Reputation

Artisti: Taylor Swift
Supporto: CD Audio
Numero dischi: 1
Etichetta: Universal
Data di pubblicazione: 10 novembre 2017
  • EAN: 0843930033102
pagabile con 18App

Articolo acquistabile con 18App

Disponibile anche in altri formati:

€ 22,90

Venduto e spedito da IBS

23 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Descrizione

CD STANDARD
Cantante, autrice, musicista e produttrice: è tornata TAYLOR SWIFT, la Ragazza dei Record del pop Americano!
Dal 10 novembre il suo nuovo album “REPUTATION” è finalmente disponibile in tutti i migliori negozi in versione CD STANDARD, DELUXE VOL.1 e DELUXE VOL.2: due distinte versioni Deluxe collezionabili, in cui i veri fan di TAYLOR troveranno un vero giornale lungo 72 pagine, che raccoglie tutta l’arte personalmente curata da TAYLOR, la sua musica, i suoi quadri, i suoi testi scritti a mano e molto altro.
TAYLOR SWIFT è tornata dopo mesi e mesi di chiacchiere insistenti sul suo nuovo lavoro in studio, e si è subito ripresa lo scettro di regina del pop grazie ai record di maggior numero di stream di views sul web. Nelle prime 24 ore di uscita del suo singolo (con 8 milioni di Stream ha battuto il precedente primato di Ed Sheeran e superando quota 28 milioni di views ha stracciato il record di Adele fermo a 27.7).
Il chiacchieratissimo video di “LOOK WHAT YOU MADE ME DO” in cui TAYLOR attacca lo star system e alcuni suoi colleghi superstar ha già superato la straordinaria cifra di 555 milioni di views!

Disco 1
  • 1 ...Ready for It?
  • 2 End Game (Feat. Ed Sheeran and Future)
  • 3 I Did Something Bad
  • 4 Don't Blame Me
  • 5 Delicate
  • 6 Look What You Made Me Do
  • 7 So It Goes...
  • 8 Gorgeous
  • 9 Getaway Car
  • 10 King of My Heart
  • 11 Dancing With Our Hands Tied
  • 12 Dress
  • 13 This Is Why We Can't Have Nice Things
  • 14 Call It What You Want
  • 15 New Year's Day

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Marianna

    23/09/2018 20:40:26

    Appena saputo dell'uscita dell'album non ci ho pensato due volte a pre-ordinarlo, un acquisto di tutto rispetto di una delle cantanti che più amo al mondo. Reputation segna una tappa fondamentale per la carriera di Taylor Swift, che si mette alla prova in un album che spezza gli schemi di quelli precedenti: ho trovato geniale il volersi reinventare sulle note di come è stata dipinta nel corso degli anni e trovo geniale la sua risposta a tutti i suoi haters. La nuova Taylor è più forte, più risoluta, non dimentica le sue origini ma ne trae forza per un album tutto nuovo che vale davvero la pena ascoltare.

  • User Icon

    Francesca

    23/09/2018 18:54:23

    Davvero un buon lavoro! Sembra che ogni traccia possa diventare una hit da classifiche, niente a che vedere con lo stile country-pop che distingueva Taylor Swift qualche anno fa

  • User Icon

    Nico07

    20/09/2018 06:55:29

    Reputation è l'ennesimo step evolutivo nella discografia di Taylor Swift, che fino a pochi anni fa dominava le classifiche con musica country. I risultati discografici sono sempre gli stessi, a cambiare è solo il tipo di musica con cui l'artista riesce a registrare record di vendite nonostante il calo delle vendite dei dischi. Dopo 1989, album tipicamente pop, Reputation è la dimostrazione che la Swift si trova a suo agio anche con la musica elettronica: presenti infatti influenze trap e dubstep. Il tutto potrebbe sembrare un semplice adeguarsi al trend della pop music di questi anni, invece, grazie alla perfezione con cui è stato confezionato questo disco (ogni suono, arrangiamento non è lasciato al caso, ma curato nei minimi particolari) il tutto emerge quasi come un'innovazione. Taylor vuole distaccarsi dal passato, e lo fa però con numerosi richiami a quella che è la sua discografia: in questo modo la sua evoluzione è esattamente il risultato più coerente possibile con le sue vecchie canzoni. Questi riferimenti sono espliciti nel video di "Look What You Made Me Do", più difficili da cogliere ascoltando l'album. La canzone che si distacca di più rispetto agli album precedenti è "Ready For It?" che può risultare anche troppo pesante a chi ama "Speak Now" e "Fearless". Ma il colpo di genio di Taylor è quello di costruirci un chorus quasi country, come se fosse preso dalle sessioni di registrazione di una decina di anni fa. Il primo singolo, già citato, insieme a "This Is Why We Can't Have Nice Things" è il continuo naturale di "Bad Blood" in cui Taylor già trattava del problema degli haters. Altro elemento del tutto nuovo è l'uso del vocoder ("Delicate"). L'ultima traccia ("New Year's Day") invece, una delle preferite dai fan, è una ballata pop che si avvicina moltissimo al country: la vecchia Taylor davvero non c'è più? probabilmente no, ma la Swift attuale si è evoluta davvero.

  • User Icon

    Nico

    19/09/2018 07:28:53

    Reputation è l'ultimo lavoro discografico della cantante americana Taylor Swift e rappresenta il nuovo step evolutivo dell'artista, ormai del tutto distaccata dal country. La Taylor di oggi è una popstar, anzi la popstar di questo decennio. Il debutto negli USA con oltre un milione di copie vendute dimostra che questa evoluzione è più che riuscita, poiché il frutto di questo processo è questo album, pop, e con produzioni eccellenti. Tutto è curato nei minimi particolari, anche se probabilmente la qualità di autrice di testi di Taylor non è valorizzata a pieno. Tuttavia, ogni traccia dà l'impressione della hit pronta a scalare le classifiche. Il primo singolo "Look What You Made Me Do" è sorprendente per essere una canzone della ex country star, completamente lontano dalle atmosfere fin troppo zuccherose che avevano contraddistinto la Taylor più giovane. Il bello di un artista però è proprio questo: sapersi evolvere senza rimanere incastrati in un unico stile musicale: questa differenza con il passato è il motivo per cui questo disco è di ottima qualità e non può assolutamente mancare nelle vostre playlist.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione