Le ragazze nello studio di Munari

Alessandro Baronciani

Editore: Bao Publishing
Anno edizione: 2017
Pagine: 256 p., ill. , Brossura
  • EAN: 9788865439210

84° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Arte, architettura e fotografia - Arte e design industriale e commerciale

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Alessandro Baronciani è tra gli illustratori più iconici del panorama editoriale italiano. Pioniere dell'autoproduzione, nel 2016 ha realizzato e distribuito una scatola-racconto, Come svanire completamente, che ha esaurito la tiratura iniziale di duemila pezzi in pochi giorni, e che sta per essere ristampata a grande richiesta, segno del gradimento di questo eclettico autore presso il pubblico. Quest'anno BAO Publishing propone una nuova edizione del suo romanzo grafico di maggior successo, Le ragazze nello studio di Munari, con le sue incredibili soluzioni cartotecniche (pagine in velina, pecore di peluche, fori-oblò tra una tavola e l'altra...) in un'edizione riveduta e perfezionata, con una stupenda copertina inedita. La ricerca dell'amore in una Milano nostalgica e vista con gli occhi del Bruno Munari illustratore e visionario, in un libro attesissimo dai lettori italiani.

€ 17,85

€ 21,00

Risparmi € 3,15 (15%)

Venduto e spedito da IBS

18 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità:

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 21,00 €)

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Andrea

    20/09/2018 09:01:27

    Ottima riedizione di un volume altrimenti introvabile. Il tratto unico di Baronciani si aggiunge a tutta una serie di soluzioni cartotecniche perfettamente funzionali alla narrazione. La trama si articola attraverso una serie di figure femminili in un contesto ricco di rimandi al cinema, alla letteratura e all'editoria in genere. Il protagonista, infatti, è un bibliofilo con la passione, di qui il titolo del volume, per le opere di Bruno Munari. Quest'ultimo, con la sua costante presenza tra le pagine, è il perno su cui si regge l'impalcatura del fumetto che risulta essere non una semplice lettura ma un'esperienza sensoriale totale.

  • User Icon

    Claudia

    20/09/2018 07:44:00

    Tra poco più di un mese la BAO pubblicherà il nuovo romanzo di Baronciani. Per chi non conoscesse l'autore, credo che questo sia un ottimo titolo con cui iniziare. Si tratta di una riedizione di uno dei primi lavori dell'artista. La grafica è curatissima e l'influenza di Munari è evidente sin dal titolo: troviamo pagine da toccare o da sovrapporre, in pieno stile munariano. La storia dell'immaturità sentimentale del protagonista diventa la scusa per mostrare Milano e gli artisti che l'hanno abitata, in un continuo rincorrersi di citazioni. Non ultimo, io amo il tratto di Baronciani, ha un modo delicato e allo stesso tempo sensuale di rappresentare le figure femminili. Insomma, ottimo libro sotto diversi punti di vista.

  • User Icon

    AntonioD

    18/08/2018 15:09:11

    I disegni fantastici e un tratto che risulta di fatto la sua firma. Le storie d'amore e disamore sullo sfondo si intrecciano con l'arte di Munari e i capolavori del cinema spiegati molto bene dall'autore. Appena finito verrete correre in libreria a comprare molti dei libri e film citati.

  • User Icon

    Scialbo

    13/03/2018 14:50:37

    Banalissimo, pieno di riferimenti letterari e cinematografici gratuiti. Uno dei lavori più sopravvalutati degli ultimi tempi. Povero Munari.

  • User Icon

    Scialbo

    13/03/2018 14:50:13

    Banalissimo, pieno di riferimenti letterari e cinematografici gratuiti. Uno dei lavori più sopravvalutati degli ultimi tempi. Povero Munari.

  • User Icon

    Annarita

    31/10/2017 01:38:29

    Questa ri-edizione è curata meglio della prima stampa. Posseggo entrambi e in questa non manca nulla di tutti gli effetti cartotecnici della prima edizione se addirittura migliorati a livello di qualità: carta, colori, tipografia. Amavo il rosa della vecchia cover ma questa nuova è più viva e accesa. Un libro importante e dimenticato che finalmente trova nuova luce in questa ristampa.

  • User Icon

    Loris

    05/04/2011 10:22:04

    Di norma sono attratto da un segno grafico piu' elaborato, ma la splendida veste editoriale mi ha convinto all'acquisto. Il racconto dell'immaturita' sentimentale del protagonista ha una certa grazia e leggerezza, ma ho trovato piu' intriganti le parti della narrazione che si nutrono di cinema (Truffaut e Antonioni), di libri e del pensiero di Munari. Il filo conduttore e' la necessita' del cambiamento per non condannarsi al degrado della stasi. Ma anche continuare a mutare ragazza per sfuggire ai dolori dell'innamoramento (cercare l'amore nella quantita') puo' rivelarsi una gabbia interiore. La creativita' e' intuizione e fuga dalla ripetizione. I disegni di Baronciani, in apparenza semplici e fluidi, alla fine mi hanno convinto, come pure l'uso della cartotecnica e del colore.

Vedi tutte le 7 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione