-15%
Ricerca, qualità, competitività. Politica della ricerca nell'Unione Europea per uno sviluppo sostenibile nella società dell'informazione - Attilio Stajano - copertina

Ricerca, qualità, competitività. Politica della ricerca nell'Unione Europea per uno sviluppo sostenibile nella società dell'informazione

Attilio Stajano

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: CLUEB
Anno edizione: 2004
In commercio dal: 1 gennaio 2004
Pagine: 288 p., ill. , Brossura
  • EAN: 9788849123043

€ 21,25

€ 25,00
(-15%)

Punti Premium: 21

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA

Ricerca, qualità, competitività. Politica della ricerca nell...

Attilio Stajano

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

Lunedì - Venerdì dalle 8:30 alle 22:00

Sabato dalle 8:30 alle 18:00

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Ricerca, qualità, competitività. Politica della ricerca nell'Unione Europea per uno sviluppo sostenibile nella società dell'informazione

Attilio Stajano

€ 25,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

Lunedì - Venerdì dalle 8:30 alle 22:00

Sabato dalle 8:30 alle 18:00


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Ricerca, qualità, competitività. Politica della ricerca nell'Unione Europea per uno sviluppo sostenibile nella società dell'informazione

Attilio Stajano

€ 25,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

Lunedì - Venerdì dalle 8:30 alle 22:00

Sabato dalle 8:30 alle 18:00


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

5
di 5
Totale 4
5
4
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Marco Chiani

    26/01/2005 09:46:04

    Muovendosi dal contesto istituzionale dell’Unione Europea, l’autore illustra chiaramente il quadro delle politiche comunitarie della ricerca e dell’innovazione, volte ad aumentare la competitività dell’economia europea. Dall’analisi dei dati risulta la necessità di un intervento immediato: l’Italia, pur con enormi potenzialità, è tra gli ultimi Paesi in Europa a investire nella ricerca, sia pubblica sia, soprattutto, privata. E’ tra gli ultimi stati membri anche per investimenti TI&C pro capite, per registrazione di brevetti, alfabetizzazione informatica e diffusione di Internet. Per l’Italia si prospetta un quadro allarmante per l’evoluzione nel lungo termine, quando sarà cambiato il posizionamento di economie basate su mercati maturi e su processi tradizionali. Il libro non si esaurisce nell’analisi critica, dedotta in buona parte dalla comparazione di molteplici aspetti dell’economia dell’Unione Europea rispetto all’economia degli USA e dei paesi emergenti dell’Asia, ma introduce anche prospettive di risanamento, che passano necessariamente attraverso la qualificazione della forza lavoro e la ricerca scientifica e tecnologica. Riduciamo il ritardo e attuiamo una seria e lungimirante politica della ricerca, è la severa affermazione dell’autore, per porre le fondamenta di una renaissance italiana.

  • User Icon

    André Richier

    18/01/2005 18:06:03

    Questo nuovo libro sull’integrazione dell’Unione europea, centrato sulle politiche comunitarie relative a ricerca, qualità e competitività, affronta una delle sfide più significative con le quali l’Ue deve confrontarsi oggi: come aumentare la competitività delle imprese europee, come creare occupazione e migliorare le condizioni di lavoro e come rinforzare la coesione sociale. Questi sono gli obiettivi principali della strategia di Lisbona, adottata dai Capi di Stato e di Governo nel Marzo del 2000, che il nuovo Presidente della Commissione, José Manuel Barroso, ha indicato come una delle sue principali priorità. Gli Stati membri devono rispondere a crescenti pressioni competitive globali ed il processo di integrazione europea è in una fase critica: potrebbe essere messo in discussione nella sua stessa ragion d’essere se non dovesse tener fede alle attese. Attilio Stajano sfoggia nel suo libro il suo sapere e l’esperienza approfondita maturata in ruoli determinanti dai tempi della prima generazione di programmi europei di ricerca nelle tecnologie dell’informazione (esprit). Il suo libro copre molti temi di grande rilevanza e presenta una descrizione chiara delle politiche europee, in uno stile interessante e di facile lettura. Contribuisce a chiarire le implicazioni strategiche del dibattito sulla competitività e la necessità per l’Europa di sviluppare una potenziata piattaforma di Ricerca e Sviluppo ed un’ampia risorsa di forza lavoro qualificata, in grado di padroneggiare le nuove tecnologie. André Richier Amministratore Principale Commmissione europea, Direzione generale Impresa e Industria

  • User Icon

    Andrea SERVIDA

    24/11/2004 11:40:23

    Ricerca, qualità e competitività sono, sempre di più, gli elementi critici di un processo virtuoso ineludibile se si vuole assicurare la crescita e lo sviluppo industriale e sociale, in un quadro di crescente internazionalizzazione e globalizzazione dei mercati e dei sistemi di produzione. Questo libro, scritto da un autore che ha fatto della partecipazione alla costruzione Europea un tratto caratterizzante la sua esperienza professionale, ha il merito di cogliere lucidamente i fattori e le dinamiche che uniscono questi tre fattori, e di collegarli poi a quello che è stato e sarà sempre più in futuro il ruolo dell’Europa. L’analisi che ne risulta definisce poi, in maniera semplice e chiara, i problemi, e le difficoltà di politiche nazionali di ricerca e sviluppo, di innovazione sempre più inadeguate ad affrontare con successo i grandi cambiamenti indotti dalla tecnologia. L’inevitabilità, per un paese come l’Italia, di dover puntare su più Europa per assicurare il recupero di competitività e la crescita necessaria per rimanere agganciati ai paesi più industrializzati appare quindi logicamente conseguente. Al di là del merito primario di trattare, con ricchezza di dati, riferimenti bibliografici e spunti per riflessioni, una materia complessa ma intrigante, questo libro ha anche un importantissimo valore educativo. Con parole semplici e una struttura chiara, l’autore ripercorre le tappe salienti della costruzione europea offrendo al lettore la possibilità di coglierne i valori sempre attuali di tale costruzione. In un momento d’estrema insicurezza, in cui si moltiplicano gli sforzi per definire la miglior ricetta per assicurare competitività e crescita al nostro paese, questo libro ci ricorda che la crescita economica e sociale ha bisogno di fiducia nel domani e di stabilità, due valori che solo una forte tensione Europea può garantirci.

  • User Icon

    Giorgio Levi

    24/11/2004 10:04:43

    Capita raramente che un libro, nato come testo universitario, risulti così appassionante per un lettore non competente quale io sono. Il merito va ricercato nella serietà e nella scientificità con cui è affrontato l’argomento. Non va comunque trascurato il grande interesse che ha avuto per me il continuo riferimento alla realtà italiana, con analisi e scenari ben diversi da quelli popolari nell’italietta della finanza creativa e delle 3 I. Cito questi due elementi dell’era berlusconiana perché sono quelli che più dimostrano la mancata comprensione dei veri problemi che ha di fronte il nostro paese e che possono essere risolti, come il libro fa capire con grande chiarezza, soltanto in un contesto istituzionale europeo sempre più forte, puntando su ricerca e formazione, per migliorare la qualità dei prodotti e quindi la competitività della nostra economia. Di grande interesse è la breve storia delle istituzioni comunitarie, con numerose informazioni utili non solo a politici o studiosi, ma a chiunque si senta cittadino della nuova Europa. Il capitolo su competitività e qualità è il nucleo del libro e stabilisce un rapporto quasi meccanico tra investimenti nella ricerca e sviluppo, con la discussione della Fiat come caso emblematico di decadenza industriale. Molto appropriati i riferimenti agli interventi comunitari, incluse le raccomandazioni inascoltate all’Italia, a dimostrazione del fatto che l’Europa non è solo quella della burocrazia e degli aiuti all’agricoltura. La terza parte del libro, dedicata alla politica della ricerca e tecnologica europea, inclusi gli interventi su imprenditorialità ed innovazione nel contesto della Società dell’Informazione, contiene molti dati sui vari programmi di ricerca (da ESPRIT ai programmi quadro), sui risultati ottenuti e sui processi virtuosi che la partecipazione a questi programmi ha messo in moto. Si percepisce chiaramente il punto di vista di chi dall’interno delle strutture comunitarie ha creduto in queste iniziative ed ha contribuito al loro successo.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente

Il libro, scritto da un ex-funzionario comunitario con una lunga esperienza industriale, intende sensibilizzarci sul tema della nostra appartenenza a una comunità più vasta di quella del nostro Paese e ad alcuni aspetti dell'evoluzione della nostra società, trasformata dalla tecnologia, dalla globalizzazione e dall'interconnessione.
Con parole semplici l'autore ripercorre le tappe della costruzione europea e presenta nel quadro della società dell'informazione, le politiche tecnologica, della ricerca e dell'innovazione, alla luce del loro obiettivo di aumentare la competitività dell'economia europea e di assicurarne una crescita sostenibile. Questo percorso approfondisce la creazione del mercato interno, la politica di concorrenza e la politica economica e monetaria.
I destinatari di questo libro sono docenti di corsi sulla politica comunitaria della ricerca e sulla politica per uno sviluppo sostenibile dell'economia nell'Unione europea; i ricercatori industriali e accademici che intendono scrivere proposte di progetti per i programmi di ricerca; gli studiosi di affari europei, in particolare di vicende comunitarie legate alla ricerca e alla competitività.

Note legali