Ragazze, cappelli e Hitler. Una storia d'amore

Trudi Kanter

Traduttore: C. V. Letizia
Editore: E/O
Collana: Dal mondo
Anno edizione: 2012
Pagine: 256 p., Brossura
  • EAN: 9788866321569
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 15,30

€ 18,00

Risparmi € 2,70 (15%)

Venduto e spedito da IBS

15 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità:
Aggiungi al carrello

€ 9,72

€ 18,00

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    azra88

    22/04/2014 10:37:49

    Devo ammettere che non saprei dare un giudizio definitivo a questo romanzo o biografia. Il testo è sicuramente molto interessante dal punto di vista storico, racconta anche di un aspetto della seconda guerra mondiale meno conosciuto, quello dei campi di internamento per stranieri emigrati. La storia, però, è di una coppia che ce l'ha fatta, i veri orrori della guerra restano lontani dal racconto di Trudi Kanter, ci sono solo paura e alcuni accenni alle persone che hanno perso la vita nei campi di concentramento nazisti. Lo stile di scrittura è molto semplice, qualche volta anche troppo. Soprattutto all'inizio l'autrice si lascia troppo andare a pensieri estemporanei saltando da un argomento all'altro senza continuità. In compenso il libro si lascia leggere a una velocità impressionante e sa coinvolgere. Quello che non mi spiego è come la protagonista, donna forte e indipendente, continui sempre a difendere un fidanzato (poi marito) passivo e arrendevole e per lui rimandi in continuazione la partenza da Vienna, sprecando occasioni e aiuti. Walter, infatti, si riscatta un po' solo nel finale quando sembra cominciare a comportarsi maggiormente da uomo ma se non fosse stato per Trudi sarebbe rimasto lì fermo a subire la guerra senza reagire e, molto probabilmente, non ne sarebbe uscito vivo.

Scrivi una recensione