Ragazzi di malavita. Fatti e misfatti della banda della Magliana

Giovanni Bianconi

Editore: Dalai Editore
Collana: Super Nani
Edizione: 5
Anno edizione: 2005
Formato: Tascabile
Pagine: 260 p., Brossura
  • EAN: 9788884908896

23° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Società, politica e comunicazione - Servizi sociali e criminologia - Reati e criminologia - Criminalità organizzata

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 3,82

€ 10,90

Risparmi € 7,08 (65%)

Venduto e spedito da IBS

4 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 5,00 €)

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    giulia

    22/09/2018 12:12:57

    Purtroppo la mia copia è impaginata male. A pagina 120 il testo s'interrompe e passa a pagina 145, poi più avanti c'è la ripetizione di pagine passate. Però ho tenuto il libro, ormai l'avevo letto a metà e non mi andava di restituirlo. Il testo è interessante, d'altronde, come sempre Bianconi scrive molto bene. Non lo definirei avvincente, non è un romanzo bensì cronaca di fatti avvenuti, ma mi piace molto approfondire la conoscenza di storie che ho conosciuto da bambino, e che per me erano lontanissime. Spedizione rapidissima come sempre.

  • User Icon

    Nathan

    21/09/2018 21:27:51

    Un libro interessante e scorrevole per chi voglia saperne di più sulla storia di una delle organizzazioni criminali del nostro Paese più potenti e attive di sempre, ripercorrendo in particolare gli anni bui - a cavallo tra la fine dei '70 e l'inizio degli '80 - caratterizzati dal terrorismo rosso e nero, dalla strage di Bologna, dalle vicende Sindona-Calvi-IOR- Ambrosiano-Loggia P2, nonché da altri misteri connessi al rapporto tra politica e organizzazioni criminali.

  • User Icon

    sordello

    09/05/2011 10:02:24

    Il libro ha un grave difetto: è confusionario e disordinato, cita avvenimenti, nomi , fatti, cirocstanze mescolandoli insieme e facendo perdere il filo della vicenda storica della banda dela Magliana. Capisco che sia difficile districarsi tra i mille personaggi e accadimenti che hanno ruotato intorno all'universo criminale romano (e non solo) di quegli anni ma uno sforzo maggiore da parte dell'autore avrebbe giovato alla chiarezza espositiva e alla scorrevolezza della lettura.

  • User Icon

    Francesco

    11/06/2009 19:31:40

    Un libro leggibile e sicuramente non inutile ma che non reputo il migliore o da consigliare, come qualcuno prima di me ha scritto. Genera confusione in chi non conosce bene la materia (mi metto nei panni di chi legge di questa banda per la prima volta), poiché spesso vengono riportati fatti ininfluenti e non sono posti in modo da disintiguerli chiaramente da quelli più significativi. Troppi i nomi dei personaggi "di passaggio" menzionati e non sempre distinti dai soggetti più importanti e di primo piano, che invece sarebbe stato meglio far risaltare di più. L'elenco dei protagonisti, riportato alla fine del libro, sarebbe stato preferibile collocarlo all'inizio. Solo accennata la connessione coi Servizi (deviati?) ed è una superficialità che non passa inosservata. E' un libro di pura cronaca, e in parte va più che bene, ma manca il doveroso approfondimento su molti aspetti, altrimenti tanto varrebbe raccogliere tutti gli articoli di cronaca del periodo e limitarsi a leggere quelli.

  • User Icon

    Pasquale

    29/09/2008 15:08:15

    Ne avevo sentito parlare bene e leggendolo ho avuto la conferma. Volume a volte "duro" nella sua spietata realtà, con fatti ben descritti e dettagliati. Uno dei migliori di Bianconi, che rimane uno dei migliori autori di fatti di cronaca ed attualità. Assolutamente da leggere e conservare.

  • User Icon

    fabio

    20/09/2008 17:31:14

    Spero che sia l'inizio di un nuovo modo di raccontare la storia, che sia criminale o no non importa, basta con saggio-mattoni. un pò lucarelli un pò augias.

  • User Icon

    gualtiero

    16/05/2008 10:40:27

    ottimo lavoro che riesce a intrigare chi legge. l'autore riesce a dare un quadro reale non solo delle vicende ma anche del periodo storico.

  • User Icon

    Francesco

    15/12/2007 15:25:57

    Interessante e ben scritto, descrive un mondo poco noto ai più, fino alle recenti iniziative editoriali e cinematografiche.

  • User Icon

    Dario Giorgianni

    28/09/2007 19:23:48

    E'un perfetto resoconto dei fatti della banda della Magliana.Poco trattati,forse,sono i rapporti con la politica e con i Servizi Segreti,ma mi rendo conto che si tratta di argomenti molto delicati. Sicuramente,chiarisce moltissimo lo svolgimento dei fatti,e spiega a parole il piombo di quegli anni.Da leggere.

  • User Icon

    Antonio

    16/01/2007 09:13:24

    Ottimo e meticoloso resoconto della Magliana

  • User Icon

    shino

    30/10/2006 11:14:21

    ottimo libro. scritto molto bene, scorrevole, molto informativo. non annoia mai e offre un quadro dettagliato delle vicende della banda della magliana. da leggere e rileggere.

  • User Icon

    Stefano

    21/04/2006 18:22:02

    Il libro è scritto molto bene, racconta tutti gli avvenimenti della banda della magliana con dovizia di particolari ma senza essere mai noioso. Consigliato!

Vedi tutte le 12 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione