Categorie

Valerio Albisetti

Edizione: 9
Anno edizione: 2000
Pagine: 164 p. , Brossura
  • EAN: 9788831519816

Crisi d'identità, insoddisfazione, competitività esasperata nei rapporti interpersonali… Perché mai dovremmo ridere? "Solo ridendo di se stessi, si possono accettare seriamente i propri limiti," afferma V. Albisetti. E in queste pagine, instaurando un dialogo personalissimo con il lettore, rivela un'arte ancora poco praticata: credere nella capacità dell'essere umano di trascendersi e di costituire una serenità di fondo inattaccabile.

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    dalla Svizzera

    24/11/2000 16.53.51

    un libro che insegna a ridere: di se stessi, degli altri, delle avversità. Ridona la speranza, la tranquillità a chi non capisce più il mondo, a chi non ha più speranza. Un libro per chiunque, di qualsiasi religione e non. Complimenti all'autore

Scrivi una recensione