Categorie

Douglas Adams

Traduttore: L. Serra
Editore: Mondadori
Anno edizione: 2002
Formato: Tascabile
Pagine: 244 p.
  • EAN: 9788804507949

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Rita

    21/10/2013 12.25.33

    La caratterizzazione dei personaggi, mancante nel primo libro, continua a non essere presente. Un po' complesso da seguire.

  • User Icon

    Ale!

    18/06/2013 19.20.53

    non all'altezza del precedente ma comunque stupendo ed esilarante! ma douglas come diavolo fa a inventarsi certe situazioni???

  • User Icon

    OskarSchell

    17/04/2009 12.05.35

    Non sono d'accordo sull'ultimo commento. Personalmente Adams non è esattamente il mio genere, ma ho talmente apprezzato i personaggi, il loro humor 'inglese' e l'assurdità della storia che ho comprato anche i restanti tre volumi della serie.

  • User Icon

    Mirko

    22/02/2009 20.21.31

    Sinceramente, dopo avere letto il primo tomo della saga, mi aspettavo qualcosa di diverso ... un'evoluzione dei personaggi che non è mai arrivata!! Questi sono sempre gli stessi ... immobili ... piatti! Lo stesso incedere della storia risulta essere ai miei occhi, divertente si, ma anche ripetitiva ... sempre uguale a se stessa!

  • User Icon

    Mopple

    19/09/2007 18.03.19

    Il libro è indubbiamente bello e appassionante, e ovviamente non va letto se prima non ci si è tuffati nel primo della serie, "Guida galattica per autostoppisti". Tuttavia, ho notato delle differenze tra il precedente e questo nuovo capitolo. Il libro infatti mi è sembrato diviso in due parti, la prima ferocemente divertente, ricca di gag e soprattutto con la geniale trovata del "mondo dentro il mondo", che mi ha lasciato a bocca aperta. Carina anche la presentazione del "ristorante", forse però un po' troppo inverosimile e in alcuni punti un tantino forzata. A partire dalla metà del libro però, le risate diminuiscono, la trama si fa contorta, i nuovi personaggi non sono descritti come meriterebbero, si dà spazio ad argomenti filosofici senza sviscerarli ma lasciandoli lì sospesi. La storia è comunque godibile, il finale affrettato ma con la promessa di un sicuro seguito non lascia l'amaro in bocca. L'unico vero difetto è il poco approfondimento dei personaggi, che in un'opera del genere, i cui principali intenti sono stupire e divertire il lettore, passa in secondo piano. In definitiva, un libro davvero piacevole, ma non all'altezza del suo predecessore.

  • User Icon

    Pamela

    27/08/2007 15.19.05

    Bello quanto il primo. Assolutamente imperdibile!!

  • User Icon

    francesco

    30/10/2006 12.40.11

    Dopo aver letto la Guida... avevo una tale paura di rimanere deluso. I seguiti di solito sono pessimi. Invece questo libro mi è piaciuto molto. Il solito Adams, con le sue battute, le sue osservazioni intelligenti, acute e spiritose. Non c'è niente da aggiungere, c'è solo da leggere!

  • User Icon

    Larry

    08/09/2006 21.05.44

    L'unico difetto di questo libro è che leggendolo si rischia di slogarsi la mascella per le risate.Se dovessi dare un voto da uno a dieci darei 42.

  • User Icon

    fabio j.

    04/09/2006 11.14.28

    Douglas Adams è sempre il solito geniaccio, ma ho preferito la Guida.

  • User Icon

    Silvio52

    31/08/2006 11.33.39

    Bellissimo! Mi è piaciuto di più di Guida galattica per gli autostoppisti, forse perchè Douglas Adams permette qui all'incredibile Zaphod Beeblebrox di scatenare la sua verve aliena... un po' a scapito del "troppo umano" Arthur Dent. E poi sono irresistibili le scene al ristorante - soprattutto quella del "piatto del giorno" - ed il finale a sorpresa, grazie alle intriganti trovate dei viaggi spazio-temporali e della nave dei pazzeschi Golgafrinchiani. Bellissima la morale espressa quasi in conclusione: "uno non dovrebbe mai scagliare la lettera Q contro un cespuglio di ligustro, ma ci sono casi in cui, purtroppo, può anche succedere".

  • User Icon

    Matteo

    30/08/2006 00.56.42

    Secondo me è ancora piu' bello e divertente di Guida Galattica. Mi ha fatto crepare dalle risate: sembravo uno stupido quando in casa da solo o in metro davanti a tanta gente mi mettevo a ridere a voce alta. Imperdibile.

  • User Icon

    Anny

    03/02/2006 21.24.30

    Il classico libro che si legge tutto d'un fiato. Strepitoso e imprevedibile. Quando ti convinci che ormai di sorprese non ce ne possono più essere...beh Douglas Adams è lì in agguato per mostrarti il contrario! E il tutto dall'alto di una scrittura davvero gradevole e azzeccata. Grande.

  • User Icon

    Nemesis

    18/03/2005 11.11.23

    "Ristorante al termoine dell'universo" è per me il migliore dei 5 libri della "Guida". Ti sbalza continuamente dentro e fuori dal concetto di "tempo" in maniera splendida, il tutto speziato dal fatto che come sempre D.A. ci pone di fronte ad "assurdi universi" che per autore e protagonisti sono assolutamente "normali", ma che danno uno schiaffone al lettore e lo fanno sentire un extraterrestre a spasso per l'universo. Volume direi assolutamente splendido e commovente, fa rimpiangere amaramente la prematura scomparsa del nostro Douglas.

  • User Icon

    Giulia

    24/01/2005 13.27.11

    Tutto è possibile per l'uomo di Douglas!Perché tutto è possibile nell'universo di Douglas, a patto di conoscere alla perfezione le leggi fisiche e sociali che lo regolano.E' semplice no? Ristorante al termine dell'universo è uno di quei libri che ti riconciliano con il prossimo ridendo dell'ignoranza (nel senso che ignora!!!) del genere umano "terrestre". Eccezionale il genio, l'ironia e l'inventiva dell'autore, senza eguali nella quadrilogia della Guida e in gran parte della letteratura contemporanea!!

  • User Icon

    matteo

    01/06/2004 11.22.49

    la trilogia qui trova il meglio della verve comica di adams, fantastico, favoloso nel vero senso del termine si sogna ad occhi aperti sulle fantastiche astronavi a propulsione di probabilita' pazzo sfrenato il genio di d.adams sogno interminabile del genere umano mai cosi ben narrato .... che bellezza !

  • User Icon

    Elisabetta

    04/07/2003 10.01.56

    Come tutti i libri di Douglas Adams è semplicemente entusiasmante ! Bellissimo , divertente , meraviglioso!

Vedi tutte le 16 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione