Categorie

Luigi D'Andrea

Editore: Giuffrè
Anno edizione: 2005
Pagine: 450 p.
  • EAN: 9788814118944

L'opera si propone di delineare lo statuto generale del principio di ragionevolezza negli ordinamenti costituzionali contemporanei. Alla luce delle riflessioni dottrinali e dell'elaborazione giurisprudenziale, si suggerisce di qualificare il principio di ragionevolezza quale ""logica dei valori"", e se ne individuano le coordinate essenziali nell'esigenza di assicurare la congruità dell'atto giuridico alla dimensione fattuale e nell'istanza di equilibrio tra valori confliggenti in ordine alle diverse fattispecie ed ai diversi casi concreti.
Il principio di ragionevolezza si configura perciò come principio architettonico del sistema giuridico.