Rio Conchos

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Paese: Stati Uniti
Anno: 1964
Supporto: DVD
Salvato in 2 liste dei desideri

€ 12,99

Punti Premium: 13

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (7 offerte da 10,99 €)

Quattro improbabili prodi, un ufficiale con tendenze anarchiche, un bandito messicano e due pistoleri - uno bianco e uno nero - sono ingaggiati per recuperare un ingente quantitativo di armi rubate e consegnate nelle mani degli Apache con lo scopo di vanificare la pace stabilitasi al termine della guerra civile tra Sud e Nord.
  • Produzione: A & R Productions, 2015
  • Distribuzione: A & R Productions
  • Durata: 107 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0 - stereo);Inglese (Dolby Digital 2.0 - stereo);Francese (Dolby Digital 2.0 - stereo);Tedesco (Dolby Digital 2.0 - stereo)
  • Formato Schermo: 2,35:1
  • Area2
  • Contenuti: foto; manifesto originale; trailers
  • Richard Boone Cover

    Attore statunitense. Personaggio tipico della leggenda di Hollywood, ha una giovinezza avventurosa in cui cerca petrolio, fa il pescatore, il pugile, il mitragliere in guerra e il barman. Arriva al cinema per curiosità e la sua maschera da macho cuor di leone lo trascina attraverso una cinquantina di film che non ne fanno una star, ma lo rendono uno dei protagonisti in celluloide della frontiera americana. Lo si ricorda in Il terrore delle montagne rocciose (1954) di R. Maté, I tre banditi (1957) di B. Boetticher, Hombre (1966) di M. Ritt, Il grande Jake (1971) di G. Sherman, Marlowe indaga (1978) di M. Winner. Approfondisci
  • Stuart Whitman Cover

    Attore statunitense. Esordiente nella fantascienza (Ultimatum alla Terra, 1951, di R. Wise) cui tornerà da protagonista (La città degli acquanauti, 1971, di I. Allen), è un valido caratterista nell'avventura, in musica (Sei colpi in canna, 1959, di D. Siegel) o grottesca (Quei temerari sulle macchine volanti, 1965, di K. Annakin). Spalla efficace nel western, classico (I comancheros, 1961, di M. Curtiz), di serie (Rio Conchos, 1964, di G. Douglas) o atipico (Capitan Apache, 1971, di A. Singer), è protagonista intenso nel dramma a sfondo gangsteristico (Sindacato assassini, 1960, di B. Balaban e S. Rosenberg), psicologico (Il marchio, 1961, di G. Green, nomination) o carcerario (Tre passi dalla sedia elettrica, 1962, di M. Kaufman). Pur costretto a ruoli più opachi (Il massacro della Guyana,... Approfondisci
  • Anthony Franciosa Cover

    "Nome d'arte di A. Papaleo, attore statunitense. Muove i primi passi in teatro, dapprima sotto la guida di E. Piscator poi sui palcoscenici di Broadway. Ben presto esordisce nel cinema e nel 1957 appare in ben tre film diretti da altrettanti grandi registi, Questa notte o mai di R. Wise, Un volto nella folla di E. Kazan e Un cappello pieno di pioggia di F. Zinnemann; quest'ultimo, che aveva già interpretato con successo in teatro, gli vale una candidatura all'Oscar e la Coppa Volpi per la migliore interpretazione alla Mostra di Venezia. Si conferma attore dai tratti fortemente drammatici in La lunga estate calda (1958) di M. Ritt, in cui impersona il figlio di un ricco proprietario terriero (O. Welles) che vuole far linciare per gelosia un giovane della fattoria (P. Newman) stimato dal padre.... Approfondisci
Note legali