Categorie

Pupi Avati

Editore: Guanda
Anno edizione: 2016
Formato: Tascabile
Pagine: 248 p., Brossura
  • EAN: 9788823515406
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    cristina

    25/08/2015 08.14.44

    Pupi Avati scoperto da un'altra prospettiva. Una piacevolissima scoperta: appassionante costruzione della trama e stile narrante personalissimo. Sono del parere che i geni artistici siano sempre geni poliedrici: nel caso di Pupi "regista" è cosa nota e affermata, nel caso dello "scrittore" sarà una conferma . Non vedo l'ora di leggere il prossimo.

  • User Icon

    donachelegge

    16/08/2015 13.39.11

    Il libro si snoda su due piani temporali a capitoli alterni, così come si alternano un narratore in terza persona e uno in prima (il ragazzo Dedo, Bologna, oggi). Entrambi molto ben riusciti. Il libro si fa leggere rapidamente, i capitoli scivolano via uno dopo l'altro. Certamente non un capolavoro ma comunque una lettura da consigliare. Alla fine un colpo di scena che io (forse altri lo avevano intuito) proprio non mi aspettavo. Sempre nel finale manca un capitolo in terza persona che io avrei voluto e gradito leggere.

  • User Icon

    Ivan

    08/07/2015 16.52.16

    Bravo sia come regista che come scrittore. Un bel romanzo con colpi di scena fin dalle prime pagine. Non scontata la trama. Bello anche il ritmo della narrazione.

  • User Icon

    Rory

    05/06/2015 12.11.06

    Buon libro,poetico in alcuni punti,ben scritto. Da leggere.

  • User Icon

    loretta

    21/05/2015 21.24.09

    Ho sempre ammirato i film di Pupi Avati ed ora mi ritrovo a confermare il mio apprezzamento anche nella sua veste di scrittore. Il romanzo ha una narrazione scorrevole e originale sia sul piano contenutistico sia su quello stilistico. Ho riscontrato in molte pagine quell'ironia e quel sottile umorismo che contraddistinguono molti suoi film contribuendo ad alleggerire vicende anche drammatiche. Mi ha inoltre colpito l'umanità e la sensibilità con cui il narratore ha saputo tratteggiare i personaggi e le situazioni sentimentali ed emotive. Si avvertono una delicatezza, un ripiegamento intimo e una vena malinconica che peraltro pervadono anche le sue ultime produzioni cinematografiche (sto pensando ad esempio a film come "Il papà di Giovanna" e "Una sconfinata giovinezza"). In sostanza lo ritengo un libro per nulla scontato e che vale senz'altro la pena di leggere.

  • User Icon

    Maurino

    19/05/2015 23.15.20

    Un romanzo di ottima qualità, di facile lettura e di grande emotività. Ci fa riflettere sull'amore altrui, sotto molteplici aspetti, prima ancora dell'amor proprio. Bello, vivamente consigliato!

  • User Icon

    Andrea

    15/05/2015 10.58.57

    Il libro più bello che ho letto da un anno a questa parte. Pupi Avati è davvero geniale. Apprezzo tanto il suo cinema, altamente sottovalutato, e scopro con piacere che il suo talento si estende anche alla scrittura. Una storia singolare, dei personaggi molto ben strutturati. Per dire: l'ho letto subito dopo Revival del "maestro" King e Avati mi è sembrato infinitamente più profondo e avvincente.

  • User Icon

    Pupottina

    23/04/2015 13.53.53

    È un capolavoro destinato a fare scuola, con personaggi che ti restano dentro.

  • User Icon

    Luigi

    14/04/2015 20.02.23

    Non capisco come si possa dare 1ad un romanzo così bello e poetico come questo. Non è il primo romanzo, sicuramente il primo da Guanda. Ho letto questo libro con grandissimo piacere e mi dispiace di averlo terminato troppo presto. Bravo signor Avati.

  • User Icon

    Attilio Alessandro

    14/04/2015 12.08.43

    Bellissimo. Un meraviglioso film che si dipana su più piani. Perché nella terza di copertina si dice "primo romanzo di Pupi Avati"? E gli altri? Libro da leggere.

  • User Icon

    Silvia

    09/04/2015 19.45.13

    Esordio poco convincente: non mi hanno soddisfatto né la costruzione dei personaggi, né la "morale" della favola; anche la suspense è molto blanda, e l'intreccio è, nel contempo, artificioso e prevedibile.

  • User Icon

    Terri

    03/04/2015 12.25.03

    Questo libro di Pupi Avati é stata una bellissima scoperta. Libro scorrevole, storia convincente e avvincente. Aspetto il prossimo.

  • User Icon

    antonella

    02/04/2015 08.38.13

    Mi ha convinto il grande regista in questa sua prima.L' ho letto tutto d'un fiato e lo invito a replicare al piu' presto

Vedi tutte le 13 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione