I rating delle banche. Criteri di valutazione e variabili discriminanti

Pasquale Di Biase,Stefania Syslos Labini

Editore: CEDAM
Anno edizione: 2018
In commercio dal: 12 aprile 2018
Tipo: Libro universitario
Pagine: Brossura
  • EAN: 9788813368074
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
Nel corso del tempo e in seguito alla crisi finanziaria internazionale, l’industria del rating, da un lato, e il settore bancario, dall’atro, sono stati interessati da importanti cambiamenti. Nonostante sia confermato il dominio pressoché incontrastato delle tre agenzie storiche (Moody’s, Standard & Poor’s e Fitch), l’ambiente competitivo dell’industria del rating si è notevolmente modificato. Le agenzie più importanti hanno infatti avviato, nel corso degli ultimi anni, un processo di diversificazione correlata, con l’obiettivo di capitalizzare il proprio know-how, ampliare le fonti di ricavo e consolidare ulteriormente la propria leadership di mercato. Allo stesso tempo, in ambito bancario, l’ampio dibattito sorto in merito al rischio sistemico, la nuova regolamentazione sui regimi di risoluzione delle crisi bancarie e le novità introdotte nella disciplina sui requisiti minimi di adeguatezza patrimoniale hanno prodotto importanti mutamenti all’interno del settore. Tali novità si sono tradotte in un adeguamento delle procedure di determinazione dei rating delle banche. Il presente volume approfondisce il tema del rating bancario, corredando l’analisi delle logiche di attribuzione del rating bank-specific con uno studio empirico condotto sulle metriche finanziarie impiegate dalle tre maggiori agenzie di rating internazionali, fornendo utili indicazioni operative nell’ottica di consolidare un giudizio di rating positivo.

€ 13,60

€ 16,00

Risparmi € 2,40 (15%)

Venduto e spedito da IBS

14 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità: