Categorie

Biagio Delfino

Editore: Giuffrè
Anno edizione: 2007
Tipo: Libro tecnico professionale
Pagine: XV-526 p.
  • EAN: 9788814133756

Il libro ha ad oggetto la responsabilità degli enti gestori di servizi pubblici per i danni alla persona prodotti ai loro utenti durante l'erogazione delle prestazioni, con particolare analisi dei servizi sanitario, scolastico e del trasporto ferroviario.
Il tema è affrontato da una prospettiva nuova sia perché, a differenza del passato, è configurata una responsabilità degli enti gestori di servizi pubblici autonoma sotto un profilo teorico e sul piano delle conseguenze risarcitorie, sia perché la diversa impostazione si fonda sulle novità legate al miglioramento della qualità dei servizi pubblici, quali derivazione dei mutamenti impressi dalle carte dei servizi, dalla ""cultura della qualità"" in tutte le manifestazioni in cui si esprime, dai documenti comunitari in cui si rimarca la necessità di assicurare la sicurezza fisica degli utenti dei servizi di interesse generale.
Nei capitoli dedicati ai singoli servizi (sanità, scuola, trasporto ferroviario), si è proceduto prima ad un'analisi della situazione attuale attraverso un ampio esame della dottrina e della giurisprudenza, per poi procedere all'individuazione dei limiti e delle contraddizioni che affliggono la tutela in tali settori con grave insoddisfazione degli utenti, per concludere con la disamina degli aspetti innovativi che giustificano la diversa prospettiva suggerita nel libro che è, tra l'altro, confortata dallo studio comparativo dell'esperienza spagnola e soprattutto francese. Scopo dell'opera è di sollecitare un dibattito in un ambito trascurato dagli approfondimenti teorici, ma che ha un impatto sociale molto rilevante.