La regina dei diamanti

Linda Howard

Traduttore: M. Pollastro
Editore: Leggereditore
Collana: Narrativa
Anno edizione: 2011
Pagine: 333 p., Brossura
  • EAN: 9788865080931
Disponibile anche in altri formati:

€ 5,00

€ 10,00

Risparmi € 5,00 (50%)

Venduto e spedito da IBS

5 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    giorgia

    03/12/2013 09:56:20

    Concordo con gli altri recensori. Bel libro, personaggi molto interessanti e trama credibile. Si, i due agenti sono piuttosto inconsistenti: fanno brodo....

  • User Icon

    Monica

    20/12/2012 09:35:56

    L'inizio è davvero spiazzante,geniale. La storia, ti coinvolge immediatamente, con il suo ritmo incalzante ed intrigante. Non ho apprezzato molto la parte "paranormale", e non ho ben capito il ruolo dell FBI, poteva anche non nominarli... Ma questo comunque è irrilevante, poichè il libro si lascia apprezzare dalla prima all'ultima pagina!! Lo consiglio

  • User Icon

    LadyAileen

    28/10/2011 21:23:26

    Stufi della storia in cui la dolce eroina attende il principe coraggioso e onesto disposto a salvarla dal "cattivo" che la tiene prigioniera? Allora questo è il romanzo che fa per Voi. La particolarità di questo romanzo sono proprio i due protagonisti, personaggi davvero particolari. Drea, la protagonista femminile, è una donna intelligente, manipolatrice, determinata, senza scrupoli, che a causa della povertà in cui è vissuta (questo è forse l'aspetto che fa provare simpatia per lei) ha deciso di usare il suo corpo per ottenere una vita agiata, diventando così l'amante di uno dei Signori della Droga di New York. Sa bene cosa fa il suo amante e dove proviene il denaro che spende ma non le importa fino a quando il suo amante la cede per poche ore ad un Killer per avere i suoi servigi. A quel punto, Drea si rende conto di essere diventata qualcosa che non avrebbe mai voluto essere e decide di vendicarsi. Per quanto riguarda Simon, il nostro personaggio maschile è davvero un uomo molto misterioso, freddo, meticoloso e non soffre di sensi di colpa nonostate il "lavoro" che fa: uccide per denaro. Nonostante sia un killer ha comunque un suo codice d'onore. Il romanzo è raccontato attraverso vari punti di vista ma il principale è quello della protagonista seguito poi da quello di Simon che resta per tutto il romanzo un personaggio avvolto nel mistero. E' una storia di redenzione molto particolare. Inaspettato il tocco di paranormale per spiegare il cambiamento della nostra protagonista. Quello che ho trovato inutile è la presenza dell'FBI che non hanno aggiunto proprio nulla al romanzo ma che dalle premesse sembrava avesse chissà quale scopo. Per quanto riugarda la sensualità è sicuramente molto spiccata ma a volte ha davvero dell'incredibile. Resta comunque un romanzo con una trama originale, con la giusta dose di colpi di scena, scorrevole e con una storia d'amore insolita.

  • User Icon

    silvia

    26/10/2011 14:40:25

    questo libro è veramento ben scritto e ha un trama mozzafiatto. E' il primo libro che leggo di questo autore e posso solo complimentarmi e spero di poter in un prossimo futuro leggere altri romanzi di questo calibro. Consigliatissimo-

  • User Icon

    Andreina

    12/10/2011 18:08:28

    La Howard non mi delude mai, anche questo suo libro mi è piaciuto tanto! Possiamo trovare dei personaggi veri, mai banali o scontati, in più una storia con una buona dose di adrenalina che tiene incollato il lettore sino all'ultima pagina. Consigliato!!!!!!!!

  • User Icon

    Nimue76

    25/08/2011 19:51:02

    L'inizio alquanto hot e' decisamente smorzato dalla piega" pseudoparanormale" che a un certo punto prende la vicenda.Ho avuto come l'impressione che la Howard avesse le idee alquanto confuse nella stesura di questo romanzo. Mi aspettavo di piu' e di conseguenza ne sono rimasta parecchio delusa. I personaggi sono poco delineati,hanno una serie di comportamenti che avrebbero meritato un ulteriore approfondimento che non c'e', per dare invece spazio a pagine e pagine di assoluta noia per descrivere la fuga della protagonista e le numerose transazioni bancarie che deve effettuare per impossessarsi del denaro rubato.C'e' come una perdita di ritmo nella storia che si trascina da meta' libro fino alla fine.Non mi e' piaciuto.

  • User Icon

    Manuela

    23/08/2011 10:14:51

    L'inizio è davvero sconvolgente, spiazzante, folgorante. Entri nella storia, e subito questa ti coinvolge. Tutta la prima parte è molto appassionante, il ritmo è incalzante e senza un attimo di tregua per pensare. Nonostante sia un personaggio che, almeno all'apparenza, ha atteggiamenti discutibili, Drea risulta subito simpatica, non puoi che fare il tifo per lei e seguire ogni sua mossa con interesse e anche con un pizzico di ammirazione. Simon è talmente magnetico, fin dalla sua prima battuta, che ho seguito ogni suo passo come inebetita e affascinata. Sono stata persa anch'io fin dal principio, proprio come Drea. Purtroppo la parte centrale, pur non arrivando mai ad essere noiosa, porta il ritmo a scemare un po'. Ho apprezzato moltissimo anche il finale, sereno, ma non consolatorio, che rende la storia di Simon e Andie, fino alla fine, mai banale o scontata.

Vedi tutte le 7 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione