Riflettere storicamente la democrazia attraverso Marcel Gauchet

Michele Citro

Editore: Aracne
Collana: Teoria politica
Anno edizione: 2014
In commercio dal: 1 luglio 2014
Pagine: 220 p., Brossura
  • EAN: 9788854873445
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
Il volume introduce il pensiero storico-politico e socio-antropologico di Marcel Gauchet, intellettuale contemporaneo (storico, filosofo, sociologo, antropologo) assai apprezzato in Francia e negli Stati Uniti, ma la cui considerazione in Italia sembra essere alquanto scarsa, da un lato, per l'originalità delle sue teorie, spesso polemiche nei confronti della filosofia della storia hegeliana e marxista, dall'altro, perché gran parte della sua produzione, soprattutto recente, è ignota al pubblico italiano in quanto non tradotta e pubblicata. Attraverso l'analisi di Gauchet, l'autore riflette sul concetto stesso di democrazia, non solo nel suo essere fatto propriamente politico, modalità di organizzazione del collettivo, ma anche nel suo essere fatto storico e socio-antropologico. L'opera si compone di tre capitoli seguiti da un entretien (versione francese originale e versione tradotta) con lo stesso Gauchet che l'autore ha conosciuto personalmente e di cui ha seguito il seminario tenuto nell'anno 2009/2010 all'École des hautes études en sciences sociales.

€ 10,20

€ 12,00

Risparmi € 1,80 (15%)

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibile in 3 settimane

Quantità: