La rivincita del paganesimo

Riccardo Campa

Editore: Deleyva
Formato: EPUB
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 405,94 KB
  • EAN: 9788888943176

nella classifica Bestseller di IBS eBook - Filosofia - Etica e filosofia morale

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 5,99

Venduto e spedito da IBS

2 punti Premium

Scaricabile subito

Aggiungi al carrello Regala

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Descrizione
Quali sono le radici profonde della civiltà moderna? Alcuni anni orsono la Chiesa cattolica domandò all'Unione Europea di riconoscere nella costituzione le "radici cristiane" dell'Europa. La richiesta fu respinta. Il rifiuto opposto dalla quasi unanimità dei paesi europei sta ad indicare non soltanto che viviamo ormai in una società secolarizzata e post-cristiana, ove i seguaci di Cristo sono soltanto un gruppo di cittadini tra gli altri, ma che non è nemmeno così pacifico che i valori e le istituzioni che costituiscono l'ossatura della Modernità siano innanzitutto un'eredità del messaggio evangelico. Questo libro intende dimostrare che, se proprio vogliamo andare in cerca delle radici storiche della Modernità, dobbiamo guardare altrove. Ci sono infatti buone ragioni per interpretare l'emersione della Modernità come una "rivincita del paganesimo". I germi della democrazia, della mentalità scientifica, della libertà di commercio, della tolleranza religiosa, dell'agonismo sportivo, delle belle arti, dell'edonismo, della libertà sessuale, della bioetica laica, e di tanti altri tratti della Modernità, sono infatti più facilmente rintracciabili nel mondo pagano e, in particolare, nella civiltà dell'Antica Roma o dell'Antica Grecia, che non nel Medioevo cristiano.

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Anita

    01/12/2017 13:11:33

    Splendido! Un testo agile ed essenziale, la cui tesi è che la scienza ellenistica aveva già raggiunto conoscenze in molti campi, che con l'avvento del cristianesimo e la distruzione da parte dei cristiani della biblioteca di Alessandria sono andate perdute. I filosofi, invece che cercare la verità, hanno perso 1000 anni a rigirare aria fritta, l'inquisizione ha bloccato il rinascimento in Italia e causato il suo decadimento intellettuale, di cui risente ancora oggi. Libro per tutti quelli che cercano la verità.

Scrivi una recensione