La rivoluzione del coniglio. Come il buddismo mi ha cambiato la vita

Antonello Dose

Editore: Mondadori
Anno edizione: 2018
Formato: Tascabile
In commercio dal: 26 giugno 2018
Pagine: 235 p., Brossura
  • EAN: 9788804688440
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione

"La pratica buddista era entrata nella mia vita così, come una medicina del quotidiano. Era un po' come avere a disposizione un centro termale dell'anima."

Questa è la storia di Antonello Dose. Una storia intensa, empatica, dolorosa. Svelata anche negli aspetti più duri, con una scrittura lieve e luminosa che ci sorprende. È la storia degli incontri con i suoi maestri: Daisaku Ikeda, che ha attualizzato l’antico buddismo di Nichiren Daishonin, Eugenio Barba, il grande guru del teatro di ricerca, ed Enrico Vaime, il gran maestro del varietà radiofonico e televisivo. La sintesi inaspettata che ne deriva, di leggerezza e di radicalità antropologica e mistica, fa di questo libro di iniziazione al buddismo una lettura difficile da dimenticare.

€ 11,05

€ 13,00

Risparmi € 1,95 (15%)

Venduto e spedito da IBS

11 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    riccardo

    29/03/2017 20:12:22

    Un libro scritto col cuore in mano . Mettere a nudo la propria anima attraverso il racconto della vita delle difficoltà dei dolori, questo fa Dose . Una biografia senza censure , coraggiosa e utile per il lettore. Piacevole e di facile lettura.

  • User Icon

    Mauro

    20/03/2017 09:40:11

    Dell'autore avevo già avuto modo di apprezzare le doti di umanità ed empatia anche durante l'ascolto di una trasmissione leggera come "il ruggito del coniglio". Questo libro, a parer mio ben scritto e palesemente "sofferto", arricchisce il lettore ed incoraggia ad affrontare la vita nonostante questa presenti inattesi rettilinei ed insidiosi tornanti. L'esperienza personale di Dose può aiutare molti ad uscire da situazioni di sconcerto e di angoscia, anche se, e qui dissento dall'autore, non esiste una via certa per affrontare il problema del trascendente. Tutte le strutture (e le religioni) che implicano gradi di conoscenza ed i adesione hanno infinità dignità perché cercano di insegnare la via alla serena esistenza, ma nessuna di queste può dire di essere quella giusta o l'unica via. Libro da leggere con attenzione e riflessione, ma anche con leggerezza perché l'avventura umana, alla fine, si risolve nell'allegria di una esistenza utile a noi stessi ed al prossimo.. Bravo Dose|

Scrivi una recensione