Rapsodia per contralto - Nänie - Schicksalslied - Triumphlied

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Compositore: Johannes Brahms
Direttore: Giuseppe Sinopoli
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Deutsche Grammophon
Data di pubblicazione: 29 aprile 1992
  • EAN: 0028943506625

€ 7,50

€ 11,50
(-35%)

Punti Premium: 8

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Disco 1
1
"Aber abseits wer ist's?" Adagio-Poco Andante-Adagio
2
Ihr wandelt droben im Licht
3
1. Halleluja! Heil und Preis
4
2. Lobet unsern Gott
5
3. Und ich sah den Himmel aufgetan
6
Auch das Schöne muß sterben!
  • Johannes Brahms Cover

    Compositore tedesco.La formazione e l'incontro con Schumann. I rudimenti di musica impartitigli dal padre, suonatore di contrabbasso, e lo studio del pianoforte, effettuato con F.W. Cossel, gli permisero presto di guadagnarsi la vita in orchestrine locali. Approfondiva intanto, sotto la guida di E. Marxsen, lo studio della composizione. A vent'anni, nel corso di una tournée (accompagnava al pianoforte il violinista R. Reményi) conobbe J. Joachim che, già celebre, lo introdusse nei più influenti circoli musicali tedeschi. Se l'incontro con Liszt a Weimar (1853) lo lasciò indifferente, decisivo per la sua formazione fu quello con Schumann a Düsseldorf. Vedendo in B. una sorta di antidoto alla corrente «progressista» rappresentata da Liszt e Wagner, Schumann segnalò al pubblico il giovane musicista,... Approfondisci
  • Brigitte Fassbaender Cover

    Mezzosoprano tedesco. Allieva del padre, il baritono Willy Domgraf F., si è affermata internazionalmente nel repertorio tedesco, da Bach a Mozart, dai liederisti romantici a R. Strauss e Berg (Lulu), affrontando occasionalmente anche il repertorio italiano. Approfondisci
  • Giuseppe Sinopoli Cover

    Giuseppe Sinopoli è stato un compositore e direttore d'orchestra italiano (Venezia 1946 - Berlino 2001). Laureato in medicina e specializzato in psichiatria, studiò al conservatorio di Venezia, poi composizione a Darmstadt e direzione d'orchestra a Vienna. Fu direttore stabile della New Philarmonia di Londra (1983-94), dell'orchestra dell'Accademia di S. Cecilia (1983-93) e della Staatskapelle di Dresda (dal 1992). Tra le sue composizioni Hecklephon (1972), Klavierkonzert (1974), Kammerkonzert (1977-78), l'opera Lou Salomé (1981), nonché musica elettronica (Isoritmi, 1971; Volts, 1972). È deceduto nel corso di una recita di Aida alla Deutsches Oper di Berlino. Approfondisci
| Vedi di più >
| Vedi di più >
| Vedi di più >
Note legali