La Regina delle piramidi

Land of the Pharaohs

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Land of the Pharaohs
Regia: Howard Hawks
Paese: Stati Uniti
Anno: 1955
Supporto: DVD
Salvato in 9 liste dei desideri

€ 12,99

Punti Premium: 13

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (9 offerte da 9,99 €)

Cheope Khufu, grande faraone della IV dinastia (circa 3000 a.C.), vorrebbe far custodire il proprio corpo mummificato e i suoi tesori per la vita futura in una grandiosa e impenetrabile piramide di cui ha affidato la costruzione a Vashtar, capo di una tribù sottomessa. Nellifer, sua seconda moglie, vorrebbe servirsene, invece, per il presente, eliminando lo sposo.
  • Produzione: A & R Productions, 2014
  • Distribuzione: A & R Productions
  • Durata: 106 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0 - stereo);Inglese (Dolby Digital 2.0 - stereo)
  • Formato Schermo: 2,55/1
  • Area2
  • Contenuti: foto; trailers
  • Jack Hawkins Cover

    "Attore inglese. Comincia ragazzino a recitare in teatro e dagli anni ’30 si afferma come caratterista in diverse pellicole in cui fa valere l’innato nerbo recitativo supportato dalla espressione intensa, che si fa sempre più comunicativa con gli anni e attraverso decine di film, fra cui molti kolossal hollywoodiani. I suoi ruoli diventano più incisivi dagli anni ’50, in particolare quelli di alcune sanguigne figure di militari «spalla» degli eroi protagonisti, tipo il maggiore Warren di Il ponte sul fiume Kwai (1957) di D. Lean; il comandante Quinto Arrio di Ben-Hur (1959) di W. Wyler e il generale Allenby di Lawrence d’Arabia (1962) sempre di Lean. Intense, anche se debitamente sfumate, le sue partecipazioni a film inglesi dai toni più raffinati e psicologici come Idolo infranto (1948) di... Approfondisci
  • Joan Collins Cover

    Attrice inglese. Esordisce a diciassette anni in un film di profilo piuttosto basso, Nuda ma non troppo (1950) di F. Launder, dopo aver frequentato la Royal Academy of Dramatic Art. Di bellezza prorompente, capace di una certa padronanza dei personaggi, dopo alcuni film in Gran Bretagna si trasferisce a Hollywood, dove recita nei generi più disparati, dal mitologico (La regina delle Piramidi, 1955, di H. Hawks) al drammatico (L’altalena di velluto rosso, 1955, di R. Fleischer), dalla commedia (Sesso debole, 1956, di D. Miller) allo spionistico (Spionaggio a Tokio, 1957, di R.L. Bren) e al western (Bravados, 1958, di H. King). Interpreta anche qualche film in Italia, come La congiuntura (1964) di E. Scola, L’amore breve (1969) di R. Scavolini, L’arbitro (1974) di L.F. D’Amico. Negli anni successivi,... Approfondisci
Note legali