La rappresentanza politica e le forme di governo

Enzo Colarullo

Editore: Giappichelli
Anno edizione: 2012
In commercio dal: 1 febbraio 2012
Pagine: VIII-119 p., Brossura
  • EAN: 9788834825945
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione

La rappresentanza politica (cioè chi è rappresentato, da chi e in che modo) è determinata da una serie molteplice di fattori, fra cui le condizioni economiche della società, le sue espressioni politiche organizzate, i riferimenti ideologici e culturali prevalenti, la modalità di scelta dei rappresentanti (sistemi elettorali). Questi elementi s'influenzano reciprocamente e, tutti insieme, dopo aver dato vita alla rappresentanza, determinano anche la forma di governo, cioè chi e come esercita l'indirizzo politico prevalente (le scelte politiche fondamentali). Il testo cerca di mettere in evidenza, nei passaggi più significativi della storia antica e di quella moderna (fino agli avvenimenti più recenti del nostro paese) come si sia diversamente configurata la rappresentanza politica (e gli elementi che l'hanno determinata) e quale sia stato il "principe" cioè il soggetto dominus che n'è scaturito. È dunque questo, un percorso, compiuto con sguardo variamente interdisciplinare, della nostra storia politica, istituzionale e soprattutto costituzionale, che evidenzia il significativo intreccio di vicende in cui di volta in volta emergono le figure (o le raffigurazioni) del monarca, del popolo, della nazione, dello stato, dei partiti, del governo, del parlamento, del premier e di tutto ciò che ne ha determinato l'ascesa e il declino. Un modo per capire la vera costituzione (materiale) che ci ha retto nelle varie fasi della nostra storia.

€ 13,60

€ 16,00

Risparmi € 2,40 (15%)

Venduto e spedito da IBS

14 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità: