I rimborsi IVA. La gestione dei crediti IVA per i soggetti nazionali e i non residenti

Collana: Fisco
Edizione: 2
Anno edizione: 2010
Tipo: Libro tecnico professionale
Pagine: 240 p., Brossura
  • EAN: 9788851306168
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 21,25

€ 25,00

Risparmi € 3,75 (15%)

Venduto e spedito da IBS

21 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile
Indice

1. Cenni generali sull'Imposta sul Valore Aggiunto 1.1 Introduzione 1.2 L'IVA "principali fonti normative 1.3 Campo di applicazione 1.3.1 Presupposto oggettivo "cessioni di beni 1.3.2 Presupposto oggettivo "prestazioni di servizi 1.3.3 Presupposto soggettivo 1.3.4 Operazioni imponibili, non imponibili e esenti 1.4 Territorialità  1.4.1 Il presupposto territoriale 1.4.2 Territorialità  delle cessioni di beni 1.4.3 Territorialità  delle prestazioni di servizi 1.4.4 Soggetti non residenti (art. 17 del d.P.R. n. 633/72) 1.5 Base imponibile e aliquote 1.5.1 Base imponibile 1.5.2 Aliquota (art. 16 del d.P.R. n. 633/72) 1.5.3 Momento impositivo 1.6 I meccanismi della rivalsa e della detrazione 1.6.1 Rivalsa 1.6.2 Detrazione 1.6.3 Indetraibilità  per destinazione 1.6.4 Indetraibilità  parziale sugli acquisti promiscui (art. 19, comma 4, del d.P.R. n. 633/72) 1.6.5 Indetraibilità  oggettiva 1.6.6 Il pro-rata di indetraibilità  per operazioni esenti 1.6.7 Rettifica della detrazione IVA (art. 19-bis2) 1.7 Inizio, variazione e cessazione attività  (art. 35 del d.P.R. n. 633/72) 1.7.1 Dichiarazioni di inizio attività  1.7.2 Dichiarazioni di identificazione diretta ai fini IVA del soggetto non residente 1.7.3 Dichiarazione di variazione dati/cessazione attività  1.8 Documenti IVA e Registri obbligatori 1.8.1 Fatture 1.8.2 Registrazione delle fatture (art. 23 del d.P.R. n. 633/72) 1.8.3 Registrazione dei corrispettivi (art. 24 del d.P.R. n. 633/72) 1.8.4 Registrazione degli acquisti (art. 25 del d.P.R. n. 633/72) 1.8.5 Variazioni dell'imponibile o dell'imposta (art. 26 del d.P.R. n. 633/72) 1.8.6 Autofattura 1.8.7 Fattura emessa dal fornitore ed integrata dall'acquirente (c.d. reverse charge) 1.9 Liquidazioni periodiche e versamenti 1.9.1 Liquidazioni e versamenti mensili (art. 27 del d.P.R. n. 633/72) 1.9.2 Liquidazioni trimestrali 1.9.3 Acconto IVA 1.9.4 Liquidazione definitiva annuale 1.10 Adempimenti dichiarativi 1.10.1 Comunicazione annuale dati IVA 1.10.2 Dichiarazione annuale IVA 1.11 Gestione del credito IVA 1.11.1 Cessione a terzi 1.11.2 Rimborso a non residenti 1.12 Regimi IVA agevolati (cenni) 1.12.1 Regime semplificato dei contribuenti minori 1.12.2 Il nuovo regime dei contribuenti minimi 1.12.3 Regime speciale per i produttori agricoli 1.12.4 Altri regimi speciali 2. Politiche di ottimizzazione della gestione finanziaria in relazione ai crediti IVA 2.1 Introduzione 2.2 Compensazioni 2.3 Dichiarazioni di intento 2.4 Depositi IVA 2.5 Liquidazione IVA di gruppo 2.6 IVA per cassa 3. Rimborsi annuali IVA 3.1 Introduzione 3.2 Requisiti 3.3 Il rimborso IVA annuale 3.4 L'esecuzione del rimborso "il modello VR 3.5 Le garanzie richieste "la fideiussione 3.6 Il 'contribuente virtuoso' 3.7 Attestazione dei crediti tributari 3.8 I rimborsi IVA prioritari 3.9 L'anticipazione dei rimborsi IVA in conto fiscale 3.10 Il diniego del rimborso IVA 3.11 I rimborsi dei 'grandi contribuenti' 4. Rimborsi IVA trimestrali 4.1 Premessa 4.2 Compensazioni e istanze infrannuali 4.3 Requisiti 4.4 Modalità  di presentazione 4.5 Rimborsi prioritari 4.6 Modello TR 4.7 Risoluzioni relative al Rimborso IVA trimestrale 5. Rappresentanza fiscale 5.1 Premessa 5.2 Fasi preliminari 5.3 Formalità  previste per la nomina di un rappresentante fiscale 5.4 Emissione dei documenti 5.5 Responsabilità  del rappresentante fiscale 5.6 Termini per l'aggiornamento dei registri IVA 5.7 Rimborsi IVA 5.8 Il rappresentante fiscale leggero 6. Identificazione diretta 6.1 Premessa 6.2 Quando è necessario identificarsi 6.3 Commento al modello ANR/3 6.3.1 Premessa 6.3.2 Composizione del Modello 6.4 Adempimenti successivi per i soggetti identificati 6.5 Novità  introdotte in seguito alle modifiche apportate dalla normativa Comunitaria 7. Soggetti non residenti con stabile organizzazione in Italia 7.1 Premessa 7.2 Disciplina previgente 7.2.1 Le modalità  di identificazione dei soggetti non residenti (rappresentanza, identificazione diretta e stabile organizzazione) 7.2.2 Operazioni effettuate direttamente dal non residente nei confronti di 'non soggetti d'imposta' 7.2.3 Procedura di rimborso ai sensi dell'art. 38-ter del d.P.R. n. 633/72 7.3 L'attuale disciplina 7.3.1 Le modalità  di identificazione dei soggetti non residenti 7.3.2 Operazioni effettuate direttamente dal non residente nei confronti di non soggetti d'imposta 7.3.3 Procedura di rimborso ai sensi dell'art. 38-ter del d.P.R n. 633/72 8. Esecuzione dei rimborsi a soggetti non residenti 8.1 Premessa 8.2 Le nuove disposizioni 8.3 Presupposti per il rimborso dei soggetti Comunitari 8.4 Il rimborso dell'IVA italiana dei soggetti extracomunitari 8.5 Modalità  operative 8.6 La 'vecchia' procedura 8.7 Risoluzione ministeriale: rimborso possibile in presenza di reverse charge 9. Sgravio dell'imposta per i soggetti domiciliati e residenti fuori della Comunità  Europea 9.1 Procedura 9.2 Soggetti interessati 10. Profili sanzionatori 10.1 Premessa 10.2 Ravvedimento operoso 10.3 Plafond "dichiarazioni d'intento 10.4 Depositi IVA 10.5 Liquidazione IVA di gruppo 10.6 Istituto della rappresentanza 10.7 Identificazione diretta 10.8 Articolo 38-ter 10.9 Visto di conformità  10.10 Reverse charge Appendice normativa