Il Re dei torti

John Grisham

Traduttore: T. Dobner
Editore: Mondadori
Anno edizione: 2004
Formato: Tascabile
Pagine: 377 p., Brossura
  • EAN: 9788804536505
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 5,40

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Maurizio Ciarlatani

    10/08/2015 16:47:35

    Mi dispiace dare un voto così basso ad uno dei miei autori preferiti, ma ho trovato questo libro monotono, forzato e con un finale scontato ed affrettato.Esagerati alcuni personaggi come Ridley e Max Pace, mentre l'avidità e il pressapochismo di Clay rasentano l'assurdo.

  • User Icon

    Fabrizio

    28/03/2014 15:30:09

    Molto bello l'analisi del sottobosco delle class-actions

  • User Icon

    carmen

    23/03/2014 12:48:33

    Fino a circa la metá del libro, la storia è veloce, la scrittura scorrevole, i dialoghi ironici e la narrazione decisamente accattivante. Poi tutto si "sgonfia" nei cavilli legali... il finale è scontato, da romanzo rosa... Niente a che vedere con "La convocazione", dello stesso autore. Voto medio solo perchè si lascia leggere.

  • User Icon

    Laura

    27/01/2012 12:56:08

    Decisamente scarso rispetto agli altri libri che ha scritto. Monotono e prevedibile sono stata piu volte sul punto di chiudere e lasciarlo. Ho continuato a leggerlo sperando che si vivacizzasse piu avanti: delusione assoluta.

  • User Icon

    stefania

    30/08/2011 15:20:07

    Ho letto praticamente tutti i libri di Grisham e devo ammettere che come al solito è stato molto coinvolgente. Un po' sottotono rispetto al suo potenziale, comunque scorrevole. Non mi è piaciuto per niente il finale, che invece solitamente è la parte dei suoi libri che mi piace di più. Decisamente troppo banale, addirittura abbastanza inverosimile dato tutto il casino che aveva tirato su il personaggio. Consigliato??? Ni. Se si è indecisi molto meglio il partner, rapporto pelican o la giuria.

  • User Icon

    Cuore Viola

    11/07/2011 16:00:50

    Ho letto tutti i libri di Grisham e ne ho apprezzati parecchi. Devo dire che questo è tra quelli che mi è piaciuto di più assieme al "Partner". Lo consiglio vivamente a chiunque!

  • User Icon

    CRISTINA

    27/02/2011 17:42:28

    Buona lettura, classico romanzo di Grisham, lineare, dettagliato nei personaggi, storia avvincente ... forse nel finale qualche emozioni in più ci stava, ma del resto il protagonista non poteva finire diversamente da come l'ha descritto ... sempre valido come scrittore

  • User Icon

    barbara

    26/08/2009 07:47:46

    carino storia interessante

  • User Icon

    Giuseppe

    24/10/2008 23:04:25

    Grisham racconta una storia, al solito avvincente e dai mille sviluppi, a mio avviso per niente inverosimile. E fornisce una descrizione di un certo ambiente fatta senza quel moralismo che infastidisce. L'idea dell'autore viene alla luce, ci mancherebbe, ma non condivido l'opinione di chi giudica questo lavoro viziato da preconcetti. Anzi il libro mi pare l'ennesima dimostrazione della capacità di Grisham di sviluppare avvincenti trame romanzesche e contemporaneamente mettere in luce aspetti della società contemporanea su cui val la pena riflettere. Ma quello che più mi piace di questo autore, ciò che non mi ha mai fatto rimpiangere una sua lettura, è lo stile della scrittura, sempre limpido, scorrevole e godibile. Lo consiglio davvero.

  • User Icon

    Matteo

    29/07/2008 12:23:23

    Libro ben scritto, trama non memorabile. Riaffiorano, come spesso accade, le convinzioni politiche dello scrittore e ciò è un male per chi realizza un romanzo. Libri in cui il protagonista è sempre al fianco delle minoranze (soprattutto "black") ma qui parliamo di protagonisti, come il Clay di questo libro, che vivono esperienze ben poco credibili e prendono decisioni al limite del masochismo e dell'irrealtà. In definitiva un libro troppo "politicamente corretto", troppo "politico", troppo "ultras" e ciò, per me, è un vero peccato originale. VOTO 1

  • User Icon

    edo

    28/10/2007 17:42:46

    bello

  • User Icon

    giorgio g

    21/09/2007 12:48:03

    Ho trovato “Il re dei torti",come del resto gli altri libri di Grisham, estremamente avvincente e con qualcosa in più. Il “plus”consiste nella descrizione delle degenerazioni del sistema della “class action”: non pensavo che gli avvocati americani potessero arrivare a certi estremi. Michel Moore con i suoi film e John Grisham con i suoi libri ci mostrano un volto dell’America nei settori della Sanità e della Giustizia che non ci fa rimpiangere di vivere in Europa!

  • User Icon

    Raffaella La Mura

    08/07/2007 13:11:44

    bel libro! scorrevole e intrigante.... bei personaggi!! 3 1\2

  • User Icon

    mario

    01/05/2007 15:22:32

    Bel libro..davvero bello....lho letto in 4 giorni quando un libro ti trascina significa che ha colpito il lettore..ed e quello che e successo a me. VOTO 4

  • User Icon

    Marianna

    19/01/2007 22:35:46

    un genere che ho scoperto proprio grazie a questo autore... Quando cominci a leggerne uno non riesci più a staccartene...

  • User Icon

    francesco

    29/08/2006 16:09:15

    Bel libro!

  • User Icon

    Phil

    30/04/2006 12:12:08

    Mi è sembrato di leggere una variante (in positivo) de L'Avvocato di Strada..non certo ai massimi livelli di questo autore, che sa fare molto di meglio, ma comunque interessante specie nella doppia "conversione interna" che compie il protagonista. In sintesi senza infamia e senza lode, ma a chi vuole iniziare a leggere Grisham consiglio Il Partner o Il Momento di Uccidere

  • User Icon

    katya

    14/02/2006 13:47:40

    Carino... forse un po' banalotto, ma leggibile e toccante!

  • User Icon

    Luca

    01/01/2006 14:29:38

    E' stato il mio primo romanzo di Grisham e mi ha davvero catturato dalla prima all'ultima pagina sino a farmi diventare un suo accanito fan

  • User Icon

    Valerio

    30/12/2005 17:40:54

    Premesso che il mio giudizio è estremamente di parte (in un anno mi sono letto tutti i suoi libri), posso dirvi che questo libro è un CAPOLAVORO!!

Vedi tutte le 27 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione