I ragazzi della via Pál - Ferenc Molnár - copertina

I ragazzi della via Pál

Ferenc Molnár

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Fanucci
Anno edizione: 2020
In commercio dal: giugno 2020
  • EAN: 9788834740415

Età di lettura: Da 8 anni

€ 6,56

In uscita da: giugno 2020

Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

A Budapest, in via Pál, c'è un piccolo pezzo di terreno chiuso tra due imponenti caseggiati, uno steccato e il retro di una segheria, chiamato da tutti il campo. È il quartier generale del capitano Boka e del soldato semplice Nemecsek, di Gereb e di tutti i ragazzi della via Pál. Tra pellerossa con arco e frecce, campi di battaglia e torri da espugnare, il campo è un luogo speciale che va difeso, soprattutto dai rivali più temibili: le Camicie Rosse. Un giorno Feri Ats, il loro capo, entra di soppiatto nel campo e ruba la bandiera sulla fortezza costruita da Boka. È guerra! Tra strategie militari, scontri e tradimenti, i due schieramenti combatteranno con tutte le loro forze per conquistare il campo. Chi vincerà diventerà il padrone indiscusso della via Pál? Ce la faranno i piccoli eroi a difendere la loro fortezza e a vincere la guerra? Età di lettura: da 8 anni.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

5
di 5
Totale 1
5
1
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Egidio Calabrese Violetta

    21/09/2019 10:50:35

    La lettura di questo capolavoro della letteratura ungherese ci permette di riflettere sul modo di socializzare dei giovani e sull'importanza che rivestono gli spazi per le attività ludiche. Oggi è in corso un processo in cui la partecipazione, lo scambio di opinioni e di valori non assumono più una posizione centrale nei rapporti umani, sostituiti dall'individualizzazione progressiva della società nel suo complesso. L'aggregazione sociale, specialmente per i giovani, è diventata più difficile e aleatoria. I ragazzi della via Pál, invece, lottano per un ideale simboleggiato dalla concretezza del loro spazio di gioco. Grazie agli incontri reali e non virtuali, essi sviluppano valori come la solidarietà, la lealtà e il sentirsi parte di un qualcosa di più grande di ogni singolo individuo. La lettura risulta scorrevole e comprensibile, quindi adatta anche ai ragazzi della scuola Secondaria di I grado.

  • Ferenc Molnár Cover

    (Budapest 1878 - New York 1952) scrittore ungherese. Di origine israelita, esercitò il giornalismo e ottenne vasta notorietà con le sue commedie. All’inizio della seconda guerra mondiale si trasferì negli Stati Uniti. Il suo libro più noto è il romanzo I ragazzi della via Paal (1907), storia dolce-amara della lotta fra due gruppi di ragazzi per la conquista di uno spazio libero per i giochi. Tra le numerose opere teatrali, ricordiamo soprattutto la commedia Il diavolo (1907), il poema scenico Liliom (1909), sulle vicende terrene e ultraterrene di un candido e violento imbonitore di un parco di divertimenti, e Giochi al castello (1925), «metarappresentazione» di uno spettacolo di attori. Nel teatro di M. elementi realistici si mescolano con elementi simbolici e fiabeschi, come a rappresentare... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali