Il rilegatore di Batignolles

Claude Izner

Traduttore: M. Dompè
Editore: TEA
Collana: Teadue
Anno edizione: 2011
Formato: Tascabile
In commercio dal: 5 maggio 2011
Pagine: 362 p., Brossura
  • EAN: 9788850224845
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con Carta del Docente e 18App

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 4,86

€ 7,65

€ 9,00

Risparmi € 1,35 (15%)

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Fabio

    07/11/2014 17:13:30

    Questo romanzo ambientato negli ultimi anni del 1800, è il primo che leggo delle "Sig.re Izner"; l'approccio è stato positivo anche se le prime 50 pagine mi hanno disorientato considerando che ogni 2 pagine interveniva un nuovo personaggio che poi veniva misteriosamente ucciso o scompariva... Un romanzo giallo ad ambientazione storica decisamente classico se non fosse che le indagini non sono svolte da un solo personaggio (anche se il libraio Victor è certamente il leader del gruppo) bensì da una triade di menti che segue piste parallele, ma stranamente alla fine convergenti nella soluzione del caso. Un easy reading molto coinvolgente che contiene in sé tutti gli elementi di genere, ovvero la descrizione del periodo storico (le note esplicative dell'autore sono persino troppe e tolgono ritmo alla lettura), il pathos della trama ed infine 2 se non 3 storie d'amore.

  • User Icon

    Roberta

    27/03/2014 14:14:10

    Quinta avventura dell'ottocentesco investigatore di professione libraio. In questo racconto, il protagonista non è solo Victor, ma anche Joseph, suo assistente decisamente più impulsivo del principale. Ci si trova di fronte al classico intreccio dei gialli: omicidi ed eventi misteriosi si susseguono uno dietro l'altro, mentre i protagonisti, indizio dopo indizio, fanno luce sui segreti e i fatti poco chiari disseminati nel libro. Lettura piacevole come le precedenti.

  • User Icon

    luca

    29/08/2011 11:34:32

    Due stelle, e sono generoso...avevo letto due romanzi delle sorelle(Il mistero du Rue de Saint Pere e La donna del Pere-Lachaise) e, pur senza risultare capolavori, mi erano piaciuti per la loro originalità e per la verve narrativa. Questo, al contrario, mi è sembrato pedante e piuttosto noioso, quasi una vuota esibizione di conoscenze basso-storiografiche/di costume e nulla più...In certi tratti è pressochè irritante. Non lo consiglio davvero.

  • User Icon

    lalla

    08/06/2011 16:37:34

    Le sorelle "Izner", come al solito, ricreano alla perfezione l'atmosfera e la descrizione della Parigi di fine Ottocento. Un' altro bel giallo avvicente e scritto molto bene.

  • User Icon

    Giuseppe

    17/05/2011 11:12:52

    Pesantissimo da leggere, frammentario e zeppo di note a piè di pagina assolutamente inutili che nulla aggiungono alla lettura. Primo e ultimo romanzo, per me, di queste autrici.

  • User Icon

    Luca

    05/03/2011 11:36:13

    Scritto bene, ricostruzione storica ineccepibile, anche questa volta le sorelle "Izner" hanno fatto centro. La storia gialla è punteggiata da episodi a tratti comici e teneri. Si legge in un soffio. Un'autentica conferma del talento di queste scrittrici.

Vedi tutte le 6 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione