Requiem - CD Audio di Paul McCreesh,Tomas Luis De Victoria

Requiem

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Compositore: Tomas Luis De Victoria
Direttore: Paul McCreesh
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Archiv
Data di pubblicazione: 10 novembre 1995
  • EAN: 0028944709520
Salvato in 4 liste dei desideri

€ 35,21

Venduto e spedito da Zoomici

spedizione gratuita

Quantità:
CD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Disco 1
1
Taedet animam meam
2
Introitus: Requiem aeternam
3
Kyrie
4
Oratio - Dominus vobiscum
5
Epistola:Lectio Epistolae beati Pauli ad Thessalon.
6
Graduale: 1. Requiem aeternam - 2. In memoria
7
Tractus: Absolve, Domine
8
Sequentia: Dies irae, dies illa
9
Evangelium: Dominus vobiscum
10
Offertorium: Domine Jesu Christe
11
Prefatio: Per omnia secula seculorum
12
Sanctus: Sanctus, Sanctus, Sanctus
13
Benedictus
14
Pater Noster - Per omnia secula seculorum
15
Agnus Dei: Agnus Dei, qui tollis peccata mundi
16
Communio: Lux aeterna
17
Postcommunio: Dominus vobiscum
18
Motectum: Versa est in luctum cithara mea
19
Absolutio: Responsorium V ad absolutionem post missam
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Tomas Luis De Victoria Cover

    Compositore spagnolo. Compì gli studi in patria e a Roma. Entrato nel 1565 al Collegium Germanicum, fu forse allievo di Palestrina, i cui due figli ebbe come compagni. Nel 1569 divenne organista nelle due chiese spagnole di Roma (S. Maria di Montserrat e S. Giacomo); due anni dopo era maestro di cappella nel Seminario romano. Ordinato sacerdote nel 1575, nel 1579 passò al servizio dell'imperatrice Maria, figlia di Carlo v. Cappellano in S. Girolamo della Carità, nel 1587 fece ritorno a Madrid dove (dopo un soggiorno a Roma nel 1592) si stabilì definitivamente nel 1596, sempre al servizio dell'imperatrice, che sin dal 1582 si era ritirata in convento e per i cui funerali egli scrisse l'Ufficio dei defunti a sei voci (1603). V. è il più grande compositore del rinascimento spagnolo e certo uno... Approfondisci
Note legali