Categorie

Jeffery Deaver

Traduttore: M. Foschini
Editore: Rizzoli
Collana: Rizzoli best
Anno edizione: 2010
Pagine: 333 p. , Rilegato
  • EAN: 9788817037860

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Truedefender

    07/03/2015 16.55.35

    Ottimo romanzo. Sicuramente non l'apice della carriera di Deaver ma un thriller con una storia convincente, ottimi personaggi ed un finale azzeccato. Più che promosso!!!

  • User Icon

    Alexxx

    18/06/2012 10.30.13

    E' stato il mio primo libro di Deaver. In un primo momento mi è piaciuto molto, poi ovviamente leggendo i classici della saga Rhyme ho capito che è un libro in tono minore ma comunque valido.

  • User Icon

    rossella

    13/06/2012 17.06.20

    Leggo..autore Deaver..automaticamente penso a Rhyme(il collezionista di ossa)e a tutti gli altri della serie e do'per scontato che sia una" bomba "di libro...ma in questo caso la "bomba "scoppia solo nel libro..capisco che come autore si cerchi di creare anche altri personaggi...ma sinceramente questa povera Rune non lascia niente ...uno di quei libri che si puo'leggere ma sicuramente non rileggere..

  • User Icon

    marco

    16/09/2010 13.50.18

    Questa nuova serie con la protagonista Rune ancora non mi convince. "Nero a Manhattan" e "Requiem per una pornostar" sono al di sotto della fama dell'autore. Rune non e' un personaggio con qualche peculiarita' come Rhyme(crimonologo forense)o Dance(esperta in cinesica) e quindi non affascina e non coinvolge. Il colpo di scena finale non risolleva le sorti di un libro con una trama non lineare e confusa e con poca suspence. Dopo questi due con il prossimo romanzo di Rune non ci ricasco.

  • User Icon

    cristina

    13/09/2010 21.23.19

    Un libro che mi ha deluso su tutti i fronti: non c'è suspense se non verso le ultime trenta pagine,il racconto non è fluido, il personaggio Rune non ha assolutamente nulla di speciale e non è accattivante, cerca un finale a sorpresa che a sorpresa non è perchè è stato adottato in centinaia di altri romanzi, insomma dov'è finito il grande Jeffery de "il collezionista di Ossa", "la sedia vuota" e tantissimi altri ?

  • User Icon

    Bruno

    31/08/2010 12.09.56

    Altro buon libro di Deaver.

  • User Icon

    umberto

    29/07/2010 00.46.49

    ho buttato via i soldi,questo libro è noioso. rune è un personaggio che non appassiona, come la trama.

  • User Icon

    Robin

    10/05/2010 10.58.35

    Bellissimo questo secondo suo scritto (il primo era Nero Manhatan)della sua magnifica carriera, dove ritroviamo l'egocentrica Rune. La storia è fluida e si legge piacevolmente in fretta regalandoci emozioni e un pizzico di ilarità che non guasta. E' decisamente distante anni luce dagli ultimi suoi romanzi, ma molto godibile. Da leggere.

  • User Icon

    roberto

    15/04/2010 15.49.42

    bel libro,atmosfera indovinata deaver e' riuscito a cambiare completamente genere pur confermando le sue doti.niente da dire un voto alto,almeno un 7

Vedi tutte le 9 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione