Traduttore: L. Perria
Editore: TEA
Collana: Teadue
Anno edizione: 2006
Formato: Tascabile
In commercio dal: 2 febbraio 2006
Pagine: 320 p., Brossura
  • EAN: 9788850209897
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con Carta del Docente e 18App

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 6,80

€ 8,00

Risparmi € 1,20 (15%)

Venduto e spedito da IBS

7 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile
Cosa ne pensi di questo prodotto?
PER TE 5€ DI BUONO ACQUISTO
con la promo Scrivi 5 recensioni valida fino al 23/09/2018
Scopri di più
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    spirito_libero

    15/12/2014 12:54:00

    Primo di una trilogia, The Ring di sicuro è più noto per i film o i fumetti che portano il suo nome. L'autore riesce a creare un thriller che mischia elementi psicologici, gialli e horror con grande maestria e efficacia. La narrazione alterna punti di descrizione ad azione ben congegnata, senza mai risultare pesante. La storia scorre bene, i personaggi sono ben caratterizzati, soprattutto il protagonista che agisce e pensa davvero in modo reale. Non mancano i colpi di scena e le parti leggermente "spaventose" riguardo il mistero della videocassetta e della bambina morta. Ottimo anche il finale, aperto, che non preannuncia nulla di buono, ma che conclude degnamente questo libro. Non si fa fatica a memorizzare i nomi orientali dei personaggi e destreggiarsi nel memorizzarli durante la lettura. In definitiva un piccolo capolavoro, sconosciuto a molti. Speriamo che i due successivi capitoli continuino la storia e mantengano lo stesso ritmo incalzante, lo stesso alone di mistero e la stessa suspance.

  • User Icon

    Tobias

    09/09/2013 13:39:47

    Romanzo molto ben strutturato, mi ha preso fin dalla prima pagina e devo confessare che non sono riuscito a staccarmi fino dal libro fino alla fine. Un thriller più che un horror, che tiene incollato il lettore e lo induce a proseguire di pagina in pagina fino a giungere al mistero che si nasconde dietro a quella videocassetta. Molto interessante la struttura del paranormale spiegata attraverso l'uso della scienza. Purtroppo devo dare 4 punti su 5 a questo libro per il fatto che la conclusione mi è parsa banale, speravo sinceramente in un finale diverso.

  • User Icon

    Enrico Pasotti

    02/05/2012 22:32:38

    Ho acquistato i tre libri della saga (Ring-Spiral-Loop) dopo aver letto delle notevoli differenze con la versione cinematografica (sia USA che JAP). Purtroppo il primo libro è davvero deludente sotto ogni profilo: scritto in maniera discreta, non suscita mai una grande apprensione e offre personaggi poco definiti o interessanti (forse solo Ryuji). D'altra parte, ho iniziato la saga soprattutto per aver letto di dove andrà a parare la storia del virus-psichico che, come idea, è davvero brillante (e poco sfruttata nel primo tomo). Lettura piacevole ma nulla di più. Spiral pare già meglio.

  • User Icon

    marco77

    10/02/2011 19:10:45

    intrigante e tosto,direi che e' un sacrilegio non continuare con la saga!! SAYONARA

  • User Icon

    Stefano74

    16/12/2009 11:56:27

    Una piacevole scoperta. Storia intrigante e ben strutturata, con la presenza di spiriti inquieti che tanto piacciono ai giapponesi.

  • User Icon

    Silvio52

    08/01/2007 14:27:32

    Mi è piaciuto molto: la reale essenza di "Ring" va ben oltre la maledizione "tra-sette-giorni" descritta dal/i film(s) horror (mettiamo i puntini sulle i: questo romanzo più che un horror è un thriller paranormale), la vera natura di "Ring" è un qualcosa di virulento, inquietante, morboso e apocalittico. Altri punti a favore: molto buono il ritmo da conto alla rovescia; bellissimo il capitolo finale, con le riflessioni del protagonista; viene spiegata molto bene la questione di fondo delle "fotografie psichiche"; inoltre il personaggio di Sadako guadagna molto rispetto al film in quanto è meno mostro e più persona. Sono curioso ora di leggere "Spiral".

  • User Icon

    devel81

    07/09/2006 17:02:38

    che dire.un libro stupendo.la tensione cresce pagina dopo pagina e una volta finito il libro...cresce ancora di piu! ottimo suzuki con uno stile semplice,lineare ma efficace.in definitiva:un capolavoro!!

  • User Icon

    Robya

    06/09/2006 12:04:24

    Per prima cosa dico che in generale sono nettamente contraria al guardare prima il film e nel caso leggere il libro, ma sapevo in questo caso che il libro portava delle variazioni, così mi sono regalata il libro. STUPENDO, molto più del film. Ha un filo molto più logico rispetto al film. DA NON PERDERE ASSOLUTAMENTE soprattutto per chi adora il genere.

  • User Icon

    Obafemi

    29/08/2006 07:53:35

    Un buon libro, con un originale miscuglio bio-tecnologico, con la giusta dose di questioni non svelate, aperte all’immaginazione del lettore A proposito di virus multimediali: perchè ci si ostina sempre a far parallelismi fra un libro e il(i) film ad esso ispirato/i?

  • User Icon

    Obafemi

    29/08/2006 07:49:45

    Un buon libro, con un originale miscuglio bio-tecnologico, con la giusta dose di questioni non svelate, aperte all’immaginazione del lettore A proposito di virus multimediali: perchè ci si ostina sempre a far parallelismi fra un libro e il(i) film ad esso ispirato/i?

  • User Icon

    Vittoria

    31/07/2006 12:07:23

    Un libro bellissimo, superioriorisimo a tutti e due i film della versione giapponese, è un genere più sul thriller che sull'horror. Scritto in un modo stupendo, quindi una parola soltanto: LEGGETELO.

  • User Icon

    Arianna

    19/04/2006 12:55:20

    veramente bello come libro.. pensavo che fosse uguale al film americano invece la storia è diversa.. non vedo l'ora di leggere gli altri 3... se siete amanti del thriller/horror questo è il libro che fa per voi

  • User Icon

    gionni

    04/10/2005 18:38:52

    ring di koji suzuki è un bellissimo libro ; davvero non avrei mai creduto che fosse cosi' intrigante e avvincente. Avevo anche visto Ringu di hideo nakata , la bella trasposizione cinematografica nipponica che invero é un ottimo thriller - horror che pero' lascia molte questioni irrisolte. Il libro invece si caratterizza per una storia logicamente articolata in cui gli eventi si incastrano in modo magistrale. Merito dell'autore è poi quello di narrare una storia di fantasmi caratterizzati dal folklore nipponico ( a tal proposito vedere il film kaidan (1964) di kobayashi ) in un contesto metropolitano in cui sembra che la scienza moderna abbia spazzato via ogni atavica irrazionale paura dell'uomo. Non manca poi un elemento fisiologico legato all'ermafrodismo cosi' tipico di tanta letteratura e cinema orientale ( a tal proposito mi viene in mente fudoh : the new generation di takashi miike).Da notare poi che suzuki ha scritto un romanzo dal titolo "spiral" ma questo non è da associare allo straordinario uzumaki ( che significa spirale , vortice)film del regista nipponico higuchinsky che è invece tratto da un manga di junji ito.

  • User Icon

    Vally

    22/09/2005 18:43:08

    Molto carino..l'ho letto dopo aver visto il film e posso dire che i libri risultano sempre migliori di ciò che viene rappresentato!

  • User Icon

    duathriel

    31/08/2005 16:40:18

    il primo volume è proprio entusiasmante, per chi è rimasto colpito dai film non potrà non apprezzare questo volume che spiega nei minimi particolari tutte le sfumature di Sadako che vale la pena approfondire.

  • User Icon

    Vale

    11/07/2005 22:11:29

    Evviva,finalmente non il solito libro.Una trama completamente nuova e innovativa.Spesso durante la lettura mi sono chiesta come questo genio abbia avuto così una brillante idea x un libro spettacolare

  • User Icon

    Vincent

    11/07/2005 18:04:59

    Ring è un bel thriller costruito con ingegno da uno scrittore giapponese molto "americano", al quale sarebbe ingiusto attribuire la responsabilità dell'estenuante saga cinematografica prodotta dal suo parto originale, e giocata con irritante disinvoltura su variazioni minimali del tema. Storie di fantasmi e di virus psichici che si trasmettono attraverso gli apparecchi che dominano le nostre vite, Ring e la sua prole dimostrano ancora una volta come l'horror e la fantascienza siano forse più efficaci di altre e più alte letterature nel leggere e dar forma alle ansie e alle paure che percorrono la contemporaneità.

  • User Icon

    sadako yamamura

    15/06/2005 12:40:05

    Un ottimo libro, complimenti a Koji per la fantasia e per l'originalità. Da leggere...

  • User Icon

    claudia

    31/05/2005 18:17:14

    l'ho letto e non ho dormito per un paio di notti...accattivante, interessante e appassionante..non avevo mai avuto paura leggendo un libro, ma mi è sembrato di essere stata catapultata nella storia, l'ho letto 3 volte in 3 giorni :p

  • User Icon

    Anna

    29/04/2005 17:04:03

    Dopo aver letto le recensioni qui, pensavo a qualcosa di bellissimo, invece l'ho trovato solo accettabile, di veloce lettura;ma niente di straordinario.Sinceramente mi è piaciuta di più la storia del film.Ho letto Spiral è quello si che è bello

Vedi tutte le 36 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione