Categorie

Gregor Christandl

Editore: Giuffrè
Anno edizione: 2007
Tipo: Libro tecnico professionale
Pagine: XVIII-600 p.
  • EAN: 9788814127038
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

La risarcibilità del danno esistenziale ossia il problema dell'an della tutela risarcitoria della sfera realizzatrice della persona umana è il tema centrale di questa opera.
Nonostante il fatto che ormai il danno esistenziale - quale autonoma figura di danno non patrimoniale elaborata dalla più sensibile dottrina agli arbori degli anni novanta - risulti definitivamente riconosciuto dalla più autorevole giurisprudenza, non sono mai mancate voci contrarie che hanno negato a tale figura la cittadinanza nel nostro sistema risarcitorio.
A sostegno di tale posizione si è fatto ricorso anche a considerazioni di ordine comparatistico, affermando che una simile figura di danno non troverebbe riscontri negli altri ordinamenti giuridici europei, tanto che il riconoscimento del danno esistenziale porterebbe all'isolamento dell'Italia rispetto ad ogni altro Paese consimile.
Prendendo lo spunto da tali affermazioni, l'opera analizza l'evoluzione del danno esistenziale in Italia, mettendola a confronto con il diritto tedesco ove - sulla scorta di un metodo di indagine rigorosamente funzionale - si perviene a risultati molto simili, dando ugualmente attuazione alla fondamentale esigenza di tutelare la sfera realizzatrice della persona umana.