Requiem

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Compositore: Giuseppe Verdi
Direttore: Carlo Maria Giulini
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 2
Etichetta: EMI Classics
Data di pubblicazione: 12 settembre 2011
  • EAN: 5099908521927
Salvato in 6 liste dei desideri
Disco 1
1
Messa da Requiem (1997 Digital Remaster), I - Requiem e Kyrie: Requiem aeternam
2
Messa da Requiem (1997 Digital Remaster), I - Requiem e Kyrie: Kyrie eleison
3
Messa da Requiem (1997 Digital Remaster), II - Sequenza: Dies irae
4
Messa da Requiem (1997 Digital Remaster), II - Sequenza: Tuba mirum
5
Messa da Requiem (1997 Digital Remaster), II - Sequenza: Liber scriptus - Dies irae
6
Messa da Requiem (1997 Digital Remaster), II - Sequenza: Quid sum miser
7
Messa da Requiem (1997 Digital Remaster), II - Sequenza: Rex tremendae
8
Messa da Requiem (1997 Digital Remaster), II - Sequenza: Recordare
9
Messa da Requiem (1997 Digital Remaster), II - Sequenza: Ingemisco
10
Messa da Requiem (1997 Digital Remaster), II - Sequenza: Confutatis maledictis - Dies irae
11
Messa da Requiem (1997 Digital Remaster), II - Sequenza: Lacrymosa
12
Messa da Requiem (1997 Digital Remaster), III - Offertorio: Domine Jesu Christe
13
Messa da Requiem (1997 Digital Remaster), III - Offertorio: Hostias et preces
14
Messa da Requiem (1997 Digital Remaster): IV - Sanctus
15
Messa da Requiem (1997 Digital Remaster): V - Agnus Dei
Disco 2
1
Messa da Requiem (1997 Digital Remaster): VI - Lux aeterna
2
Messa da Requiem (1997 Digital Remaster), VII - Libera me: Libera me - Dies irae
3
Messa da Requiem (1997 Digital Remaster), VII - Libera me: Requiem aeternam
4
Messa da Requiem (1997 Digital Remaster), VII - Libera me: Libera me
5
Quattro pezzi sacri (1997 Digital Remaster): Ave Maria (1889)
6
Quattro pezzi sacri (1997 Digital Remaster): Stabat mater (1896-97)
7
Quattro pezzi sacri (1997 Digital Remaster): Laudi alla Vergine Maria (wds. Dante: c1890)
8
Quattro pezzi sacri (1997 Digital Remaster): Te Deum (1895-96)
  • Giuseppe Verdi Cover

    Compositore.La giovinezza e i primi successi. Le origini assai modeste gli resero difficile l'accesso a studi regolari. Iniziò sotto la guida di Pietro Baistrocchi, organista di Roncole, ed esercitandosi su una spinetta acquistatagli dai genitori. Poi Antonio Barezzi, mercante di Busseto e suo futuro suocero, si interessò perché potesse seguire i corsi del locale ginnasio e avesse lezioni da Ferdinando Provesi, organista di Busseto. Intanto, ormai quindicenne, V. aveva cominciato a scrivere musica, profana e sacra, ad uso della locale Società filarmonica e di privati di Busseto; ma il suo desiderio di completare gli studi al di fuori dell'ambiente provinciale urtò contro numerose difficoltà: non ebbe il posto di organista nella chiesa di Soragna, non riuscì a ottenere sovvenzioni finanziarie,... Approfondisci
  • Nicolai Gedda Cover

    Tenore svedese di origine russa. Iniziò la carriera in patria nel 1952, affrontando in seguito un repertorio vastissimo di ruoli lirici e belcantistici (Mozart, Rossini, Verdi, opéra lyrique), mentre evitò i grandi ruoli drammatici e veristi. Dotato di una notevole longevità vocale, si è fatto apprezzare per la flessibilità stilistica, aiutata dall'eccezionale padronanza delle lingue. Approfondisci
  • Carlo Maria Giulini Cover

    Direttore d'orchestra. Allievo di B. Molinari, si è dedicato al repertorio operistico e sinfonico classico e romantico, affermandosi in campo internazionale per il rigore, il gusto raffinato e il dinamismo lirico delle sue interpretazioni, spesso paragonate a quelle di Toscanini. Dal 1973 al '76 ha diretto stabilmente l'Orchestra sinfonica di Vienna, dal 1978 all'85 la Filarmonica di Los Angeles. Fra le sue incisioni si segnalano un Don Giovanni e altre opere di Mozart e Verdi (Trovatore, Don Carlos), sinfonie di Schubert e Bruckner. Approfondisci
Note legali