Ransom, stato di emergenza per un rapimento (DVD)

Ransom

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Ransom
Regia: Caspar Wrede
Paese: Gran Bretagna
Anno: 1975
Supporto: DVD
Salvato in 5 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (5 offerte da 6,57 €)

Una spy-story che coniuga perfettamente azione e intrigo.

Quattro terroristi rapiscono l'ambasciatore britannico in Norvegia per ottenere la liberazione di alcuni compagni detenuti in Gran Bretagna. Un altro gruppo sequestra un aereo. Il colonnello Tahlwik è incaricato delle trattative. Già riluttante, scopre che quelli dell'aereo sono falsi terroristi: c'è dietro un piano del controspionaggio inglese? Tahlwik passa all'azione e scatena un quarantotto.

Un impetuoso Sean Connery si mette alla prova nel ruolo di un poliziotto alle prese con intrighi terroristici

Trama
Un energico capo di polizia, cui viene affidato il compito di presiedere a uno scambio di ostaggi tra governi e terroristi, provoca una sparatoria a bordo dell'aereo su cui si è imbarcato. Con i veri terroristi muoiono anche i finti, in realtà agenti segreti sotto mentite spoglie.

  • Produzione: Eagle Pictures, 2017
  • Distribuzione: Eagle Pictures
  • Durata: 90 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Italiano (Dolby Digital 2.0);Inglese (Dolby Digital 2.0)
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: 1,78:1
  • Sean Connery Cover

    Attore scozzese. Dopo essere apparso in diversi film con ruoli di secondo piano, su indicazione di I. Fleming, creatore di James Bond, ottiene la parte del protagonista in Agente 007 licenza di uccidere (1962) di T. Young. Il film ha un notevole riscontro di pubblico e il personaggio acquista enorme popolarità con i successivi A 007, dalla Russia con amore (1963), sempre diretto da T. Young, e Agente 007, missione Goldfinger (1964) di G. Hamilton. Il successo della serie, della quale è protagonista in altri due episodi, oscura quasi la sua interpretazione in Marnie (1964) di A. Hitchcock. Nel frattempo – dividendosi tra la Gran Bretagna e Hollywood – si accosta al genere drammatico in La collina del disonore (1965) di S.?Lumet e poi alla commedia in Una splendida canaglia (1966) di I. Kershner.... Approfondisci
  • Robert Harris Cover

    Robert Harris, laureato alla Cambridge University, è stato giornalista alla BBC, e uno dei più noti commentatori dell'"Observer" e del "Sunday Times". È diventato famoso in tutto il mondo nel 1992 con Fatherland, il cui successo lo ha inserito a pieno titolo nel ristretto gruppo di autori che hanno ridefinito e ampliato i confini del thriller. Successo confermato da Enigma (1996), Archangel (1998), Pompei (2003), Imperium (2006), Il ghostwriter (2007), da cui è stato tratto un film diretto da Roman Polanski, Conspirata (2010), L'indice della paura (2011), L'ufficiale e la spia (2014), Conclave (2016), Monaco (2018), Il sonno del mattino (2019). Prima di dedicarsi interamente alla narrativa ha scritto numerosi saggi, fra cui una celebre inchiesta sui falsi... Approfondisci
Note legali