di colpa hanno temprato, una donna forte e tenace nel suo lavoro, tanto quanto è chiusa e timorosa di lasciarsi alle spalle il passato per ricominciare una nuova vita nel suo lato privato. Una donna dal carattere tagliente, molto intelligente e che non si lascia spaventare tanto facilmente. Una tosta insomma. La conosceremo ancora più a fondo, ma soprattutto ci saranno sviluppi interessanti di cui sono particolarmente curiosa di scoprire i risvolti. Per quanto riguarda il lato suspense Bryndza non delude: ci si trova davanti a un caso intricato, ci sono momenti di suspense e di investigazione che coinvolgono, e poi i colpi di scena non mancano e sono totalmente spiazzanti. Robert Bryndza non scopre le carte, lancia qualche goccia per poi sviare l'attenzione e infine stupire con la verità scioccante. Lo stile narrativo è rapido, coinvolgente, diretto. La sua bravura è tutta nel saper creare delle trame che lasciano il lettore con il fiato sospeso, e dato vita a una protagonista che sa evolvere rimanendo fedele a se stessa. Oltre a lei anche i personaggi che avevamo già conosciuto e nuove conoscenze capaci di amalgamarsi alle vicende e dare tratti più privati che vanno oltre alle sole indagini. La ragazza nell'acqua è un thriller investigativo capace di creare suspense e momenti adrenalinici, ci fa affezionare alla protagonista e a tutti i personaggi, ci spiazza con i colpi di scena e ci rende partecipi. Un romanzo (e una serie) sicuramente da leggere!

  • User Icon

    Lettrice accanita

    16/01/2019 13:52:21

    Libro all'altezza degli altri. Adoro questo scrittore. Vi consiglio di leggere tutti e tre i libri.

  • Il 2019 inizia all’insegna di nuove letture e nuove recensioni. Il romanzo di cui vi parlo oggi è “La ragazza nell’acqua”, terzo romanzo della serie thriller Erika Foster scritta dall’inglese Robert Bryndza. Ringrazio la casa editrice per la lettura in anteprima. L’autore ci racconta il cosiddetto cold-case. Improvvisamente durante lo svolgimento di un’operazione di polizia viene trovato uno scheletro. Uno scheletro così piccolo da poter essere solo quello di un bambino. E se poi lo scheletro appartiene alla povera Jessica Collins, scomparsa ventisei anni prima, per Erika Foster è l’opportunità per fare chiarezza sul caso e trovare finalmente il colpevole della sua morte. Non sono una grandissima appassionata del genere. Ho quindi iniziato la lettura con tutto lo scetticismo possibile. Devo però ammettere che il romanzo di Bryndza ha saputo catturare il mio interesse. Lo svolgimento delle indagini sembra ricordare le serie televisive che, in questi anni, vediamo su vari canali televisivi. La scelta di avere capitoli brevi, poi, rende la lettura molto scorrevole. I colpi scena non mancano, sono assicurati. L’autore ha saputo, inoltre, unire due aspetti molto importanti nella stesura di un romanzo. Se da una parte abbiamo lo svolgimento del caso, dall’altra possiamo apprezzare un’analisi del personaggio di Erika Foster. Una donna che vive costantemente con un conflitto interiore. Una donna che ha perso tanto e che non sa quale sia la via per la felicità. C’è solo un piccolo difetto, ma essendo un romanzo thriller posso anche accettarlo. Mi sono sentita troppo spettatrice e non protagonista del romanzo. Mi è mancato sentirmi parte della storia.

Vedi tutte le 17 recensioni cliente
  • Robert Bryndza Cover

    Robert Bryndza, dopo anni dedicati alla scrittura, si è conquistato una fama incredibile con il suo thriller d’esordio, La donna di ghiaccio (Newton Compton, 2017), che in pochi mesi ha venduto oltre 1 milione di copie. È inglese e vive in Slovacchia con suo marito Jàn. Approfondisci
| Vedi di più >
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali